Amazon Kindle Fire: foto e video ufficiali del primo tablet Amazon

29 settembre 201113 commenti

Amazon ha ufficialmente presentato il suo primo tablet con Android. All'evento tenutosi nella giornata di ieri a New York la società statunitense ha svelato al mondo intero un tablet fuori dalle righe, il Kindle Fire, paragonabile ad un eBook Reader con Android dalle tantissime funzioni, personalizzato talmente tanto che di Google ed Android è rimasto poco o quasi niente. Dall'evento organizzato da Amazon arrivano tante notizie su questa tavoletta: il prezzo, le caratteristiche tecniche, foto e video promozionale.

L’Amazon Kindle Fire è stato finalmente presentato. Il tablet che dovrebbe contrastare il mostro iPad si è mostrato all’evento organizzato a New York con tutte le sue particolari funzioni e la particolare personalizzazione del sistema operativo Android.

Ecco una breve galleria fotografica:

La scheda tecnica del Kindle Fire comprende:

  • Processore TI OMAP dual-core
  • Display da 7 pollici multi-touch IPS Gorilla Glass con risoluzione da 1024×600 pixel
  • Dimensioni: 190 mm x 120 mm x 11,4 mm
  • Peso di413 grammi
  • Memoria di 8 GB associata ad uno Storege Cloud Amazon
  • Autonomia fino a 8 ore di lettura continua o 7,5 ore di riproduzione video
  • Connettività Wi-Fi
  • Porta microUSB 2.0
  • Jack audio da 3,5 mm

Da sottolineare la mancanza di una qualsiasi fotocamera, connettività 3G e microfono che potrebbero renderlo, come detto prima, più eBook Reader che tablet.

Di seguito troverete una tabella di confronto con altri tablet già presenti sul mercato:

Come avete notato dalla tabella in prezzo dell’Amazon Kindle Fire è davvero basso, soli 199 $, circa 150 €, ed anche se sarà disponibile dal mese di Novembre, il pre-ordine è già disponibile sul sito Amazon a quest’indirizzo.

Per farvi conoscere meglio questo “strano tablet” vi lascio ad una serie di video che lo mostrano in anteprima:

 

Come ormai noto, il sistema operativo del Kindle Fire sarà un Android profondamente personalizzato. Tra le tante funzioni del nuovo tablet Amazon possiamo sicuramente citare il browser con sistema cloud Amazon Silk, molto simile ad Opera Mini, in poche parole il browser renderizza i siti web attraverso i propri server per rendere la navigazione più veloce.

Ecco il video presentazione del browser Amazon:

Molte le news sull’Amazon Kindle Fire. Vi ricordo che questo nuovo tablet arriverà nei nostri negozi per il mese di Novembre, ma potrete già effettuare il pre-ordine a quest’indirizzo.

Cosa ne pensate del primo tablet Amazon?

Via

Loading...
  • nDani

    lo ordino a breve!!! :P

    • Anonimo

      Però sul sito di Amazon c’è scritto U.S. Only.

  • Ignazio Deiana

    lo prenderei se avesse la possibilità di aggiungere memoria con la sd , 8 son troppo pochi per il resto è perfetto per il mio uso di sola navigazione e lettura

    • Bellapanko

      l’idea e’ proprio quella di usare il cloud, per non aver bisogno di piu’ memoria, guardando un po’ al futuro sembra una buona idea,.. ma poi non ha il 3G e questo mi sembra un controsenso

    • Landrea87

      c’è il cloud che risolta completamente il problema da te esposto.

      Le incertezze si trasferiscono su un altro fonte piuttosto, le misere velocità di upload delle connessioni italiane, che castrano il cloud in tutto e per tutto.

  • Pi3r

    Fa concorrenza ai tablet cines, qualche cuoco ed il gioco è fatto ;)

    • Bellapanko

      cazzata, i tablet cinesi hanno in comune solo il prezzo ma poi hanno su tutto dal 3G alla fotocamera, quest manco il microfono! pero’ mi piace, e brava amazon che almeno si distingue dall’Ipad

  • Domenico Marmiroli

    fossi sicuro che AmazzonApp marchet funzionasse anche qui tramite il Wifi lo prenderei al volo!

  • Anonimo

    Veramente un ottimo prodotto a un ottimo prezzo. E soprattutto è un chiaro esempio di come un tablet android possa distinguersi dagli altri (in positivo) in quanto a sistema operativo, pur mantenendo la compatibilità con le app degli altri tablet.
    Insomma, Nokia, Hp/palm, blackbarry e company avrebbero solo da imparare.

  • Fabry

    sarebbe carino sapere se legge nativamente i divx

    in attesa di vlc per android

  • il pibe

    ma utilizza anche il market android?
    o cmq immagino si possano installare gli apk manualmente…. giusto?

    • il pibe

      aggiungo un’altra domanda…
      ma con il kindle fire in generale si può accedere a contenuti non amazon?
      potrei caricare musica o film o app o qualsiasi altra cosa che nn provenga da amazon?
      posso navigare su internet liberamente o posso solo accedere ai servizi web amazon?

      grazie belli!

  • Anonimo

    Mi piace, mi piace.
    Penso che Amazzoni, con questo terminale farà dei buoni numeri, soprattutto per quella fascia di utenza che utilizza solo navigazione web e mail, disinteressandosi di tutto il resto.
    E non sono pochi, anzi, forse sono la maggior parte e di certo non vogliono spendere 400 € o anche di più.
    Un po’ quello che successe con i netbook che, ad un certo punto, quasi tutti ne avevano uno.
    Tra l’altro, con questo dispositivo, Amazon può entrare anche in un altro settore dell’editoria e cioè tutte quelle pubblicazioni che necessitano dei colori (riviste, fumetti, ecc. ecc.).
    Cosa che per ora le è preclusa per via del fatto che la tecnologia eink (che, comunque, resta sempre la migliore per la lettura di libri digitali) non è ancora pronta pronta per il colore.