Android 3.0 pronto per i tablet, Android 4.0 nel tardo 2011

19 ottobre 201023 commenti

Android 3.0 per tablet è quasi pronto, e presto arriverà anche la versione 4.0 che probabilmente si chiamerà Ice Cream. La nuova versione del sistema operativo è infatti quasi completata, come Google avrebbe comunicato ai propri partner. I primi modelli arriveranno entro Gennaio 2011 in occasione del CES di Las Vegas e saranno firmati da diversi produttori quali Acer, ASUS, HTC, Motorola e MSI. Samsung invece presenterà alla fiera il proprio Galaxy Tab aggiornato a Gingerbread 3.0.

Per i produttori adottare Android equivale a risparmiare circa 40/50$ dollari per il solo software rispetto a Windows e altri 30$ grazie all’uso di piattaforme ARM – meno costote di quelle Atom.

Primo scatto di Android 3.0

In quanto ad Android 4.0, sarebbe invece previsto per la seconda metà del 2011 ma al momento i dettagli sono molto pochi, come per il Pan di Zenzero.

Quest’ultimo, che permetterà di raggiungere la maturità anche per i tablet (Google stessa aveva sconsigliato l’uso di Android 2.2 o versioni precedenti per i primi tablet), dovrebbe comunque – secondo i primi dettagli rilasciati da Phandroid – integrare una Video chat tramite Gtalk, vari ritocchi alla UI come icone ridisegnate, barra delle notifiche color grigio scuro simili a quella della TouchWiz 3.0 di Samsung, animazioni alla iOS e nuove funzionalità e look per l’app Youtube.

Via 12

Loading...
  • Peccato solamente che i tablet android , come il galaxy tab, costino un patrimonio…

    • Nel forum parlavamo degli archos che non avevano un prezzo elevato, tutt’altro!

      • Metallaro

        GIà infatti archos fa delle vere figate a prezzi ridotti .Spero solo che il 70 venga aggiornato a gingerbread, perché è come se lo avessi già preso :)

        • mat

          Ormai l’esperienza (peraltro negativa) insegna: “aspetta e spera” ahahah!

  • Come al solito le foto di fantomatici dispositivi con fantomatici sistemi operativi, sono iper sgranate.. un po’ come gli avvistatori di UFO insomma!

  • Neanche c’è sta benedetta 3.0 che già pensano alla 4.0?
    E se la 3 era pensata per la fascia alta e per i tablet, mentre si pensava di lasciare il resto alla 2.2…. Mo la 4 per cosa andrà? Per i frigoriferi? LoL!

  • joefox1

    e continuano ancora a frammentare…..si sperava che con 3.0 almeno un paio d’anni rimanessero fermi….bah. io non capisco

    • Mattia

      ah capisco, vuoi che il progresso tecnologico si fermi..

      • JaRule

        No perchè? Continuiamo a cambiare cellulare ogni 6 mesi perchè “è uscito il nuovo firmware ma purtroppo il mio dispositivo non riceverà l’aggiornamento”.
        e non venitemi a dire che ci sono rom cucinate perchè non tutti sono “specializzati” nell’installarle, la gente comune installa solo aggiornamenti ufficiali e se non ci sono quelli…rimane con le vecchie versioni!

        • Se non vuoi che esca una versione nuova, vuol dire che stai bene come stai, e allora perchè piangere se ne esce una nuova e non la portano sul tuo dispositivo? solo perchè tu non vuoi essere meno degli altri e quindi tutti devono essere allo stesso livello?
          Strana teoria…

          • JaRule

            Non hai capito, non ho detto che non voglio una nuova versione…ci mancherebbe altro!
            Ho solo detto che la frammentazione è un casino e, per avere l’ultima versione, bisogna comprare l’ultimo modella appena uscito perchè l’azienda (soprattutto HTC) non rilascia aggiornamenti ufficiali su device con più di 6 mesi di anzianità!
            A te pare giusto?

          • htc_user

            A me pare che HTC sia l’unica che tenga un po’ il passo… poi non so forse io vivo in un universo parallelo!
            E cmq si parla di tardo 2011 quindi direi che passa un annetto ora di android 4, mi pare un tempo giusto!

          • Io sono d’accordo con JaRule… uno che spende parecchi soldi per acquistare un telefono credo che abbia il diritto di avere almeno per un periodo relativamente lungo, l’ultima versione aggiornata del proprio sistema operativo! iOS4 è uscito sia per iphone 4, iphone 3gs e iphone3g.

            Sono ultra favorevole allo sviluppo del software, basti pensare ad un sistema operativo come Ubuntu/Linux dove ogni sei mesi esce una nuova release! Ma ripeto non puoi indurre la gente a crearsi un mutuo solo per star dietro ad Android/Htc

    • mat

      Non possono stare fermi, perché in confronto alla concorrenza Android è ancora acerbo. Sebbene ce lo abbiano spacciato fino ad ora come un prodotto FINITO, siamo tutti BETA tester ignari.
      In passato Google è stata più corretta applicando una targetta “beta” ai suoi prodotti. Con Android ha fatto un’eccezzione…

  • Pingback: Bibiblog » Android 3 e…4()

  • mat

    E il 5 a quando? Intanto in tantissimi aspettano ancora l’aggiornamento alla 2.2…
    Ma questa è un’altra storia…

  • Victor

    Tutti affermano che Android 2.2 non e’ adatto per i tablet. Io ho il Galaxy pad e funziona benissimo con tutte le applicazioni che ho installato. E’ semplicemente eccezionale. Nessuno ne parla quando secondo me e’ un device epocale. Una valida alternativa a Ipad che surclassa in alcuni campi come per la lettura ebook. Ripeto nessun problema con Froyo. Sicuramente ho piu problemi con ipad. Alcune aplicazioni tipo Remember the Milk su ipad hanno definizione orribile, su Froyo perfetta.

