Asus Eee Pad Transformer 2: Tegra 3 e Ice Cream Sandwich, a Ottobre

23 giugno 201130 commenti
Secondo alcune fonti taiwanesi, Asus è ora la prima azienda nel segmento dei tablet (non iOS), grazie al successo registrato con il suo tablet Honeycomb "trasformabile" in netbook, l'Eee Pad Transformer. Il produttore asiatico avrebbe infatti distribuito oltre 400.000 unità solo nel primo semestre 2011.


E per non rimanere a guardare, è già al lavoro sul prossimo modello, l’Eee Pad Transformer 2, basato sulla piattaforma quad-core Kal-El di Nvidia e la nuova versione di Android, Ice Cream Sandwich.

Non ci sono certezze riguardo l’uscita, ma potrebbe fare il suo debutto già nel mese di Ottobre.

Asus diventerà anche il più importante cliente di Nvidia entro la fine dell’anno, superando Acer con un ordine di 2.5 milioni di processori Tegra 2 / Tegra 3 – che utilizzerà pure sui Chromebook.

Un’altra cosa particolarmente interessante, riportata dalle stesse fonti, riguarderebbe il profitto della società. Asus avrebbe infatti soltanto un sottile margine di guadagno sulla vendita del suo tablet, dal momento che il prezzo, di 399 dollari in USA, sarebbe praticamente quello della sua produzione.

Il guadagno maggiore deriverebbe invece dalla Keyboard Dock opzionale, la ragione principale per cui la maggior parte della gente decide di acquistare il Transformer.

Il 2011 si prospetta un buon anno per Asus. Tra i prodotti più interessanti previsti per l’anno corrente ricordiamo l’Asus PadFone, lo smartphone + tablet, con Tegra 3 e Android Ice Cream Sandwich.

Via

  • golD

    Cavolo! Stavo per comprare l’1! Mi consigliate di aspettare? Il fatto è che mi servirebbe in fretta….è il caso di prendere l’1 e poi rivenderlo quando esce il 2?

  • golD

    Cavolo! Stavo per comprare l’1! Mi consigliate di aspettare? Il fatto è che mi servirebbe in fretta….è il caso di prendere l’1 e poi rivenderlo quando esce il 2?

    • Emanu_Lele

      Secondo me è una buona occasione per prendere l’1 a prezzo ribassato ;-)

  • Anonimo

    Tra questo, il padphone, lo xoom 2 e chi più ne ha più ne metta, si prospetta un buon fine anno per i tablet :)

  • Anonimo

    Tra questo, il padphone, lo xoom 2 e chi più ne ha più ne metta, si prospetta un buon fine anno per i tablet :)

  • TheCaos

    Buona notizia (n po’ meno per chi ha appena preso il primo, se esce veramente ad ottobre questo)!
    L’importante è che abbia sul tablet e non sulla dock prese usb/hdmi e il 3G!!!

  • bene sì, il bello è che ieri mi è arrivato il transformer 1 :/

    oh beh, speriamo che il dock tastiera sia compatibile tra 1 e 2

    • Gians76

      IDEM mi arriva OGGI!!! :( spero soloc he lo tengano aggiornato… no sono preoccupato per la potenza

  • bene sì, il bello è che ieri mi è arrivato il transformer 1 :/

    oh beh, speriamo che il dock tastiera sia compatibile tra 1 e 2

  • Anonimo

    Se è vero, auguro un gran bel buco nell’acqua ad Asus!
    Non è possibile far uscire un modello decisamente più potente a neanche sei mesi di distanza dalla prima release.
    Ok per qualche accorgimento e o finitura, ma cambiare “generazione”, mi pare troppo.

    • Joseph Cannata

      Infatti da un anno all’altro ci si crede ma da un mese all’altro, sembra quasi impossibile. Neanche fosse uscito questo che già c’è quello nuovo. Speriamo che almeno figurino la vecchia versione ma, spero sia una bufala. Oggi uno compra un modello e, dopo un mese e già vecchio. Buffoni, aspettate almeno che uno abbi usato il suo, oppure aggiornate quello che uno ha ma, farne un modello nuovo in poco tempo così sembra un buco nell’acqua. Comunque, chi vivrà vedrà. Ciao

      • Anonimo

        ma perchè scusa? Mica se esce il modello nuovo quello vecchio smette magicamente di essere funzionale e di funzionare bene? Basta non pensarci, gli aggiornamenti li avrai ugualmente e quando saranno passati 6 mesi potrai fare il cambio con una piccola differenza. Loro hanno tutto il diritto di fare un modello nuovo ogni 6 mesi se credono, come tu hai tutto il diritto di fregartene e continuare ad usare il tuo transformer che di sicuro sarà sufficiente per far funzionare al massimo tutte le app per almeno un altro anno.

