AnTuTu rivela la classifica dei 10 migliori smartphone del 2015

13 gennaio 2016126 commenti

Anche per il 2015 la nota piattaforma AnTuTu ha pubblicato la consueta Top 10 che rivela i migliori smartphone del mercato basandosi sul punteggio medio raggiunto da ogni smartphone in oltre 500 test.

Come ben sapete, durante l’anno AnTuTu ha ricevuto un importante aggiornamento che ha rivoluzionato il sistema di calcolo dei punteggi, il quale adesso da maggior importanza alla prestazioni della GPU.

Detto ciò vi lasciamo alla Top 10 2015 di AnTuTu:

2

Gli ultimi iPhone 6s e 6s Plus non hanno rivali e vincono con oltre 132.000 punti, distanziando di quasi 40.000 punti il primo inseguitore, ovvero il Huawei Mate 8. Gran parte del successo è certamente da attribuire all’ottimo Apple A9, il quale non sembra avere rivali in termini di prestazioni.

Sul podio troviamo anche il Meizu Pro 5, che è riuscito a superare di pochi punti il Samsung Galaxy Note 5, fermo a 83.364 punti. Subito sotto ovviamente troviamo il Galaxy S6 Edge Plus, seguito da un altro smartphone Apple, l’iPhone 6 (Plus).

Degna di nota la presenza nella Top 10 di marchi come OnePlus, LeTV e Xiaomi. Chiude la classifica  Nexus 6P realizzato da Huawei.

Questo 2015 ci ha lasciato con tante conferme, come le ottime performance dei SoC Exynos 7420 di Samsung, una gradita sorpresa nel Kirin 950 di Huawei ed ovviamente la delusione per il Qualcomm Snapdragon 810 che troviamo alla fine della classifica.

Chissà se nel 2016 la situazione verrà ribaltata.

 

Loading...
  • Complimenti ad Apple, il processore A9 è stato costruito e progettato egregiamente, che sia da monito a Samsung, Huawei e Qualcomm, meglio uno ma come si deve che tanti fatti uno “schifo”…

    • Allan Savigni

      Senza dubbio in singlecore l’A9 è imbattibile, comunque il processore è un dualcore. Il grande successo nel benchmark non è dovuto al processore però, ma alla GPU PowerVR Series 7XT GT7600 a 6 core.

      • darkschneider

        Sta di fatto che questo chiude definitivamente la bocca a chi sbraita che negli iPhone c’è HW vecchio e non sono sono degni di essere paragonati agli altri top di gamma.
        Mi pare evidente che siano in linea, se non superiori in certi casi.

        Dopodiché si discuterà all’infinito su chi sia migliore in generale ed in quale scenario.

        •  AMO NAPOLI 

          Amo te dopo napoli

    • Ste Oh Yes

      Vorrei vedere se montasse un display QHD… Perché con un display HD (e fullHD) è molto più semplice la cosa.

      • Valerio Vitello

        Sante parole!

        • Saranno sante, ma quando gli utenti criticano la scelta del QHD sui top di gamma android perché consumano batteria e rallentano il device, li si risponde sempre che non incidono quasi per niente…
          Ora cosa è cambiato?
          E non lo dico per l’phone ma perché io sono uno di quelli che sostiene che in uno smartphone il display QHD serve solo a peggiorare il tutto.

      • non ne capisco molto, perchè dovrebbe penalizzarne il calcolo?

        • Ste Oh Yes

          Perché maggiore è la definizione del display e maggiore è il numero di pixel da gestire e maggiore è lo sforzo della GPU

          • Luke_Friedman

            Ha detto calcolo.

          • Pignolatore®

            Dovrà contare più pixel!
            ?

        • Doc74

          2 volte tanti pixel da gestire = 2 volte calcoli da fare

      • AkiraFudo

        mi hai rubato le parole di bocca…
        antutu dice poco cosi… basta forzare la risoluzione dei top android a 1080p e rifare il test… così è totalmente falsato!!!

        • ma non si è sempre detto che i QHD non incidono su prestazioni e batteria?
          Ora invece fanno la differenza?

          • AkiraFudo

            un render 3D a 1920*1080 è estremamente più leggero di uno a 2560*1440 che è il doppio della risoluzione.

            un bench è utile solo a pari condizioni senno è totalmente una falsa ridicola!!!!

            Lo schermo QHD incide sulla batteria ma poco. Schermi cosi risoluti sugli smarphone sono marketing per giustificare le vendite dei nuovi modelli..a breve diventeranno 4k..L’unica utilità sarebbe per uso VR.

