Linux ed Android finalmente insieme nel Kernel 3.3

20 marzo 201213 commenti

Finalmente è arrivato l’annuncio ufficiale, e dopo le ultime buone notizie della scorsa settimana, Android e Linux sono nuovamente assieme nel nuovo Kernel Linux 3.3. La buona notizia arriva direttamente dal padre di Linux, Linus Torvalds, il quale ha anche presentato le novità dell’implementazione e della fusione dei due kernel dopo due anni di cammino separato. Di seguito vi riportiamo le principali novità introdotte dal merge tra i due kernel.

Linus Torvalds ha comunicato a molti utenti che l’arrivo del kernel di Android nel ramo del nuovo kernel Linux porterà tantissime novità, e tante altre ne seguiranno:

“Diverse caratteristiche e sottosistemi di Android sono già stati incorporati, e ne seguiranno altri in futuro. Questo renderà le cose più facili a tutti, incluse le community di sviluppatori Android indipendenti, o le distribuzioni Linux che vogliono supportare i programmi Android.”

Tutte le novità introdotte nel nuovo Kernel Linux 3.3 possiamo trovarle su questo sito web, e tra i principali cambiamenti troviamo il supporto alla nuova architettura ideata da Texas Instruments, cioè la C6X; è stata migliorato e bilanciato la gestione dei profili RAID in Btrfs.

Non solo Android ha portato le proprie features, infatti sono stati introdotti software come Open vSwitch, il quale si occupa di una migliore gestione del networking attraverso una migliore visualizzazione, rispetto al precedente Linux Bridge.

Inoltre, per quanto riguarda la rete, troviamo l’interfaccia Networking priority control group, la quale permetterà di gestire facilmente le priorità nel traffico dei dati di rete di ogni applicazione.

Infine, è stato migliorato il supporto ai chip Exynos, Ivy Bridge, e sono stati aggiornati i driver Nouveau dei chip Nvidia. Tutte queste importanti novità verranno migliorate ed implementate anche nel ramo del prossimo Kernel 3.4.

Per maggiori informazioni potete consultare l’apposito sito web del progetto.

 

Via

Loading...
  • Emanu_Lele

    Si ma che vuol dire? Io uso linux e uso android ma non sono capace di programmare per nessuno dei due e ancora mi sfugge dove finiscono le funzioni pilotate dal kerlen e dove iniziano quelle del sistema operativo. In poche parole per noi utenti finali che vuol dire? Che Ics avrà il kernel nuovo? che lo avrà Ubuntu, che i cuochi possono usare questo kernel sulle rom per Android? che il mio Lg Optimus Dual potrà giovarsi di questa innovazione? 

    • sinir696

      Un kernel Linux indica maggiore codice sorgente se non tutto rendendo facile per i dev lavorarci sopra… alcune features come il supporto alle nuove architetture coinvolgeranno i nuovi cellulari che verranno progettati con tali architetture… altridi tipo software possono portare nuovi features su tutti i dispositivi androidiani che verranno aggiornati… il kernel è il cuore del sistema operativo… tutto quello che riguarda la gestione del task manager della ram dell’accelerazione hardware… di tutto quello che può fare un cellulare è gestito dal kernel

  • Enigmisth

     Ma a livelli pratici all’utente finale cosa cambia? nel senso… avremo un aggiornamento del Kernel in ICS? oppure saranno le future versioni Android che avranno queste migliorie? o cosa?

    • Ilbarx

      Per esempio, potrai installare le applicazioni android su Linux desktop.

  • Trhistan

    Potremo avere un bel dual boot e decidere se usare linux o android ???????
    Potremo fare come nel video che grava un po’ di tempo fa in cui veniva collegato un Motorola ad un video e una tastiera ed usare linux su desktop ????

    • Juba

      L’utente finale non si accorgerà della differenza.
      Qualcuno ha notato questo progetto? 
      http://www.ubuntu.com/devices/android

      • Dogma55555

        ehm, se ho capito bene sarà possibile installare ubuntu su smartphone ?sorry ma a quest’ora l’inglese non lo digerisco XD

        resta da da capire se lo smartphone potrà fare da pc solo collegato ad un monitor con tastiera e mouse, oppure se si potrà usare ubuntu direttamente da smartphone al posto di android.

        • Juba

          A quanto pare solo collegato a tastiera e mouse (con opportuna dock). Sembra una sorta di virtualizzazione di linux, di più non sono riuscito a capire. Le informazioni sono poco tecniche e molto propagandistiche per ora… 

  • Pingback: Linux ed Android finalmente insieme nel Kernel 3.3 | buonaguida.com()

  • Pingback: Linux ed Android finalmente insieme nel Kernel 3.3 | Mandave()

  • Pingback: Linux ed Android finalmente insieme nel Kernel 3.3 | Ale23()

  • Rebelsex

    samsung 360 m1 con android???

  • Delfitron

    Quindi da quando e come potrò installare applicazioni linux su android e viceversa?