Le apps a pagamento di Android si avvicinano a quelle di iOS

9 Settembre 201258 commenti

Sicuramente, non solamente per la maggiore quantità di applicazioni, gli utenti iOS sono soliti acquistare le proprie applicazione tramite l'App Store differentemente da quanto sono abituati a fare gli utenti Android dal Google Play Store. Le apps a pagamento per la piattaforma di Apple sono in maggioranza rispetto a quelle gratuite invece il market d'applicazioni per Android riesce ad invertire la tendenza. Almeno fino allo scorso anno, secondo quanto riportato da una ricerca effettuata da Swiftkey, Pocket-Lint e Mobile Nations.

Secondo la ricerca di mercato effettuata su un campione di 17.000 utenti, ovviamente in possesso di uno smartphone, le differenti tendenze dei due store d’applicazioni stanno per trovare un punto di congiunzione.

Il grafico rappresenta chiaramente quest’andamento:

Dal 2011 ad oggi la tendenza dei mercati sembra essersi invertita in modo tale da divenire quasi un punto d’incontro per le differenti e nemiche piattaforme mobile.

Nel 2011 gli utenti Android che non avevano installato alcun tipo di applicazione a pagamento erano in maggioranza (11%) rispetto al 3%, ed inoltre gli utenti che avevano installato più di 20 applicazioni a pagamento favorivano iOS (39%) rispetto ad Android (12%), quest’anno è tutto molto diverso.

Quest’anno, sia per la piattaforma di Google e sia per iOS gli utenti a non aver installato applicazioni a pagamento si equivalgono, rispettivamente 7% e 6%, invece gli utenti che hanno installato più di 20 apps a pagamento salgono per Android al 19% e calano per iOS al 26%.

Ciò segna una svolta nel mercato delle applicazioni Android e soprattutto un cambio di rotta di molti utenti che, anche grazie all’aumentare di applicazioni sul Play Store, preferiscono affidarsi ad ottime applicazioni a pagamento piuttosto che utilizzare quelle gratuite (inversamente accade in iOS).

Le “sole” 17.000 persone intervistate ovviamente non compongono l’intero mercato, perciò non possiamo adattare l’andamento della ricerca per l’intero sistema ma possiamo apprendere come, in solo un anno, possa cambiare la tendenza e la mentalità di molti utenti.

Voi preferite acquistare applicazioni o utilizzare quelle gratuite?

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com