          • Valerio Vitello

            Sottoscrivo!

          • Un bench ha senso a mio avviso solo se tutti facessero le stesse cose con le stesse applicazioni e os.
            Altrimenti ti danno solo il dato della potenza pura che poi quando lo usi per la vita di tutti i giorni non sai se viene sfruttata bene o meno.

            Quindi per chiudere i bench non servono a niente di niente se no gli iPhone dovrebbero essere sempre agli ultimi posti ma soprattutto dovrebbero essere 10 volte più lenti di tutta la concorrenza.

          • AkiraFudo

            Siam d’accordo, antutu e benchmark in generale, in uno scenario reale e pieno di variabili lasciano il tempo che trovano ma i paragoni si fanno a parità di settings.

            L’A9 è un ARM Cortex A72 customizzato da apple…perchè dovrebbe andare 10 volte meno? software che non sfruttano molto i multicore sicuramente andranno benone, meglio ad esempio dei mediatek octacore Cortex A53

            Inoltre il powervr gt7600 è un ottima GPU, non tolgo niente ad apple voglio solo dire che dar credito ai risultati nell’ immagine è follia poichè fa sembrare che quel dispositivo vada il doppio degli altri.

          • Leo9

            L’A9 (Twister) NON è assolutamente un A72.
            Tutti i test di Antutu immagino poi siano Offscreen (ovvero tutti i dispositivi eseguono rendering ad una data risoluzione), così come lo è 3DMark o GFXBench Offscreen, quindi l’argomento “risoluzione” ha poco senso.

          • AkiraFudo

            Antutu si è sempre forzato in base alla risoluzione nativa dello schermo, almeno questo accadeva fino alla ver 5.x
            L’A9 ha un architettura ARMv8-A. Se non è un derivato del A72 illuminami tu perfavore, invece di negare senza argomenti.
            Ti ringrazio anticipatamente.

          • Saccente

            Invece va il triplo.

          • teob

            Falsato non direi proprio … In fondo quei punteggi sono dati dalla configurazione hw che un utente USA quando lo compra per cui potrebbe essere un buon paragone. Certo se vuoi misurare la potenza dell hw in se non ha valenza il test ma non serve più per avere un idea di cosa può dare l insieme
            Detto questo concordo che sono inutili sti test

          • los4392

            quoto tantissimo! è come se paragonassimo il calcio a 11 con calcio a 5!

          • derapage

            il punteggio di antutu nin dipende solo dai test 3d onscreen e in ogni caso Meizu e Huawei hanno il 1080p sui loro top gamma…

        • AxeR

          Meizu Pro 5 monta un FHD e il top dei processori Samsung

      • Ma come, quando si critica il QHD che rallenta gli smartphone android ed è inutile, la risposta è sempre che non incide quasi per niente.
        Ora invece dovrebbe affossare un processore?

        • Ste Oh Yes

          È stato dimostrato che non incide più di tanto sulla batteria ma su i benchmark si, comunque per me è inutile il QHD sul mio Z5 il display è fantastico ed è “solo” in fullHD

          • Pignolatore®

            Sul g4 ho il qhd, che prima su e8 era “solo” full hd come il tuo…la differenza si vede, ma continuo a reputarlo inutile

          • Ste Oh Yes

            Sisi sono d’accordo la differenza si vede però non è abissale e non ne vedo l’utilità :)

          • Esattamente, che differenze si notano?

          • Pignolatore®

            esattamente non lo so, se vuoi una risposta tecnica.
            Però mi sta capitando spesso, negli ultimi giorni, di cazzeggiare col mio nuovo e vecchio telefono insieme…
            La home è identica, come posizione widget, sfondo, etc…però sul nuovo dà l’impressione di essere più definita.
            Non sono mai stato un sostenitore del QHD e non inizierò certo ora. Però mi aspettavo di non percepire differenza alcuna. Poi se siano i componenti hardware migliori, non ne ho idea, di fatto è un po’ come se tutto fosse più a fuoco

          • Concordo pienamente, a meno di avere il mio 6 Plus ad un centimetro dagli occhi, non farebbe differenza una maggiore densità di pixel.

          • gianb92

            il QHD non incide più di tanto sulla batteria ?? Il mio g4 disapprova

        • Doc74

          oh incide incide incide un sacco , fino anche al 50% per quanto riguarda gli fps e anche la batteria e non di poco.

