Acer al lavoro su tablet Android con Intel Sandy Bridge, “I netbook rimpiazzati progressivamente”

18 gennaio 20116 commenti

Lu Bing-hsian, responsabile delle vendite a Taiwan per Acer, in un'intervista a Computerworld ha dichiarato che l'azienda lancerà sul mercato, entro la prima metà del 2011, due o tre tablet "attuando una soppressione progressiva dei netbook per seguire la nuova direzione del mercato".


Acer continuerà quindi a produrre netbook, ma in misura minore rispetto a quanto fatto sinora e limitandosi a proporre modelli base, in attesa che i tablet guadagnino ancora di più in popolarità.

I nuovi dispositivi Acer si baseranno sui processori Sandy Bridge di Intel e saranno modelli da 7 e 10 pollici con una versione di Android non specificata (ma senza dubbio, HoneyComb 3.0).

Secondo il manager taiwanese, i nuovi dispositivi saranno in grado di offrire prestazioni in termini di velocità più alte rispetto ai notebook basati su Windows, e useranno processori quad-core.

Nessuna informazione sui prezzi è stata rilasciata, invece.

Via, 2

Loading...