Android Q ha un’altra modalità scura nascosta e, per adesso, instabile

29 Maggio 2019Nessun commento

In queste ore è emersa, sulla beta di Android Q, una modalità scura alternativa a quella di sistema, decisamente difficile da trovare e molto instabile, che potrebbe essere una futura novità o solamente un bug.

La nuova versione del robottino verde, come sappiamo, introducerà finalmente la modalità scura di sistema; tuttavia, al momento del rilascio ufficiale, molte app risulteranno incompatibili con questa modalità. Per ovviare al problema, dunque, Google ha inserito un’altra modalità scura chiamata “override-force-dark”, la quale proverà a forzare l’inversione dei colori nelle schermate bianche delle app.

In queste ore, però, è emersa una terza modalità scura chiamata “alternative dark mode“, decisamente più nascosta delle precedenti, che sembra essere una via di mezzo delle due modalità viste in precedenza. Per abilitarla è necessario disattivare il dark theme di sistema e riavviare il telefono; successivamente sarà necessario attivare l’opzione override-dark-mode nelle impostazioni per sviluppatori e riavviare l’app delle impostazioni.

Una volta che il procedimento è andato a buon fine sarà possibile notare come questa nuova modalità sia molto simile alla modalità forzata ma lasci le pagine meno incompiute utilizzando, però, il colore grigio scuro (1b1b1b) per riempire molti spazi.

A giudicare dalla difficoltà nell’attivazione di questa modalità alternativa si pensa che possa essere semplicemente un bug anche se non è da escludere che possa trattarsi una nuova “modalità grigia” per facilitare la vista di notte.

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com