      • darkschneider

        Mhh… a parte che non credo si aun parametro preso in considerazioen da questo bench sintetico, la GPU del SoC di iPhone 6s è probabilmente la migliore del panorama mobile, una UI come quella di iPhone non la sente nemmeno da renderizzare, al massimo che ne risente è il parametro consumi.

      •  AMO NAPOLI 

        Ma chi dice a samsung e co. di montare display qud??????
        Nessuno!!!!
        Quindi Iphine s6 plus fa il culo a tutti e di brutto

        • Pignolatore®

          Questo discorso valeva anche per i display oltre i 5 pollici, che apple ha sempre considerato inutili…e poi s’è visto.
          Io, nel mio piccolo, continuo a considerare il QHD inutile (ma bello) per quello che offre rispetto a ciò che toglie.
          Ma ho come il sospetto che entro un anno questa risoluzione apparirà anche sui prodotti della mela rosicante.

          Conosco in prima persona individui che cercavano i display troppo grossi e si sono presi il 6 plus appena hanno potuto. (Indice del fatto che il problema non era la dimensione del display, e allora che parlavano a fare?)

          • darkschneider

            Io ad esempio non ho preso l’iPhone perché il 6 è troppo grande per me.
            Come vedi ci sono entrambe le campane.

          • Pignolatore®

            Sì sì, figurati, non volevo generalizzare così!
            Era per dire che terrei a freno le conclusioni, perché anche la grande apple cambia idea.
            Motivo per cui denigrare non è mai la mossa migliore! ?

          • Saccente

            Anch’io.

          • Pignolatore®

            Che telefono hai, se posso togliermi la curiosità senza riaprire vecchie discussioni?

          • Saccente

            iPhone 5.

          • Pignolatore®

            ?
            (Avrei detto un 5s)

          • Saccente

            Come mai? (Mi incuriosisce)

          • Pignolatore®

            Niente di che, in realtà…
            Perché è il più recente che mantenga delle dimensioni simili ai precedenti…se non sbaglio già il 6 inizia a essere un po’ più grandicello, anche nella versione “non plus”.

          • Saccente

            Come vedi non devo per forza avere l’ultimo modello. L’iPhone 5 è una macchina soddisfacente in tutte le sue funzioni: prestazioni, display, foto, video. E pure la batteria: adesso (quasi le 19) è al 45%, e oggi l’ho comunque usato anche per un paio di telefonate piuttosto lunghe, oltre che per navigazione web).
            L’iPhone 6 è troppo grande, mi creerebbe problemi. Già il 5 è troppo grande, per me.

          • Pignolatore®

            Ma che tu non fossi tipo da ultimo modello, onestamente, non ne dubitavo. In senso buono: se ti prendi un ultimo modello è perché ti piace/serve e non perché è l’ultimo.
            E che l’iPhone 5 sia tuttora una buona macchina non è in discussione.
            Tra l’altro i modelli dal 5 in poi sono uno più bello dell’altro…anche la serie 4, ma a parer mio era ancora un po’ sproporzionata nel rapporto schermo cornici

          • Saccente

            Le cose sono andate in questo modo: ho avuto inizialmente il primo iPhone, quello non venduto in Italia. Funzionamento perfetto, perché calibrato sulle app native. Ma niente 3G, quindi navigazione lenta (più che altro a causa dei carrier).
            Quindi passaggio al modello 3G. Consumi astronomici dovuti proprio al chip radio, praticamente impossibile tenere sempre attivo il 3G, come anche sempre aperte le connessioni TCP/IP, come si deve fare per ricevere le notifiche e la push mail. Passato al 3GS, modello decisamente più veloce e con una miglioria sul 3G: si poteva lasciare attivo, ma riguardo le connessioni permanenti, stesso problema. Quindi sono passato al modello 4, con due migliorie sostanziali: connessioni permanenti senza consumo eccessivo di batteria e display retina. Inoltre un case eccezionale: dopo 2 anni di utilizzo senza custodia sembrava ancora nuovo di negozio. La cornice in acciaio inox è stata un’idea brillante. Il vetro anche, pur essendo un materiale fragile. Mi è caduto diverse volte, ma non si è mai rotto. Per contro il policarbonato dei modelli 3 e 3GS si fessurava da solo, degradandone l’aspetto (specie sul modello bianco).
            Le dimensioni erano quelle giuste, riuscivo a tirarlo fuori dalla tasca davanti dei jeans senza difficoltà anche se stavo seduto (tipico caso quando guidi e squilla).
            Il modello 5 l’ho preso non perché il 4 non mi soddisfasse (infatti l’ho tenuto 2 anni), ma perché ho avuto l’occasione di rinnovare l’intero parco informatico (iMac, iPad e iPhone) con una operazione finanziaria di 2 anni a tasso zero chiamata “noleggio operativo”, riservata ai titolari di partita IVA. L’iPhone 5 è senza dubbio un buon prodotto, ma se fosse stato più corto sarebbe stato meglio: io uso spesso il terminale in verticale tenendolo sui lati corti con il pollice e e il medio, a “C”, specie quando sono sdraiato. Ora ci arrivo un po’ a fatica, mentre prima la presa era più riposante.

