Android è stato ridisegnato dopo il lancio del primo iPhone

21 dicembre 201326 commenti

Come ben sappiamo il nostro ottimo ed amato Android non è sempre stato così come lo conosciamo o come lo abbiamo conosciuto nella sua prima forma, ma ovviamente la storia degli smartphone è stata da sempre attribuita all’avvento del primo iPhone. Proprio lo smartphone di Apple è stato uno degli artefici del più grande cambiamento di Android.

Secondo quanto riportato durante le ultime ore, Android di oggi è un sistema di successo proprio grazie al suo più acerrimo rivale.

Chris De Salvo, in passato collega di Andy Rubin già dai tempi della Danger Inc., aveva capito immediatamente che ci sarebbe stato il bisogno di ridisegnare Android dopo il lancio di iPhone. In passato la principale preoccupazione di Google era Microsoft, tanto che l’arrivo dello smartphone Apple è stato accolto con tanto stupore anche da Rubin, il quale commentò così riferendosi a Sooner, il proprio prototipo di smartphone in progetto all’epoca:

“Holy crap! I guess we’re not going to ship that phone”

Ovviamente non pensate che la base di Android sia stata del tutto riprogettata con l’arrivo sul mercato di iPhone, infatti già si sapeva che Android non fosse vincolato all’hardware e che avrebbe sfruttato uno store di proprie applicazioni, ma purtroppo era ancora molto brutto.

Le principali interazioni erano basate sull’utilizzo di una tastiera fisica, fortunatamente eliminata in favore dei controlli touch, seppur nel primo HTC Dream era ancora disponibile la prima idea seppur non unica e primaria.

Perciò se Android oggi è il sistema operativo mobile più diffuso del mercato sicuramente una parte del merito va anche ad Apple ed al primo iPhone.

 

Loading...