Apple vince la battaglia dei brevetti contro Samsung anche in Giappone

21 giugno 201338 commenti

Piccolo tuffo nel passato per Samsung. Se ben ricordate, lo scorso anno il colosso sud-coreano e l'acerrimo rivale Apple si sono scontrati su più fronti a causa di presunte violazioni di brevetti su dispositivi Galaxy. Negli Stati Uniti la prima battaglia è stata vinta dal colosso di Cupertino ma ancora la guerra non è finita. Purtroppo questo scontro non è un'esclusiva degli USA ed infatti nel corso degli anni i due colossi si sono sfidati in giro per il mondo, anche in Giappone, dove la corte avrebbe deciso nuovamente a favore di Apple.

Questa è certamente una storia molto familiare, anche se stavolta tutto si sta giocando in un tribunale giapponese, con un giudice di Tokyo che avrebbe deciso che alcuni dispositivi Samsung avrebbero violato i celebri brevetti del rivale Apple.

Che cosa significa tutto questo per il consumatore?

Ancora nulla, la Corte non ha ancora calcolato i danni e non ha approvato nessuna ingiunzione, perciò non si sa quanto Samsung dovrà versare nelle casse di Apple e quali saranno i dispositivi bannati dal mercato giapponese.

Purtroppo anche in questo caso Samsung sembra essere costretto a pagare danni per una causa che ha fatto discutere molte volte e che trova differenti pensieri. Voi da che parte di schierate?

Loading...