            Come avrai capito, trattandosi di un dispositivo tascabile e che comunque sta come me 24/365, per me gli aspetti più importanti sono quelli ergonomici, “esterni”: robustezza, maneggevolezza. Riguardo l’estetica per me è soprattutto importante che si conservi nel tempo, non che diventi una schifezza dopo pochi mesi (come accade spesso nei terminali di altre marche, con vernici che si consumano o graffiano mettendo a nudo la plastica nera sottostante). Infatti nel caso del mio iPhone 5 in alluminio, ho scelto il modello senza colorazione, perché sapevo bene che l’anodizzazione dell’alluminio si consuma.

          • Pignolatore®

            Io, sarà che sono “traviato” dai Nokia avuto nel passato, però a me i telefoni piacciono in policarbonato. Ammiro l’eleganza del vetro, più ancora di quella dell’alluminio…però mi rendo conto che, anche se “più brutti” mi danno soddisfazione.
            Il primo smartphone post Nokia n95 è stato un pessimo galaxy s. Un vero incubo…bastava fare un giro sul browser che era da riavviare per la troppa lentezza.
            Poi ho avuto s2, s3 ed s4 mini, il mio preferito…(non il migliore, solo il mio preferito.)
            Dopo un paio di anni ho preso un htc con cui mi sono trovato molto bene: un altro universo come ottimizzazione. E ora ho da poco un g4, che probabilmente è il migliore che abbia mai scuro e mi piace un sacco.
            E poi ho un iPad air come tablet.

          • Saccente

            Se dovessi progettarlo io, come materiale esterno userei quella plastica tipo quella che usava Motorola vent’anni fa, per capirci. Credo sia ABS. E metterei un profilo di protezione in acciaio inox intorno al display, in modo che il vetro stia un paio di millimetri incassato, con una guarnizione in gomma tra il profilo e il vetro. In questo modo sarebbe difficile rompere il vetro per una caduta, risulterebbe impermeabile e il profilo in acciaio, opportunatamente disegnato, darebbe il tocco estetico. Sarebbe certamente più pesante, ma robusto e resistente a danni estetici.

            Il browser è sempre stato il tallone d’Achille dei prodotti Android. Ogni tanto mi capita di provarne, per vedere se col tempo lo hanno migliorato, ma anche prodotti del 2015 reatano ancora lontani dal livello del primo Safari del 2007, del primo iPhone. L’ultimo che ho provato un paio di mesi fa, appena acquistato, sembrava aver fatto un passo avanti: il doppio tap su una colonna di testo faceva lo zoom correttamente sulla colonna, dimensionandola come si deve. Per contro facendo pinch-to-zoom la pagina saltava in altre zone che non centravano nulla.
            Per me il browser è centrale in uno smartphone: dovrebbe funzionare come un orologio svizzero. Altrimenti la navigazione smartphone rimane una navigazione di emergenza.

            Giusto per dire, in questo momento sono stravaccato sul divano scrivendo quest post con l’iPhone, e davanti a me, sul tavolo, c’è l’iMac 27″ in stand-by con Safari e Mail sempre aperti. Eppure l’esperienza di utilizzo di Safari su iPhone è soddisfacente quanto basta da non invitarmi a lasciare il divano :-)

          • Pignolatore®

            Non immagini quanto condivida la tua idea di smartphone! Sia materiali che l’attenzione al display.
            Sono d’accordo anche sul browser e sulle sue funzioni…e non ho ancora trovato il mio browser “feticcio”, per così dire. Per contro non mi trovo sempre benissimo con quello dell’iPad: non fraintendere, riguardo a funzioni smart è tutto, nulla da dire…e finché navigo su una scheda sola, niente da dire e basta. Se però aumento, anche solo a due, quando mi sposto da una all’altra mi ricarica la pagina ogni volta. E in certe situazioni è un po’ fastidioso perché ci mette un po’ a ricaricare. Ma nulla di insopportabile, figurati. Semplicemente su mobile, a prescindere dall’os, non ho ancora trovato un browser che mi soddisfi al cento per cento…per un motivo o per l’altro.
            Ho fiducia nel futuro ?

