Alibaba crea il sistema operativo compatibile con Android

5 agosto 201128 commenti
L'azienda cinese Alibaba ha progettato un nuovo sistema operativo per smartphone, chiamato Aliyun, che promette di essere compatibile con le applicazioni Android oltre al linguaggio HTML5 e JavaScript. Questo nuovo OS lo potremo vedere su un prossimo smartphone cinese che dovrebbe vedere la luce del sole entro la fine di Agosto, il K-touch W700. Dopo il salto avrete ulteriori dettagli.

L’azienda cinese Tianyu che ha deciso di produrre il K-touch W700 ha anche deciso di affidare il proprio terminale ad un nuovo emergente sistema operativo chiamato Aliyun che, come annunciato precedentemente, dovrebbe essere compatibile con le applicazioni Android, in HTML5 e in JavaScript.

Tra le caratteristiche di questo smartphone conosciamo la dimensione del display ed il processore che dovrebbero essere rispettivamente, da 3.8 pollici ed un dual-core nVidia Tegra 2.

Tornando al nuovo sistema operativo Aliyun, circa 1200 ingegneri di Alibaba sono ancora a lavoro per poter fornire una versione completa e stabile per la dato di rilascio del K-touch W700 che dovrebbe essere entro fine Agosto.

Sarà difficile per questa piccola società cinese poter competere con il grande colosso di Mountain View, però mai dire mai; aspettando magari di conoscere meglio Aliyun aspettiamo nuove news.

Via

  • graficamente ha qualche cosa di MIUI :)

  • Anonimo

    a me sembra android con un’interfaccia stile iphone XD

  • la veste grafica ormai conta davvero poco con tutte le UI che ci sono in giro, piuttosto sarebbe bello conoscere altre caratteristiche o comunque vederlo in azione per sapere come si comporta. Visto così non è che mi appassiona particolarmente….

  • diego furlan

    1200 ingenieri… piccola zienda?

  • Anonimo

    Non se ne sente per nulla bisogno! Che cosa inutile. Ormai gli smartphone o sono android o ios. Tutto il resto è noia

    • glonciavir

      Ottimo approccio al nuovo…
      Con questa logica nn sarebbe mai nato Android, che, come ben sai, era una piccola azienda comprata da Google.

      • Anonimo

        si ma questo nome va bene per un negozio di kebab non per un nuovo os dai!

        • Name

          perchè scusa? mai sentito parlare di Ubuntu?  questo nome per OS potrebbe suonare altrettanto ridicolo a persone che non conoscono la lingua ed il significato della parola.

          • Anonimo

            vuoi mettere ubuntu con alibaba? (fatto dai cinesi poi, mentre alibaba è di tutt’altra parte come origini???). Dai è una cafonata :)
            Ripeto alibaba è il nome di uno che vende i kebab in centro ahahah
            E poi dagli screen è android con un pizzico di ios, con un po’ dell’interfaccia miui. Insomma un bel minestrone venuto male!

          • Marcog

            Alibaba aveva un utile (netto) fino a qualche anno fa di 100mila dollari al giorno. Il proprietario che ha ideato questo portale non è di sicuro uno stupido o sprovveduto. Si scontra con il gusto e l’estetica Occidentale e finchè non lo capiranno, avremo ancora qualcosa da dire. Comunque, attenzione a pensare che da noi sia tutto meglio e che la Cina sia quella che vediamo nei ristoranti in Italia.

          • Anonimo

            utile netto di 100mila dollari al giorno? Ma siamo sicuri? Mi sembra spropositata come cifra…

  • Pino Peo

    1200 licenziati tra 6 mesi…..come avete ben detto non se ne sente il bisogno….se poi il terminale costa sulle 100 se ne può riparlare

  • Fabio

    Sicuramente un ottimo O.S. per testare nuove applicazioni del tipo “involtini e ravioli nei dintorni”!

  • Roccoaa24

    Assomiglia a qualche systema gia conosciuto

  • Smb

    1200 ingegneri? Cosa fanno, scrivono 5 righe di codice a testa e poi tentano di metterle insieme?

  • Carlo Muzzolon

    Ottimo, ci sono troppo pochi sistemi operativi in giro.
    Avrà un successo formidabile, come del resto hanno avuto Bada, Limo, Maemo..

    • Anonimo

      bravo è questo il punto. Tempo sprecato!

    • Però non va dimenticato che questo ha un asso nella manica, ovvero la compatibilità con le app Android, quindi parte già da una base solida a differenza di tutti gli altri che hai citato

      • Carlo Muzzolon

        Vero, ma questo asso nella manica è già nella manica di Blackberry OS :-P

      • Carlo Muzzolon

        Vero, ma questo asso nella manica è già nella manica di Blackberry OS :-P

        • Smb

          Ah beh allora ci sarebbe anche…. Android…. completamente compatibile con le applicazioni Android! Incredibile!

          • Carlo Muzzolon

            Ahauhauhauha XD

  • Zzed

    Avranno 1200 dipendenti, non 1200 programmatori.. che per prendere il codice sorgente di Android e mettergli qualche veste grafica, non è certo cosa da tutti, ma nemmeno richiede di stipendiare 1200 ingenieri. Bufala con gli occhi a mandorla..

  • Fabrizio Magna

    non capisco tutti sti preconcetti quando le informazioni che avete sono: 15 righe di articolo e 2 foto … davvero grande apertura al nuovo!!

  • Oscardomy

    se usa le applicazionibdi android sarà un’altro taroccamento cinese.

  • Name

    Se dovesse essere un S.O. identico ad Android come funzionalità e possibilità, ma ottimizzato per un HW specifico potrebbe essere un salto avanti notevole che renderebbe smartphone low cost comparabili come potenzialità e funzionalità a quelli di fascia alta con l’androide.

  • Marcog

    Avrà molto successo per il mercato Cinese, sicuramente, ma se non supereranno la classica grafica e stile tipico Cinese, questo cellulare non avrà molto successo all’estero. Basta guardare la maggior parte dei siti Cinesi per capire che esteticamente sono inadatti all’occhio e al gusto Occidentale. I font dei caratteri e i colori usati sono qualcosa di inguardabile.

  • Fabio

    Ma non sarebbe meglio contribuire allo sviluppo di android?