Majel di Google si chiamerà Assistant e sarà svelato non prima del Q4 2012

4 marzo 20128 commenti

Abbiamo più volte parlato del nuovo progetto Majel di Google, l'assistente virtuale di Android, diretto concorrente di Siri di Apple, che prende il nome dalla celebre saga di Star Trek. Molti utenti attendono l'arrivo di questo assistente virtuale, facendo attualmente affidamento su applicazioni di terze parti, come Iris, le quali però non riescono sempre a soddisfare le nostre richieste; purtroppo l'attesa potrebbe essere ancora molto lunga secondo Alexis Tsotsis di TechCrunch, la quale ci comunica, anche, che Google ha cambiato il nome del progetto in Assistant.

Secondo la fonte di TechCrunch, il nuovo progetto Assistant di Google non sarà presentato al mondo Android prima del Q4 2012, cioè della fine di quest’anno; ed inoltre sarà sviluppato seguendo tre principi fondamentali, cioè:

  • Inglobare la sapienza mondiale in un sistema facilmente interpretabile da un qualsiasi dispositivo;
  • Cercare di catalogare le varie ricerche, basandosi anche sulle preferenze degli utenti (magari tramite i +1 di Google+);
  • Sviluppare un sistema di comandi vocali che non restituisca solamente i risultati di una ricerca, ma che interagisca con l’utente. Un vero e proprio assistente virtuale (da ciò Assistant);

Amit Singhal, ingegnere impegnato nel progetto, descrivendo il tipico funzionamento di un vero assistente virtuale ha descritto una delle tante situazioni:

“I would be able to walk up to a computer, and say, ‘Hey, what is the best time for me to sow seeds in India, given that monsoon was early this year?’ And once we can answer that question (which we don’t today), people will be looking for answers to even more complex questions. These are all genuine information needs. Genuine questions that if we – Google – can answer, our users will become more knowledgeable and they will be more satisfied in their quest for knowledge.”

Purtroppo l’attesa sarà ancora molto lunga e tutti vorremmo poter testare l’assistente di Android. Sicuramente presto ne sentiremo parlare.

 

Via

Loading...
  • Metallaro

    Una cosa rivoluzionaria, peccato che prima di vederla in italiano passerà una vita

    • DakkarDaemor

      In italiano? I ahahah!!!! . :-D

  • Jty

    @metallaro  hai ragione… forse conviene imparare l’inglese -.-

    • Rotty

      ma quello bene o male lo san quasi tutti ;) … il vero cruccio e la pronuncia quasi perfetta che si deve avere -.-‘

  • Tommy

    Ahahah vi contraddico, in italiano uscirà forse per i figli dei miei figli, e sarà come al solito la versione 1 su 84

  • DakkarDaemor

    Da noi uscirà col nome “maial” :-p

  • mariomonti

    A me mi convinceranno solo quando queste cose funzioneranno offlline…..

  • Dakkar

    POVERACCI