Android 6.0 Marshmallow: accelerazione nella distribuzione in maggio

10 maggio 20166 commenti

Android 6.0 Marshmallow, è stato rilasciato lo scorso anno e, come di consueto, la distribuzione sui diversi smartphone è stata molto lenta nella prima parte del 2016. Tuttavia, proprio nel corso di questo mese, ci sono segnali che indicano come Android M possa effettivamente conoscere il suo "effettivo rilascio".

Per gli utenti Android, il lancio di una nuova versione del sistema operativo di Google include sempre un misto di attesa e di rabbia. Si aspetta veramente un nuovo Android, ma nella maggior parte dei casi se non si acquista un nuovo device di punta, si sa che probabilmente tempo ci vorrà affinchè se ne possa usufruire sul proprio smartphone.

Nel mese di maggio, secondo alcuni sviluppatori del sistema operativo, Android M farà un ingresso trionfale nell’ecosistema Android: utilizzando i dati raccolti da Google Play Store, Big G è stato in grado di misurare la percentuale di smartphone Android in esecuzione con la versione di Android e, durante l’ultima settimana di aprile e inizio maggio, Android M è risultato operante sul 7,5% di tutti i dispositivi con tale sistema operativo.

Accelerare l’adozione di “M”

Se il 7,5%, come dato, non suona impressionante, c’è da considerare la necessità di un repentino aumento nell’adozione di Android 6.0 sui dispositivi. La sua popolarità, per esempio, è proporzionalmente superiore a quella avvenuta ad aprile, quando Android M ha mostrato un significativo cambiamento nella distribuzione – con un 4,6 per cento. Ovvero, il doppio di quello registrato nel mese di marzo.

L’adozione di Android M non viene confrontata con i dati di Android Lollipop, sia nella versione Android 5.0 e Android 5.1 che, insieme, rappresentano oltre il 35 per cento dei dispositivi Android. La versione più comune del sistema operativo, invece, è Android 4.4 KitKat, del 2014. Da sola, questa registra un 32,5% degli smartphone Android disponibili.

Loading...