          • Saccente

            Molto strano che Safari non riesca a tenere in memoria 2 pagine. Vorrei provare a replicare il tuo problema, mi dai gli indirizzi di 2 pagine così? Provo con il mio iPad terza generazione (il primo col Retina display).

          • Pignolatore®

            È strano sì! (ma non devastante)
            Comunque puoi provare con il dirò di radio 105 o qualche sito per lo streaming tipo eurostreaming…ma tra l’altro non ho ben capito in che condizioni succeda.
            Però mi è capitato, per esempio, di mettermi ad ascoltare la replica di una trasmissione, mettere in pausa subito dopo e andare in bagno a lavarmi i denti. Al ritorno voilà, come se non avessi mai premuto play. Boh?!
            Io credevo fosse una questione di iOS, visto che con Mac os sono sicuro al cento per cento che non succede…

          • Saccente

            Ah, ho capito, riguarda lo streaming. I contenuti streaming seguono regole particolari, per non sprecare banda e anche per evitare che si possa scaricare tali contenuti in modo permanente. Ad esempio se guardi un contenuto da YouTube, e poi riporti indietro il cursore (non di poco), lo streaming si interrompe e riprende a inviare dati dal nuovo punto, anche se in teoria quei dati dovrebbero risiedere nella cache. Anche se metti in pausa, lo streaming dopo pochi secondi si ferma. Quasi certamente i dati in cache hanno un tempo di vita dell’ordine delle decine di secondi o qualche minuto. Questo accade anche su Mac. Forse su iOS i dati streaming conservati sono di meno, vista la minor quantità di RAM.
            Non credo sia facile prevedere il comportamento del browser in questi casi, visto che dipende anche dal server e dalla velocità della linea in quel momento. E forse anche dal traffico che ha il server in quel momento, cosa che noi non sappiamo.

            Bene, mi ha comunque fatto piacere questa chiacchierata tranquilla con te. Alla prossima!

          • Pignolatore®

            Ora tutto torna! ?
            Piacere mio, sinceramente.
            Alla prossima.

      • Zlat Sorin

        Guarda i bench offscreen. Apple è sempre prima.

      • Tizz

        Cambierebbe pochissimo, dai un’occhiata ai test off-screen di GFXBench ;)

      •  AMO NAPOLI 

        Ma chi ha detto a samsung e co di montarli?????

      • janjiexpendable

        giusto quindi ora iphone va meglio perchè ha uno schermo non qhd… ma per favore

      • AxeR

        i vari Meizu montano i processori degli S6 / S6 Edge con display FHD e un ottima ottimizzazione software. Raggiungono punteggi superiori ai Samsung ma la situazione cambia di poco, non viene stravolta solo per il cambio di risoluzione, al massimo guadagnano 4-5k

      • derapage

        Meizu MX5pro e Mate8 sono 1080p come il 6Splus…

    • Tirio99

      Con la precedente versione era uno dei peggiori…

      • luca giani

        non e’ vero… l’iphone 6 (processore vecchio) faceva 52.000 punti..

  • Pignolatore®

    Off topic, ma…
    Questo articolo e quello del Lenovo Lemon 3 non sono stati scaricati sul mio g4, ma qui sì.
    A parte il fatto che devo decidermi a smettere di usare l’app e passare al sito, perché sta cosa è indecente… qualche mente illuminata sa mica spiegarmi perché succede?

    Non me ne sono accorto prima perché non mi è mai capitato di usare due telefoni. Comunque, cari androidiani, è piuttosto assurdo che capiti.

  • zazzappiaman

    grandi gli iPhone 6s e 6s Plus Antutu Edition…

  • Mirkobiondo

    il 6s fa 50k in meno del 6s plus con lo stesso processore e schermo meno definito…nn riesco a trovare una spiegazione plausibile -.-

    • darkschneider

      Boh?
      Thermal throttling?
      Forse il fatto che, se non sbaglio, sul modello non plus l’immagine sia renderizzata a 1080p e poi downscalata?

      • luca giani

        Guarda che e’ l’iphone 6… le parentesi con (plus) significa che la versione da 4.7 pollici e quella da 5.5 hanno lo stesso punteggio…

        • darkschneider

          Grazie del chiarimento, mi ero fatto ingannare dagli altri post.

    • Luca Varvello

      Ma il 6s non c’è nella classifica. 6s plus e 6 plus

      • Mirkobiondo

        hai ragione…chiedo venia…tutti sti puls,s,neo,prime e caxxi vari mi creano un pò di confusione ?

