Apple non potrà citare il Galaxy S4 nella disputa contro Samsung negli Stati Uniti

27 giugno 201353 commenti

Le dispute legali tra Apple e Samsung sono effettivamente moltissime, secondo l'azienda di Cupertino la maggior parte dei dispositivi della concorrente avrebbero violato diversi brevetti proprietari. Per questo motivo, negli Stati Uniti, in Germania, nei Paesi Bassi e in molti altri stati, sono stati avviati una serie di processi per tutelare la "proprietà intellettuale" e chiedere il ban dei prodotti che violano alcune tecnologie.

Nelle scorse settimane, riguardo al processo in atto negli Stati Uniti, Apple aveva ufficialmente chiesto di poter citare il Galaxy S4 nel lungo elenco di dispositivi che avrebbero violato i brevetti proprietari. Quest’oggi, il Giudice Paul S.Grewal ha ufficialmente comunicato la propria decisione in merito:

L’aggiunta di un altro prodotto è una tassa sulle risorse della Corte. Apple e Samsung già consumano notevoli quantità di tempo (e di energia) alla corte, tanto che altri (più importanti) processi non hanno l’attenzione che meriterebbero.

 

Per questo motivo la richiesta è stata respinta.

Nonostante l’avversa decisione, Apple, dal canto suo, annuncia battaglia, sostenendo che per far valere i propri diritti presenterà una nuova querela solo ed esclusivamente per il Galaxy S4. 

Loading...