Android : presto 1 milione di attivazioni al giorno

4 ottobre 201128 commenti

Come tutti sappiamo, Android è in forte crescita. Larry Page, a Luglio, aveva parlato di  circa 550.000 attivazioni al giorno, ma per gli analisti il dato è sicuramente errato e destinato a crescere, se si pensa che solo il nuovissimo e tanto atteso tablet android di Amazon, Kindle Fire, riceve circa  100.000 prenotazioni di unità/giorno.

Insomma, tutti sono pronti a scommmettere che, entro la fine di ottobre, si raggiungerà il milione di attivazioni/giorno, ed il dato è confermato anche dalle statistiche che evidenziano android con il sistema operativo scelto dal 54% delle persone che cambiano smartphone o tablet.

Anche se si trattasse di stime ottimistiche, c’è da dire che SICURAMENTE per dicembre questo obiettivo verrà raggiunto, visto la gran quantità di smartphone e tablet con il robottino verde che stanno per essere immessi sul mercato.

Ma non dimentichiamoci che la strada non è poi così semplice da percorrere, se si considera che attualmente Apple, con 2 soli modelli di smartphone, detiene enormi cifre di mercato e che, proprio oggi, verrà annunciato l’attesissimo nuovo iphone 4S (o 5 che dir si voglia) che molti utenti preferiranno agli smartphone equipaggiati con il sistema operativo di Google.

Ma secondo voi tra Android e iOS le persone cosa sceglieranno ?

Via

Loading...
  • glonciavir

    di sicuro molti acquistano android o apple non con piena cosapevolezza ma per moda, opportunità, livello di costo.
    Penso quindi che una fetta discreta di persone acquisterebbe apple ma poi nn lo fa e si rivolge ad android per un discorso di convenienza/opportunità.

    i due sistemi se la giocano alla pari, l’hw di android è sicuramente migliore, perchè maggiore è la scelta, ma a livello di app iOS è ancora un gradino sopra…sono molte le app che mancano su android anche se il gap si è notevolmente ridotto. Su questo punto google dovrebbe essere + attiva, perchè se ad apple togli anche il vantaggio delle app rimane solo il design… e alla lunga il design nn paga come l’innovazione tecnologica vera.

    • Marletto Cazzone

      Che iOs sia sopra non ne sono molto convinto, pensa anche solo all’enorme limitazione che hanno gli iMerd sull’integrazione della ricerca vocale di google con qualunque funzione del telefono.
      Inoltre molte app “uau uau” stanno uscendo ora prima su Android che su iMerd.

      • glonciavir

        Ho notato che molte applicazioni “italiane” sono solo per iOS e nn per android.
        Vuoi un esempio?
        Applicazione gazzetta dello sport
        Applicazione trenitalia
        Applicazione per leggere alcuni magazine in abbonamento

        e tra le internazionali
        Molti giochi della EA
        Molti giochi in generale (il che è paradossale visto l’hw di alcuni android rispetto all’iphone!!)

        Sai che su android nn esite un vocabolario ben fatto di Italiano? (lo so che puoi lavorare con stardict…ma è 1 altra cosa!)
        Sai che su android nn esiste una vera enciclopedia (non wiki) in italiano?

        …sia chiaro nn è una critica ad android… i pregi sono tanti ma nn dobbiamo dire sembre che android è il più figo e basta, bisogna lavorare per colmare le lacune, visto che le eccelleze sono già tante, è così che si costruisce un sistema di qualità.

        • Marletto Cazzone

          Tralasciando il facile umorismo che mi sovviene sull’applicazione della gazzetta dello sport, io ho scritto che adesso molte app stanno uscendo prima su android che su iMerd.

          Poi, scusami eh, ma tu citi la situazione italiana dove sappiamo benissimo che le teste di cazzo si sprecano come numero rispetto ad altri paesi e quindi cosa vuoi che comprino le teste di cazzo?
          Di conseguenza i produttori di app italiane hanno dovuto per forza di cose in passato produrre app per l’iMerd.