        • Anonimo

          La mia, forse, sarà una questione di principio, però a me la cosa non piace.
          Qui si fa la fine dei PC: hardware mai sfruttati a dovere dagli sviluppatori, perchè tanto di tre mesi in tre mesi esce un nuovo processore ed una nuova scheda video e, quindi, non serve preoccuparsi di imparare a sviluppare su quello che c’è in quel momento.
          Capisco che questo serve per far lavorare i produttori di hardware, però noi ci smeniamo come sempre.
          Con le console sai che quello è l’hardware e non avrai problemi per tutta il loro ciclo vitale e la macchina verrà sfruttata fino in fondo (e se vedete i primi giochi e gli ultimi di qualsiasi console…).
          Non dico di non fare nuovi processori ed acceleratori per smartphone, ma questa velocità è esagerata e, alla fine, ne faremo le spese noi.
          Anche perchè Android non è iPhone e si trovano parecchi terminali con configurazioni hardware e software differenti, anche molto.
          Questo a cosa porterà se continuerà così?
          Molto semplice e cioè che l’attuale frammentazione, che certo non aiuta gli sviluppatori a decidere per quale versione sviluppare, aumenterà ancora di più con la probabilità che i guadagni delle software house diminuiscano sempre di più.
          Il perchè è presto detto: se sviluppo per il top di gamma non raggiungo la maggior prte del pubblico, che resta tgliato fuori = meno guadagni.
          Ma se sviluppo per gli altri, mi taglio fuori i top che considerano il mio prodotto non all’altezza del loro hardware = meno guadagni + cattiva reputazione.
          Allora si trova una mediazione che, di solito, scontenta un po’ tutti e specialmente chi ha comprato l’ultimo uscito, che vede il suo terminale non pienamente sviluppato = comunque meno guadagni, perchè uno scontento (di solito) non acquista o lo fa poco.
          Fra un po’ vedremo comparire anche su Android le applicazioni “scalabili”, come sui PC e sarà la fine (più o meno).
          Se poi contiamo che Android è uno degli OS più piratato, si capisce perchè gli sviluppatori preferiscano iOS (perchè sono loro che decretano il successo del terminale).

          In pratica, più veloce va la tecnologia e meno resisterà il tutto.
          Il successo di iPhone è dovuto anche alla certezza della piattaforma di sviluppo uguale per tutti, sia come iOS che come hardware.
          Almeno per un anno.

          Forse sbaglio, ma questo è il mio parere (personale, s’intende).

          Bye

          • NAME

            completamente daccordo.  Ci vorrebbe una standardizzazione almeno parziale dell’hw che permetta agli sviluppatori di creare applicazioni più funzionali e performanti su tutti i dispositivi.   e l’hw dovrebbe resistere più a lungo sotto la scocca di tablet e smartphone, altrimenti non ha senso investire soldi in un attrezzo che dopo 2 mesi sarà considerato obsoleto dal mercato e lo si troverà a metà prezzo.   Se io pago 10 una cosa uscita oggi, mi aspetto che valga 10 almeno per un anno. se si svaluta prima, smetterò di comprare prodotti di quella marca poichè sarebbero soldi buttati, oppure comincerei a comprarli dopo che saranno svalutati per bene, magari sotto i costi di produzione. (in fin dei conti dovrebbe funzionare così il mercato se i consumatori non fossero allocchi)

    • Falafel

      E’ il mercato, se tra qualche mese è disponibile in volumi il Tegra 3 i vari produttori lo monteranno sui loro prodotti, se la Asus vuole vendere e non restare indietro è logico che lo utilizzi, altrimenti gli acquirenti si rivolgeranno alla concorrenza…mica lo fa per farti un affronto personale

  • Joseph Cannata

    Io ho il tf101, penso sia la prima versione ma dalla foto sembra identifica al mio. Cosa ne pesate?

    • Falafel

      Ma lol…Nella foto non sembra identico al tuo, è precisamente il tuo: il Transformer 2 non esiste ancora, come facevano a fargli la foto?

  • Massi47911

    oddio…stile, ad agosto in vacanza negli states volevo prenderlo XD penso siano notizie esagerate, comunque. Sta nascendo il mondo dei tablet android (nel senso, come standardizzazione, app, s.o. specifico…), se uscisse già il nuovo ad ottobre dovrei spararmi!
    Magari, se le notizie si facessero insistenti, eviterò di prendere la tastiera

  • Tefnut

    Sono rumors. da qua a vedere prodotti finiti e poi sul mercato ne passeranno parecchi di mesi. godetevi il vostro device . Beati voi che lo avete :(

  • Compmania20002

    io ho il primo ne sono entusiata onestamente anche uscisse questo ad ottobre (cosa che comunque dubito almeno per il mercato italiano) poco mi fregherebbe al momento il trasformer è il miglio tablet in circolazione , non sento l’esigenza di nulla di più (se non del 3g) poi sicuramente il prezzo non sarà allettante come per il primo trans….