        • Boltkraken

          Effettivamente pero la cosa rimane strana. Come fa L’iphone 6 (non plus) a non essere in classifica se il processore è lo stesso e la risoluzione dello schermo inferiore? a meno che il rilevamento sia offscreen?

          • Se il punteggio fosse solo della versione Plus, avrebbero rimosso la parentesi.

    • luca giani

      Guarda che e’ l’iphone 6… le parentesi con (plus) significa che la versione da 4.7 pollici e quella da 5.5 hanno lo stesso punteggio..

  • Certo che se ci si affida ad antutu, o altri benchmark per giudicare il migliore dispositivo?!
    Siamo in una botte di ferro…??!
    Ma dai su… ci credete veramente in queste cose?

    • Motoralbi

      Antutu é il peggio del peggio…

    • Saccente

      Se vuoi possiamo affidarci ad altro: ottimizzazione del sistema operativo, sicurezza, qualità delle app, assistenza post vendita… dove preferisci impantanarti?

      • Al solito vedi con i paraocchi e percepisci le cose con la tua visione “standard” che significa dove vuoi impantanarti ?
        Riferito a che?
        Un benchmark “riferito a questi tipi di benchmark =sommari=”
        Non può essere attendibile come giudizio assoluto “miglior dispositivo” tantomeno decretare la migliore configurazione di un SoC.
        Un test serio viene eseguito con metodi ben diversi, questi sono test da marketing.
        Un esempio?
        Usando antutu, sul note 4 SoC Qualcomm, a seconda della temperatura, percentuale batteria, pulizia o meno di dati residui, il punteggio sembra una estrazione della lotteria “numeri”
        Con batteria al 30% temperatura 39gradi nessuna pulizia dei files, il risultato è stato di 59.075K
        con batteria al 100% dispositivo freddo “cioè acceso da pochi minuti” il risultato è risultato di 74.572K
        cosa altamente improbabile per un sd 805 a 32bit nonostante un OS lollipop 5.1.1
        Inoltre, tutto questo non significa assolutamente niente in quanto alla resa pratica del dispositivo in uso, perché ci sono dispositivi che con numeri minori di questi inutili punteggi, si comportano assai meglio nella risoluzione grafica, velocità di calcolo ecc…
        Il “software”questo sconosciuto è la base che rende migliore o peggiore un dispositivo, non certo un benchmark, meno ancora questo benchmark.
        Se ti sei riferito a me pensando che lo avessi ritenuto inutile per via dell’invidia dei risultati ottenuti da Apple?!
        Bè sei fuori strada, perché la cosa non mi riguarda, infatti ti ho spiegato il motivo per cui.
        Fermo restando che come sempre ho affermato ed affermo, non dovrebbero mai essere messi a confronto due sistemi diversi, proprio perché sono diversi, quindi anche il dispositivo è diverso cioè accordato al meglio per quel sistema.
        Sennò si dovrebbe chiedere ad un iphone di fare lo smartphone come lo fa un qualsiasi android… conosci l’esito senza che debba spiegartelo. :=)) ciao!

        • Saccente

          “Al solito vedi con i paraocchi e percepisci le cose con la tua visione “standard” che significa dove vuoi impantanarti ?”

          Significa affrontare uno degli argomenti proposti: “ottimizzazione del sistema operativo, sicurezza, qualità delle app, assistenza post vendita”.

          Ovviamente non hai voluto impantanarti in nessuno di questi.

          Vuoi un confronto su strada? Mi spiace per te, che sei androidiano, questo confronto è una pena:

          http://www.hdblog.it/2014/01/11/confronto-suite-office-tablet-ios-vs-android-vs-windows-da-hdblog-it/

          • Inutile continuare, siamo di opinioni diverse è palese, l’unica condivisa può essere la coerenza con le proprie scelte, fare proselitismo ad ogni occasione?
            Perché mai?
            Personalmente non mi interesso di Apple, per questo motivo sono androidiano, per scelta, come tu “spero” avrai deciso di non esserlo.

  • Rbb

    “esci li cheshi e il bencmarch riesci”.
    A mio parere i risultati sono falsati.

    • Pignolatore®

      Gioia e stima per l’esci glI cheshi!

    • darkschneider

      Da cosa?

      Fino a prova contraria chi falsava i bench era Samsung e qualche altra casa produttrice di telefoni andorid.