          • glonciavir

            sono perfettamente d’accordo!
            ho notato infatti che chi è uscito subito sul mercato con un app per iOS (anni fa quindi), spesso non ha lanciato l’omonima app per android o WM…

            Alla base potrebbero essere due i motivi:
             – Marketing carente (si pubblicizzano i cell android non il sistema operativo)
             – i ritorni economici, a fronte dell’investimento, non è stato tale da giustificare altri investimenti per duplicare l’applicazione su altre piattaforme.

            Insisto sul discorso del marketing… apple vendeva fino a qualche anno fa un sistema operativo INCAPACE di inviare MMS… eppure era (ed è) vendutissimo!
            Google dovrebbe investire di più in pubblicità, per lo meno in alcuni paesi (ad es. italia)

          • Stefano Valota

            allora il tuo discorso va visto bene sotto una lente , prima di tutto , android non è come IOS…. su IOS le cose sono molto + statiche , mentre su android i cambiamenti spuntano come i funghi… android solo un anno fa era schifoso e scattoso  su molti terminali. mentre ora è fluido e in continuo sviluppo … discorso app stessa cosa , su android gg guardi il market e domani trovi app che prima non c’erano. apple ha dalla sua contratti commerciali con software house e aziende ancor prima che esca il nuovo iphone… quindi ha già contratti ed esclusive di app capito??? quindi 1) è normale che escano prima su IOS ( se c’è l’esclusiva che la paghi a fare???) . su questo punto di vista google sta lavorando facendo anche lei accordi ecc… ma ci vuole tempo Apple è sul mercato smartphhone dal 2007 android solo dal 2009…. contando che il boom è arrivato nel 2010….  2) ti faccio un esempio la gazzetta ! bene su ios c’era l’app della gazzetta , l’app del tuttosport ecc… su android magari non c’era l’app ufficiale del singolo giornale , ma cera una singola app che i racchiudeva tutti i quotidiani più importanti , che sec me è meglio non credi? oltre al fatto che col tempo si sono aggiunte le app ufficiali…. quindi… meglio ancora c’è più scelta… 3) su appstore lo sviluppatore è incentivato a creare app a pagamento xche tramite la pubblicità prende poco , e su IOS c’è la mentalità che una app se la vuoi la paghi… e anche il cliente pensa che se l’app a paga allora è valida e se non la paga allora è solo decente…. mentre su android vieni pagato abbastanza bene x le pubblicità ma le app a pagamento vengono scaricate molto meno , rispetto a quelle gratis…. sono due mentalità diverse xche su IOS ci sono gli approfittatori infatti le app con due versioni quella gratis e quella a pagamento sono molto diverse , xche lo fanno apposta , in android invece le app gratis e a pagamento differisco solo x certe funzionalità avanzate o in genere solo x eliminare la pubblicità…. tutto quello che ho detto causa la differenza delle app… l’unica cosa è che l’appstore x arrivare a 500 mila app ci ha messo 5 anni , android in 2 anni è già a a quasi 400 mila app… e fidati io provo costantemente entrambe sia app store che il market e la differenza ormai è azzerata , le app che contano e quelle belle e quelle utili ci sono da entrambe le parti o cmq arrivano a breve… quelle che ha in più ios sono in genere app mongole e inutili come ad esempio quella dell’espresso che ti fa il caffè o quei mini giochi che non valgono niente e in 10 minuti i finisci…. se quella è che la differenza che apple se le tenga che android ci guadagna ben poco con quelle…. cmq ricordati che le cose statiche nascono x estinguersi( dalla teoria dell’evoluzione) quindi o apple inizia a “sbloccare” i suoi terminali eliminando delle regole permettendo l’installazione di launcher alternativi , cambiare la grafica le icone o ecc…. alla fine la gente si stanca…. ricordalo…. 

        • Fabiojoker

          Vorrei farti notare che l’APP della Gazzetta esiste già per android!! Io ho l’ SGS2 da 3 mesi e l’ho installata subito, appena comprato. 
          Per i treni ci sono delle app alternative e funzionano perfettamente!! SGS2 ha installato un app per leggere i quotidiani, libri ecc ecc in abbonamento.Ho installato un app con il vocabolario completo in italiano!!A questo punto non so se parli di Android o di quale sistema operativo stai parlando??

