AGM X2: rilasciati i primi scatti

7 luglio 20178 commenti

Le informazioni disponibili riguardo l'ultimo flagship di AGM sono scarse, tuttavia è stato recentemente condiviso lo scheletro di AGM X2, da cui è possibile dedurre alcune delle sue caratteristiche.

Dalla scocca possiamo notare i fori per la dual camera posteriore, inoltre poco più sotto vi è uno slot che, con tutta probabilità, servirà per ospitare il lettore di impronte. Ponendo il sensore biometrico sul retro lo spazio sulla fronte del dispositivo aumenta, conseguentemente AGM X2 potrebbe stare seguendo il recente trend degli smartphone bezel-less.

Dal design degli angoli possiamo dedurre come questo nuovo dispositivo sia stato progettato in modo da essere ancora più resistente agli urti di AGM X1, che era già robusto di per sé in quanto smartphone rugged.

Sappiamo che AGM X2 monta uno schermo da 5.5 pollici e che il System on Chip impiegato potrebbe essere un Qualcomm Snapdragon 835.
La batteria invece sembrerebbe disporre dell’impressionante capacità di a 10000 mAh.

Non si conosce la data di rilascio di questo smartphone, tuttavia è attualmente possibile acquistare altri dispositivi del brand AGM a prezzo scontato per tutto il mese corrente.
Questa campagna promozionale ha il duplice scopo di accumulare fondi per finanziare le cure di una bambina di quattro anni affetta da paralisi cerebrale.

AGM ha dichiarato che per ogni dispositivo venduto durante il corso della promozione, donerà $1 alla famiglia in questione per aiutarla a sostenere le spese mediche.

Articolo sponsorizzato da AGM.

Loading...
  • Trovo deplorevole usare le altrui disgrazie per incentivare le vendite.
    Mi spiego meglio: queste cose potrebbero essere affrontate in maniera discreta attraverso fondazioni /donazioni, (nonché l’aiuto delle forze governative stesse di una nazione) da parte di molte realtà produttive finanziarie ecc… Che in molti casi viene già fatto, nonostante tutto però, ci si ritrova sempre ad elemosinare un aiuto per la sopravvivenza.
    Umanità?

    • zazzappiaman

      la penso esattamente al contrario. Trovo giuste queste iniziative che aiutano le persone bisognose, e che male c’è se per una volta ci si fa un po’ di pubblicità? Fanno meglio i marchi famosi che ci fanno spendere 800€ e non donano niente in beneficenza?

      • Liniziativa a scopo benefico è sempre da lodare, quando in cambio non sfrutta una situazione analoga a questa.
        Se proprio volevano fare qualcosa, potevano donare una somma alla causa.
        Non 1$ a dispositivo, quando si e no, riusciranno a venderne qualche migliaio di unità?!

        Rispetto il tuo punto di vista, ma, questa cosa è proprio una porcheria meschina!

        La vergogna maggiore è quella dei governi, che ingrassano il loro culo sulle poltrone senza pensare alla propria gente, vantandosi però di fornire ricerca e cure all’avanguardia!

        Puntualmente quando servono queste cose, non ci sono, oppure sono troppo costose… Ti pare sensato?

        • teob

          Sai che invece penso che Alla fine meglio questo che niente … In fondo una oem che fa beneficenza è un contro senso fanno fare tutti i telefoni sfruttando i poveri disgraziati per cui …

          • Non saprei… ?!
            Ripeto, potrebbe apparire apprezzabile l’iniziativa, ma, fare beneficienza in modo meno “profittevole ” secondo il mio punto di vista sarebbe meglio.
            Purtroppo, questo è un mondo dove l’indifferenza la fa da padrona, le persone con determinati problemi, non dovrebbero ritrovarsi in balia di qualche benefattore anzi… Dovrebbero avere accesso di diritto alle miracolose conquiste della ricerca medica.
            Perché io stesso sono tra quelli che partecipano per quanto possibile a queste iniziative, ben sapendo che se ne avessi bisogno un giorno, dovrei essere molto fortunato per ricevere aiuto da loro.
            Una delle cose che mi mandano in bestia è proprio questa, dover essere ricchi per ottenere delle cure migliori!
            La salute ricordo, viene messa come diritto in molti stati, a parole è così, mentre nei fatti è ben diverso.

  • Angelo Mongillo

    Sono sempre stato dell’opinione che le cose o le si fanno bene o tanto vale non farle… Questi di AGM si sono sprecati davvero tanto donando 1$ ( un dollaro !) per ogni dispositivo che vendono…
    Per me è bocciato, è solo marketing basato sulle disgrazie altrui e basta.

    • teob

      Donare 1 dollari a dispositivo è marketing sulle disgrazie …. Donare zero è molto meglio….
      Anzi far credere alle persone che un telefono vale 1000 euro è una discgrazia … È sfruttamento di menti deboli ;-)

      • Hai perfettamente ragione, ma, si raschia di scatenare un conflitto con molti che vantano la tecnologia made in U.S.A a prezzi da capogiro e poi hanno sulla coscienza, suicidi di lavoratori per over turn, negli stabilimenti asiatici dove commissionano l’Assemblamento dei loro dispositivi.
        E poi ci vengono a parlare di trasparenza e sicurezza…