      • Rbb

        davvero, non sono in grado di argomentare a dovere la mia affermazione. Mi sembra strano che un processore dual core sia più performante di una sfilza di 8 core. Poi ci sono tutta una serei di altre caratteristihe tipo la risoluzione dei display ecc ecc ecc. mi sembra strano che apple sia così in alto.

        • darkschneider

          8 core A53, contro 2 Core A72 con architettura custo e GPU integrata estremamente potente.
          Non è strano.

          Ovviamente ognuno dei 2 SoC darà il suo meglio in situazioni differenti, ma generalmente il SW per smartphone non è pesantemente parallelo, i processi in background sono roba leggera che non necessita di particolare potenza quindi non mi stupisce che le prestazioni su singolo core siano ancora determinanti.

          Basta fare antutu su un S4 mini e su un S3 Neo per avere la riprova.

          Comuqnue è da capire come AnTuTu generi il risultato sintetico finale, sarebbe molto più interessante vedere le singole voci.

        • luca giani

          1- Antutu e’ un bench che misura sia processore che ram che gpu che velocità’ del disco (flash)

          2- i core come i megapixel di una fotocamera non sono sinonimo di potenza reale… un dual core fatto bene come quello apple con iOS rende di più di un 8 core… dietro quei processori c’e’ un team di 1000 ingegneri…

        • Saccente

          Questo perché non seguendo il mondo Apple non conosci la storia di questi SoC. Gli ultimi sono sbrogliati a mano, ovvero la disposizione dei componenti non è affidata ad un algoritmo. Due anni di lavoro solo per questo, ma ne è valsa la pena, come puoi vedere. Ed oltre il numero di core, verifica pure il clock, così vedrai che è inferiore agli altri.

    • AxeR

      Basta provare un app pesante o qualche gioco per scoprire che sul 6S tutto gira decisamente meglio (ad esempio un gioco, a parità di grafica e risoluzione, se su iPhone gira a 60fps, su S6 o altri android gira a 30-40fps)

  • Fabio

    Si va bene. Che abbiano alte prestazioni questi processori Apple e poi sono limitati nell’uso quotidiano, a cosa serve?

    • luca giani

      Limitati? scusa che intendi?

    • Nell’uso quotidiano renderizzi un video con Cinema3D sul tuo smartphone? Usi Adobe AfterEffects CC2015 per fare kamehameha da mandare a tuo figlio? Non mi sembra che sia necessaria tutta questa potenza per fare due chiamate e giocare a Cut The Rope.

      • Fabio

        Nell’uso quotidiano mi scarico quello che voglio….canzoni, app terze parti, giochi terze parti, e anche film se voglio.
        Collego telefono a tv e lo trasformo in smart tv, mando file bluetooth a chiunque, personalizzo il mio telefono come voglio, cambio la batteria quando è arrivata alla fine, espando la memoria con micro sd e ci metto l’impossibile, file system accessibile all’utente, le app possono accedere al sistema operativo.

        Esempio pratico: sto guardando una foto su Facebook e voglio condividerla su Instagram. Su iOS dovremmo salvare la foto nel rullino, chiudere Facebook, aprire Instagram ed andare a prendere la foto dal rullino. Su Android apro il menù di condivisione e seleziono Instagram. Fatto.

        Scusami se tutto questo è poco…non serve tutto quel punteggio su Antutu(ammesso che fosse vero) se poi lo usi solo per telefonare.

        • luca giani

          Il menù condivisione c’è su iOS dalla versione 8… Se vuoi un consiglio non ti basare per giudicare sulle leggende metropolitane o su quello che ti dicono amici con iPhone che a malapena sanno accenderlo…

          Tra l’altro su iOS puoi rimuovere alcune app che non. Ti servono dal menù e puoi deciderne l’ordine..

        • FAB115

          E per Apple, c’è il jaibreak.
          Procedura estremamente pericolosa, ma se sei in quel 98% a cui va bene hai una bomba. Parlo solo perché ho un dispositivo android rootato, e un dispositivo Apple (di mia mamma, in realtà :p) a cui ho fatto il jailbreak. Con quest’ultimo Riesco a fare cose impensabili per un android, a parte il cambiare ROM (:
          Amo il jaibreak.

          • Fabio

            Col jailbreak ottieni soltanto il download di app di terze parti e la personalizzazione dei temi. Stop.

          • Saccente

            Ottieni anche il malware, ottimo e abbondante.

          • Fabio

            Al malware ce la cura. Al sistema closed non ce rimedio.ihihihih

          • Saccente

            Il sistema closed non ti crea danni economici come il malware. Il mese scorso l’azienda per cui lavoro si è beccata il CryptoLocker. I danni sono stati ingenti. I sistemi closed in azienda, invece, portano da mangiare a una trentina di dipendenti. La differenza la noti?