          • glonciavir

            ottimo… quindi per te è inutile continuare a sviluppare giusto?!?! c’è già tutto…

            mi fai vedere i vocabolari Treccani, Hoepli ecc su android?
            Mi fai vedere l’applicazione ufficiale della gazzetta?
            L’applicazione della TRE per gestire l’area clienti?

            so perfettamente che esitono appicazioni molto ben fatte che aiutano a superare questi limiti…ma nn è la stessa cosa!

            Non è possibile che se uno muove una critica verso android debba essere sistematicamente attaccato!
            Se la gazzetta (o altri) nn fa l’app di android ufficiale è probabilmente xkè non ritiene android “abbastanza diffuso in italia” da giustificare un investimento in quella direzione. Poichè i numeri di mercato dicono il contrario probabilmente è google, insieme con i produttori, che dovrebbe spingere di più sul marketing per fare di android un prodotto di assoluta eccellenza. Anche in TV o sui giornali non vedo molte pubblicità su Android, c’è poca roba e spesso si confonde con la pubblicità del produttore (giustamente la pagano loro).

            che atteggiamento chiuso che hai, eccellere vuol dire mettere in discussione ogni giorno quello che hai fatto ieri, per trovare una soluzione sempre migliore, i giapponesi questa cosa la chiamano kaizen e ci hanno costruito su le migliori aziende del pianeta.

          • Fabiojoker

            Guarda che l’app ufficiale per la Gazzetta esiste da mesi!!! come quella di TGCOM e paypal e ebay ecc ecc . Tutte ufficiali!! 
            Comunque sono d’accordo con te che lo sviluppo deve andare sempre avanti. Non ho mai detto il contrario, soltanto che alcune delle cose dette da te sono pienamente erronee, perchè forse non sei ben informato! ;) Il mio comunque non era un attacco ma soltanto una considerazione ;)

        • Anonimo

          guarda che la app della Gazzetta c’è eccome!
          è su samsungapp

          • pibe

            grazie per la segnalazione :-)

            purtroppo anche i magazine mondadori sono esclusiva di “vodafone” e samsung…

        • Guido89_

          esiste l’app android di trenitalia, la uso ogni giorno btw…

          • smartiz

            Mi diresti DOVE trovarla, visto che sia sul Market che su AppBrain non c’e’ ?????

          • glonciavir

            io uso quella di Conte “Orario Treni”…
            fantastica app gratuita!

        • Anonimo

          l’app della gazzetta dello sport ufficiale esiste da mesi. In generale comunque è vero, l’Italia come al solito è indietro. In usa ormai è consuetudine che le app escano contemporaneamente, in Italia siamo un paio d’annetti indietro.

      • Andrea R.

        Hw migliore prestazione inferiori… Samsung galaxy sII dual Core da 1.2 ghz va alla meta di un a5 dual Core 1 ghz…io nn credo sia proprio come dici te caro mio che poi tu abbia la funzione vocale ( che nn hai mai usato? ) poco importa tanto sarà sempre e ribadisco sempre meno integrata su android che su iOS… Altro esempio il galaxy sII e un ottimo terminale che pero ha visto per molti mesi dalla sua uscita un single Core da 800mhz come l’A4 , ma naturalmente questo nn viene messo in considerazione poiché la moda ora nn sta negli iPhone ma nello screditare qualcosa che obbiettiviamente è progettato meglio.

        • Andrea R.

          Intendo lo ha visto come rivale… L’iPhone 4

  • Alex_PK

    Google può conoscere solo le nuove attivazioni di dispositivi Android “ufficiali”, col Market e le Google Apps.

    Il Kindle Fire non vi rientrerà, perché non ha le GApps. Così come non vi rientrano il Nook Color, i (vecchi) tablet Archos (quelli nuovi hanno le GApps) e tutti i telefoni e i tablet cinesi.