    • E’ stata la stessa google a dire che i tablet attualmente in commercio non sfruttavano una versione di android ottimizzata per questi. Non diciamo che vadano male, ma con una versione adeguatamente “sistemata” di android per tablet, questi andranno sicuramente meglio!

    • JaRule

      Remember the milk per iPad non esiste!
      Probabilmente avrai visto quella per iPhone ingrandita per iPad (ovviamente va a sgranare)…
      Non per screditare il galaxy tab ma la definizione delle app per ipad (native) sono mozzafiato!

    • Anonimo

      Penso anche io che il supporto nativo di Gingerbread alla risoluzione del Galaxy Tab comporterà notevoli miglioramenti, toglimi una curiosità, nel mondo reale come se la cava con i filmati, supporto mkv, divx, wmv, riesce davvero a reggere a 720p? Hai mica per caso affrontato l’esborso per aggiungere la connessione HDMI (mi pare si possa acquistare anche solo un cavo adattatore senza farsi spellare per la dock)?

  • Manuel

    Raga Google non ha detto assolutamente nulla riguardo alla versione 4 di android. SONO TUTTI RUMORS… Comunque un aggiornamento del sistema l’anno è più che giusto. Non ci scordiamo per chi conosce linux cla teoria Ubuntu che esce con cadenza semestrale. Ad ora mi sembra un ottima teoria perchè ritengo che sia il SO migliore per uso friendly e non…
    Tornando ad android anche io posso dire che nel 2012 esce la versione 5… E tutti se intelligenti, di certo non direte… Che scopertà!!!
    LA COSA CHE DOVETE CAPIRE È CHE IL PROBLEMA NON È ANDROID, MA I PRODUTTORI CHE LUCRANO INTORNO AD ESSO… IN PRIMIS LA SAMSUNG CHE PER FAR USCIRE UN AGGIORNAMENTO CI METTE 1 ANNO. LA COSA CHE GOOGLE DOVREBBE FARE DAL MIO PUNTO DI VISTA È BLOCCARE LA TOTALE PERSONALIZZAZIONE DELL’INTERFACCIA UTENTE E FAR SI CHE SOLO L’UTENTE FINALE LA POSSA MODIFICARE E NON LE CASE PRODUTTRICI… Sorry per il tono…

  • Anonimo

    Beh tanto per cominciare avete saltato l’H, Honeycomb è atteso per il Q2 del 2011, poi entro la fine Icecream, che comunque significa almeno 2 major release durante l’anno e probabilmente altrettanti ritocchi, questo tradisce un po’ l’impegno di Google di attestarsi a quota 1.
    Personalmente ritengo che parlare ancora di ricerca della maturità sia ormai fuori luogo, FroYo è già la maturità di Android (è stabile e copre egregiamente tutte le funzioni essenziali), a questo punto si tratta di estenderne le capacità con nuove soluzioni che lo rendano sempre più il sistema maggiormente integrato col web, non per nulla è la via che stanno intraprendendo anche MS e HP/Palm.
    Da questo punto di vista sia Nokia con Meego che Apple con iOS sono piuttosto indietro, credo che Steve se ne sia già reso conto, di qui i recenti goffi attacchi al droide, in fondo l’ultimo aggiornamento ha solo rimesso in ordine l’UI e la gestione del dispositivo.
    Android invece sta puntando a rendere sempre più trasparente il rapporto con la rete attraverso il terminale, quindi più cloud computing, più social network e come al solito il rovescio della medaglia, l’ormai assodata rinuncia alla privacy …. (per esempio la possibilità di caricare i brani musicali direttamente dal PC al terminale via web comporterà ovviamente l’acquisizione da parte del cloud di una conoscienza riguardo ai nostri gusti musicali che a sua volta si riverserà nei vari programmi di adware :- )
    Sul fatto che Hugo Barra abbia dichiarato che Android 2.2 non sia ancora adatto ai tablet, beh questo non implica affatto che sia convinto che iOS 4 lo sia! In effetti non mi sembra che l’iPad offra lo stesso livello di integrazione con Facebook o Twitter di FroYo, nè ovviamente con l’ecosistema Google…
    Per quello che si è visto MeeGo potrebbe essere la piattaforma più adatta a questo formato, almeno per ora, dato che ha un miglior task manager, un supporto completo all’interfaccia USB ed è pensato per gli “ampi” spazi offerti da schermi sopra i 5 pollici.
    Un’ultima cosa, noi italiani siamo rimasti un po’ scottati con Samsung, però bisogna dar merito al colosso Koreano di essersi redento almeno in parte, presentando terminali molto validi e accorciando notevolmente i tempi di aggiornamento rispetto ad Htc, tuttora termine di paragone assoluto.