Android 2.2 Froyo in dirittura d’arrivo?

21 aprile 201016 commenti

La maggior parte dei terminali monta ancora una versione vecchia di Android, ma nonostante questo Google non ha rallentato lo sviluppo del suo sistema operativo, ed incominciano anche ad arrivare le prime informazioni su Android 2.2 Froyo.

Infatti – secondo Android and Me – pare che BigG abbia incominciato già a sperimentare il nuovo firmware. Al momento non si ha nulla di ufficiale sulle novità che porterà, dato che il colosso di Mountain View ha deciso lo scorso anno di non rilasciarle per le future versioni di Android, ma raccogliendo un po’ i vari rumor, le principali dovrebbero essere:

  • Compilatore JIT
  • Migliore gestione della RAM
  • Migliorato il supporto OpenGL ES 2.0
  • Flash 10.1
  • Importanti migliorie al multitouch
  • Trackball multicolore
  • Abilitazione radio FM

Il compilatore JIT è stato già confermato da Google, mentre per quanto riguarda la RAM, la gestione sarà migliorata grazie al nuovo kernel Linux (2.6.32) utilizzato in Froyo.

Il rilascio (insieme forse alla beta di Flash 10.1) potrebbe avvenire in concomitanza con l’apertura dell’evento Google I/O, il 19 maggio; ai partecipanti in attesa dell’evento, inoltre, è stato fornito gratis un Motorola Droid o un Nexus One, quindi è probabile che entrambi i terminali ricevano l’aggiornamento in contemporanea.

Voi quale caratteristiche, oltre a quelle citate qui sopra, vorreste vedere in questa prossima versione di Android? Fatecelo sapere con un commento!

Loading...
  • Alcune novità penso siano Device-dependent ad esempio non tutti i dispositivi hanno la radio fm incorporata.

  • Ottimo per il compilatore JIT, la migliore gestione della RAM e il miglior supporto alle OpenGL ES 2.0. Sperando che poi Motorola si sbrighi a rilasciarlo per Milestone

  • Alexkidd85

    E i nuovi terminali pre luglio,potranno essere aggiornati allo sprint finale? Risposta: “si potrebbero,ma non lo faranno”. Molte grazie -.-'

  • usagisan

    Sperando anche che venga rilasciato per tutti: non vorrei che il mio nuovo Desire ne restasse privo… vabbè, speriamo sempre nel root :-)

  • danielesimonin

    esatto

  • paolo

    mi sembra più un aggiornamento per il nexus che una release di android -.-''

  • erasec

    ciao
    effettivamente hai ragione..d' altronde i dispositivi sono tanti…si sa..e quindi ogni aggiornamento deve essere adattato…l' unico produttore che fa un aggiornamento quasi unico si sa qual'è…tu pensa all' iphone 2g in fondo per quasi 3 anni ha ricevuto aggiornamenti (certo ora non ne usufruirà più) però ha continuato a sopravvivere…

  • Pinco

    Un iPhone 2g ha avuto aggiornamenti per 3 anni e qui a momenti si considerano vecchi terminali di 10 mesì fà… Il mio dream è considerato un dinosauro. No, così non va per niente bene.

  • mat

    Cupcake, Donut, Eclair, Froyo… Android sta diventando una barzelletta, siamo quasi tutti fermi ancora a 1.5 e 1.6!!!

    Dopo l'entusiasmo iniziale rimane tanta amarezza; era meglio un nokia da 150€…

  • alesamurai81

    google sotto questo aspetto sbaglia..
    dovrebbe dare a tutti i device la possibilita' di aggiornarsi,non solo al suo nexus one con marchio google.
    dovrebbe decidere se puntare piu' sul sistema operativo piuttosto che sui telefoni..
    cmq tranquilli tanto ci sono le rom cooked…
    @erasec ti conosco :-)

  • larealta

    Con la possibilità di mettere rom non offy, non riesco a comprendere questo intenso desiderio di aggiornamento. E comunque tutti quelli che conosco con l'iphone hanno il jailbreak -.-

  • Gio_c

    Il discorso che molti fanno riguardo a iphone 2g secondo me è sbagliato….perchè iphone è 1 terminale 1, ed è paragonabile al nexus one di google che riceverà esattamente come quello apple tutti gli aggiornamenti….il resto dei terminali è appunto il resto, e non è paragonabile a apple che non ne ha oltre l'iphone, mentre qui si tratta di avere tanti termniali con adattamenti di android.
    Secondo me non è sbagliato il ragionamento di google, metto android ovunque ma spingo di piu il nexus.

  • FunkyPorcini

    Io penso che chi vuole un device che goda di tutti gli aggiornamenti al momento oppurtuno, dovrebbe acquistare un Nexus One. Gli altri prodotti utilizzano Android come OS, ma la possibilità di update dell'OS è comunque legata al volere dell'azienda che li produce (nonchè all'hardware). Credo sia una scelta appropriata quella di Google, che comunque punta naturalmente a mantenere aggiornato in primis il “suo” prodotto, ma che concede comunque anche agli altri produttori la possibilità di effettuare degli update.

    E' una scelta di campo, un pò come acquistare un iPhone 3g, o un iPhone 3gs. Il 3g non potrà installare OS4, il 3gs sì. E questo nonostante siano due prodotti completamente sviluppati da Apple, e montino praticamente lo stesso hardware.

  • TheDarkAngel

    Questo è il meno, ci vorrebbe la certezza degli aggiornamenti entro termini temporali congrui e senza tirare in ballo fantomatiche limitazioni hardware inesistenti, se il 20 esce android 2.2 sul nexus non capisco perchè io con desire debba aspettare chissà quanto tempo. Stessa cosa dovrebbe valere per il magic! ha poca ram? meno funzioni ma non capisco perchè lasciarlo con un kernel vecchio, gmail vecchio, browser vecchio ecc ecc.
    Almeno google obbligasse a un supporto nel tempo minimo, 18 mesi ecco!

  • Stephen

    vorrei solo sapere se é possibile avere n ambiente di sviluppo applicazioni semplice ed intuitivo anche per chi ha non ha tempo di studiarsi l'intero impianto del sistema, specializzandosi nello sviluppo della funzione da implementare. L'SDK attualmente scaricabile non é propriamente semplice da usare, peccato perché molte appliacazioni interessanti potrebbero nascere da specialisti dei diversi settori che si dedichino alla programazione e non da programmatori che si interessano (ma senza conoscerli veramente) ad altri settori.

  • La possibile istallazione delle applicazioni nella SD non sarebbe male come idea .. ANZI !