    Quindi già ora Android probabilmente supera il milione di device venduti al giorno, ma non c’è modo di saperlo.

  • Abbaffa

    …forse per alcuni i giochi sono cosi importanti, certo che vedere in fase di decollo aereo, panico a bordo perche’ un distinto signore ha  problemi  nello  spegnere il suo i(chedolore)phone per power-off bloccato, ed impossibilitato a staccare perfino la batteria (lo sanno anche i bambini che con i melafonini non si puo’)…con tutti coinvolti per capire come effettuare il decollo senza il benedetto melafonino acceso, be’ credetemi meglio di qualsiasi gioco e film comico…  

    • Anonimo

      guarda che è una leggenda metropolitana…un sacco di volte ho dimenticato il cellulare acceso durante il decollo e non è mai caduto l’aereo. Un aereo non cade per un telefonino acceso…oddio se tutti i 200 passeggeri lo avessero acceso forse qualche interferenza la causerebbe, ma andare in panico per una stupidaggine del genere è da malati.

      • glonciavir

        se le procedure di sicurezza aeroportuali prevedono la disattivazione di tutti i dispositivi radio… bisogna disattivarli e tu hai commesso una violazione.
        Oltretutto più volte e in più lingue in fase di decollo ti informano e ti chiedono di spegnere i dispositivi radio, se nn lo fai stai commettendo volontariamente un’infrazione, condizionando, con la tua condotta, la sicurezza del volo.

        Anche fare un contromano in autostrada non è necessariamente letale… nn per questo è consentito…

        • Anonimo

          ovvio che le procedure prevedano di spegnerli. Ma io ti dico che per un telefonino acceso in fase di decollo l’aereo non cade. E’ una leggenda metropolitana.

          • glonciavir

            “Leggenda metropolitana”… mi sembra riduttivo. la Federal Aviation Administration ha una idea diversa. ad ogni modo si parla di dispositivi radio (non solo cell) e vorrei capire come fai a dire che i cell nn possano generare interferenze, hai fatto delle rilevazioni personalmente sugli aerei?
            Banalmente anche le semplici cuffie del pilota possono essere disturbate… prova ad usare il cell vicino ad un microfono…

            non capisco qual’è il sacrificio a spegnere le radio di un cell….

          • Anonimo

            parlo di dimenticanze è ovvio che non sia un sacrificio ed anzi va spento se non altro per non consumare inutilmente la batteria del telefono visto che in volo comunque il telefono non ha ovviamente segnale. Ma l’esperienza mi dice che non succede niente se per dimenticanza lo lasci acceso durante il decollo o l’intero volo. Il fatto delle cuffie del pilota è ridicolo perchè al pilota non arriva proprio niente, sta dietro una porta blindata. E’ ovvio che un telefono generi interferenze, ma queste non comportano la caduta dell’aereo (è questa la leggenda metropolitana). Diciamo che la gente quando prende un aereo si spaventa per nulla…mi faceva ridere che si fosse generato il panico per un telefono acceso, lo trovo molto comico. Fosse successo con me a bordo non me ne sarei fregato proprio, non sarei andato certo in panico, perchè so che non succede niente.

  • Simone

    Secondo me come ho sempre detto tra poco resteranno solo iOs e android…
    A me pachino tiro e due e comunque c’é da due che apple da una concorrenza micidiale con solo due dispositivi mentre android ne ha un infinità…a me piacciono entrambi i dispositivo ad essere sinceri…poi il resto si vedrà…

  • Darkdroid

    vi siete dimenticati di dire una cosa…Apple è merda!

    • Andrea R.

      Ecco un altra spiegazione esaustiva del tuo pensiero… Complimenti. :) magari informazioni tecniche sarebbero gradite prima di sparare stroncate :)

  • Thedeadzone87

    l aereo non cade perche e schermato.. sapete perchè li fanno spegnere? provate a infilarvi nel bagno e a telefonare.. vedete che il credito non si abbassa subito.. e non sto dicendo una balla..  e come con la wind di anni fa che telefonavi e il credito si aggiornava ogni tot.. stesso bug sul aereo…