Apple vs Samsung: stop vendite di Galaxy Tab 10.1 in Australia

2 agosto 201117 commenti
Gli scontri tra Apple e Samsung continuano legalmente e si spostano in tutte le parti del globo. Una notizia arrivata ieri ci fa sapere che in Australia la Apple è riuscita a bloccare le pubblicità e le vendite della nuova versione del tablet Android firmato Samsung, il Galaxy Tab 10.1. Tutto ciò parte sempre dalla presunta violazione di alcuni brevetti di dispositivi della linea Galaxy su iPhone/iPad. Dopo il salto avrete ulteriori dettagli.

La notizia ci spiega meglio quello che sta succedendo tra Apple e Samsung per quanto riguarda gli scontri, in giro per il mondo, sulla presunta violazione dei brevetti della famiglia Galaxy su iPhone/iPad. Questa volta i malcapitati sono gli utenti australiani che hanno visto bloccare pubblicità e vendite del tanto atteso fratello maggiore del tablet della famiglia Galaxy, il Galaxy Tab 10.1.

Una corte federale di Sidney si è pronunciata a favore del colosso di Cupertino vietando alla società sud-coreana vendite e pubblicità del tablet fino a quando non verrà risolto il problema o fin quando la corte non deciderà il contrario.

Invece di un imminente arrivo sul mercato australiano possiamo parlare di un imminente ritiro, poichè dalla decisione della corte federale la Apple dovrà ispezionare approfonditamente in sette giorni il Galaxy Tab 10.1 per trovare punti a favore per la causa.

Ovviamente questa causa legale interessa solo il territorio australiano quindi, per ora, noi possiamo stare tranquilli. Comunque per sapere come finirà questo nuovo scontro aspettiamo la fine di Agosto quando il tribunale esaminerà nuovamente il caso (29 Agosto) e deciderà se programmare una data del processo.

Via

  • Anonimo

    Apple è un patent troll ormai , e lo dico oggettivamente da possessore sia di prodotti apple che  android powered

    • Anonimo

      Io ho comprato un galaxy tab 10.1 slim negli stati uniti un paio di giorni fa. Era proprio schifoso, pessimo. Se dovessi dargli un voto sarebbe 4/10. Infatti, l’ho fatto sostituire con un ipad 2 che si svaluta poco e venderò in occasione dell’uscita del transformer 2 di asus. Tuttavia, è ridicolo che apple voglia bloccare la vendita dei prodotti concorrenti. 

      • Davide Garbelotto

        Idem.

        Io sono passato dall’ Flyer al Galaxy 10.1

        Dalla padella alla brace.

        Rivenduto dopo una settimana di numero per passare all’ iPad 2 64Gb+3G.

        UN ALTRO PIANETA !!!

        A settembre (o comunque appena uscirà l’ iPhone 5) cestinerò anche il Desire Z.

    • Davide Garbelotto

      Mi spieghi, tu che sei “illuminato”, perché é sempre Apple che innova e crea, e tutti gli altri inseguono, copiano, e tutt’ al+ cercano di migliorare (e spesso con risultati alquanto deludenti) ?!?!?

  • AntonioPit

    Ma come mai Samsung é sempre invischiata in ruberie di brevetti? Tutti gli danno addosso. Come per i dual sim, non é che Samsung usa troppa fantasia…degli altri?

    • Lordream

      grande trollata

      • Superman

        hem, guarda che samsung è solo contro apple e non c’è solo samsung.. ma anche htc e tutta la combriccola !

        • Lordream

          a dire il vero apple ha 42 causee in corso contro aziende che usano android, significa che ha denunciato 42 volte.

  • Ivomania

    Buono per la pubblicità come diceva Bill gates negli anni 90 per win… non si vende in australia, ma nel resto del mondo la pubblicità è esplicità… Ma i canguri cosa preferiscono?

  • Sers3n

    apple mi fai ridere… al posto di trollare pensa a far di meglio…

    • Davide Garbelotto

      Mi spieghi, tu che sei “illuminato”, perché é sempre Apple che innova e crea, e tutti gli altri inseguono, copiano, e tutt’ al+ cercano di migliorare (e spesso con risultati alquanto deludenti) ?!?!?

      • Elegos

        Android è stato progettato e registrato ben prima di iOS… nell’iPhone 5 ci sarà la barra di notifiche simil-android. Android è stato il primo ad implementare il tethering a livello ufficiale, ha inventato un sistema di gestione delle applicazioni (sandboxing) che ora è adottato da altre piattaforme. Canonical ha in mente di prendere spunto dal sistema di gestione della memoria di Android e metterla su Ubuntu. Ecco alcuni punti di innovazione.

  • Michele

    la cosa grave e’ che qualche corte idiota da ragione alla apple se fossi samnsug denucnerei loro qui non si tratta di avere o meno ragione qui non si citano neanche i breveti troppo facile dire ah secondo me quello usa dei miei breveti ora sta a voi trovarli…se la sansug ha violato e’ ovvio che deve pagare ma dopo che la causa e’ finita come si dice in italia si e’ inoceti fina a prova contraria allucinante…

  • Michele

    la cosa grave e’ che qualche corte idiota da ragione alla apple se fossi samnsug denucnerei loro qui non si tratta di avere o meno ragione qui non si citano neanche i breveti troppo facile dire ah secondo me quello usa dei miei breveti ora sta a voi trovarli…se la sansug ha violato e’ ovvio che deve pagare ma dopo che la causa e’ finita come si dice in italia si e’ inoceti fina a prova contraria allucinante…

    • Name

      ti prego non fare paragoni con le leggi italiane.  La giustizia italiana credo sia la peggiore tra i paesi dell’UE.  La legge italiana prevede che le persone siano innocenti sino a prova contraria, ma difende anche i delinquenti (basta citare che se trovi uno a rubarti in casa e lo blocchi magari con un bel pugno, lui ti denuncia e si fa forse 1 mese di carcere con vitto e alloggio pagato, mentre tu gli dai un migliaio di euro per aggressione.)

      • Michele

        un conto e’ l’attuazione della legge e’ un conto e’ la legge in se..quello che dici tu e’ la certezza della pena che e’ ben diverso dalla leggislatura .ed e’ sicuramente piu giusto che sia che tu sei innocente fina a prova contraria che colpevole a prescidnere..
        altrimenti mi basterebbe denunciarti inventandomi qualcosa e a te ti arrestano a prescendire….
         

  • Pingback: Galaxy Tab 10.1 – Apple ottiene il blocco delle vendite per l’Europa – Androidiani « Androidiani.com()