          • FAB115

            Non conosci il jaibreak, e se lo usi non lo stai usando al massimo delle potenzialità. Con ifile puoi fare le cose che fai con ad esempio es3, in breve puoi fare quello che fai con il robot di android, più velocemente e facilmente (non devi cercarti i programmi per tutto il web, e sei sicuro che sono compatibili con il tuo dispositivo), e forse anche qualcosina in più.
            Dovrebbe essere la premessa, ma sono pigro: ho un telefono android e non ho intenzione di passare ad Apple, ma bisogna riconoscere che è stato fatto un buon lavoro.
            P.s:forse scritto anche nell’altro commento, uso il jaibreak sull’ipad di mia mamma.

        • Saccente

          Finché cazzeggi sul divano, tutto bene. Se sei giornalista inviato, allora quello diventa strumento di lavoro, non solo di cazzeggio.

          • Fabio

            Infatti siamo tutti giornalisti no? Ma per piacere….smettiamola

          • Saccente

            Non volevo offendere la tua intelligenza con una lunga di professioni.

      • Saccente

        Per giocare no, ma iPhone e iPad non sono giocattoli.

    • Saccente

      Stai confondendo il bianco col nero.

      • Fabio

        Ma che ci fate in un blog per androidiani se continuate a prediligere iphone? Andate negli appleniani!

  • I bench lasciano il tempo che trovano l’ho sempre detto e sempre lo dirò.
    Il miglior smartphone è quello che si presta meglio alle proprie esigenze.
    E per finire… La potenza è niente senza controllo

    • Realtebo ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      Infatti la Pirelli ha creato i pnreumatici P6 e P6 Plus

      • sanio

        che come la pirelli dopo 3 anni a suon di aggiornamenti vanno come dei marangoni…diffondete il verbo di iOS ?

  •  AMO NAPOLI 

    Hahhaahhahahah questo perche’ apple fa dispositivi di cacca

  • Doc74

    bench così dicono poco , bisogna poi andare a vedere quanti fps muovono realmente.

    • Saccente

      Già, vediamo quanti registrano 240fps?

  • mail9000it

    “Curioso”, il nuovo test che privilegia la GPU da il primato a Apple con un margine del 40%. Un caso? Mentre il modello precedente era in linea con gli altri.

    • Saccente

      In linea un corno. Prima si cercava di far finta di nulla sul fatto che praticamente tutte le app sono monocore (come nel mondo desktop, del resto). Quelle che sfruttano più di 1 core si contano nelle dita di 1 mano.

      • mail9000it

        Nel grafico dell’articolo le prestazioni del modello precedente sono in linea. Comunque il tuo commento con c’entra nulla con il mio legato alle GPU nota la G iniziale e alle modalità del test.

  •  AMO NAPOLI 

    La dimostrazione l’octacore e i 4 gb di ram qhd non servono a niente!!!!!!! Solo a ingannare la gente cn il suo marketing.
    Ps
    Questo perche’ l’iphone ha un Hd datato, chi sa chi e’la capra se io o chi dice che l’iphone fa cacare

  • Motoralbi

    Come al solito AnTuTu rimane pessimox

  • land 110

    che culo a stelle e strisce

  • lucifero79

    ma che valore avranno poi sti benchmark.. mah..

  • Barabbas

    è impossibile stabilire se un benchmark è davvero imparziale, vedasi diatriba tra intel/amd (per chi se la ricorda)

  • stefano

    È possibile mai un surclasso del genere? 2016 S7 o il note 6 riusciranno a pareggiare o a superare prima dell melafonino 7? Secondo me sarà impossibile troppo distacco!

  • Iacopo Guarducci

    Anche se iphone avesse il migliore e più performante hw in assoluto, io non acquisterei mai un iphone perché non mi piace il suo SO…
    Guardo i risultati dei test, ma continuo ad acquistare Android…

  • Alessandro

    per caso i telefoni con exynos 7420 sono MODDABILI con rom diverse? cioè samsung ha o non ha rilasciati i sorgenti della cpu?
    per huawei GRAN PECCATO…. è risaputo che è IMPOSSIBILE moddarli! mate8 è tanto bello ma non lo comprerei mai… praticamente si puo solo far root e forse xposed ma anche quello forse è limitato…. insomma non si possono montare rom alternative sugli huawei con SOC KIRIN.

    a sto punto voglio capire per gli exynos come è la situazione