  • Anonimo

    Asus guadagna più dalla vendita del dock che dal tablet in sé. Ecco spiegato perché il più interessante (per me) Eee slider sembra perso nelle nebbie…

  • Anonimo

    Questa è solo una deduzione fatta da quelli di Phandroid basandosi su una mezza voce di corridoio… se di ottobre di può parlare è solo per un eventuale presentazione, non certo per la commercializzazione!
    Devono verificarsi due eventi:
    1) Google deve rilasciare Icecream Sandwich
    2) Nvidia deve soddisfare la prima mandata di ordini per KalEl e secondo me manco ha cominciato….
    Altra speculazione dell’autore è quella sul Tegra3 nel Padfone, probabile e sensato ma Asus non si è pronunciata.

  • Fabio

    A me sembra una notizia campata per aria, voglio dire che la Asus non ha il tempo di fare il Transformer 2 entro ottobre visto che la Google probabilmente rilascerà Ice cream a dicembre…secondo me questo tablet ci sarà a giugno…ho appena ordinato il Transformer 1 ma sinceramente non me ne frega niente, secondo me un quad core su un tablet è eccessivo..

  • Leonardjhonson

    Concordo con chi dice che il nuovo Asus dovrebbe essere identico all’attuale e compatibile con la tastiera in modo da portarsi dietro tutti gli affezionati del prodotto altrimenti, come diceva Usagisan, auguro un buco nell’acqua ad Asus

  • Leonardjhonson

    Concordo con chi dice che il nuovo Asus dovrebbe essere identico all’attuale e compatibile con la tastiera in modo da portarsi dietro tutti gli affezionati del prodotto altrimenti, come diceva Usagisan, auguro un buco nell’acqua ad Asus

    • Anonimo

      il primo è stato un successone al punto che era difficile da trovare nei negozi. Il secondo lo sarà ancor di più non ti preoccupare.

  • Leonardjhonson

    Concordo con chi dice che il nuovo Asus dovrebbe essere identico all’attuale e compatibile con la tastiera in modo da portarsi dietro tutti gli affezionati del prodotto altrimenti, come diceva Usagisan, auguro un buco nell’acqua ad Asus

  • Alberto

    Sono basito: ho appena preso (circa una settimana fa) il Transformer 1 con Dock e ora mi sento dire che a distanza di qualche mese ne faranno uscire uno più potente, più bello e più figo. Asus aveva già adottato questo modo di operare con gli eee pc; ogni tot mesi ne usciva uno nuovo. Il problema è che non capisce quanto infastidisca gli utenti. Il mio Transformer al momento soffre di numerosi bug dovuti al software, tra i quali lo sleep prolungato, incertezze nella gestione della grafica e vari lag che mi fanno imbestialire (confermo anche lo sporadico ritardo tra la scrittura su tastiera virtuale e la visualizzazione dello scritto). E vi dirò di più, nonostante sia già uscito il 3.1, il mio pad non rileva ancora l’aggiornamento OTA. E invece che sapere l’azienda intenta a migliorare il mio neo-acquisto cosa scopro? Che hanno un altro prodotto pronto da essere messo sul mercato che svaluterà immediatamente il mio.
    Poi sono costretto a dire ai miei amici Applefan che l’iPad almeno le cose le fa come si deve.

    • Anonimo

      Non capisco perchè ti infastidisce? Il fatto che esca transformer2 cosa
      toglie a te che hai comprato transformer1? Gli aggiornamenti li avrai
      comunque, kalel è semplicemente più veloce nel comparto grafico, ma non è
      che le app ti andranno peggio a te. Magari qualche gioco andrà male, ma
      per almeno un altro anno non sentirai il problema. Quindi ripeto, che
      ti toglie a te se asus fa un update dopo 4-5 mesi? A me non infastidisce
      affatto, anzi mi piace sto fatto. Tanto appena esce se proprio non puoi
      farne a meno vendi il tuo e compri il nuovo altrimenti vivi felice
      anche con il vecchio.

      • Alberto

        Mi sembrava di aver spiegato bene il motivo del mio fastidio. Il Transformer non è sfruttato al massimo, ha parecchi bug che un tablet nel 2011 NON dovrebbe avere (se vuoi cito anche la totale perdita del touchscreen, l’ho dovuto scaricare completamente prima di poterlo riutilizzare oppure i tristissimo rallentamento grafico quando si mette uno sfondo animato). Invece che sprecare risorse su un nuovo prodotto preferirei che il mio fosse pienamente ottimizzato prima di essere sostituito. Non mi sembra un ragionamento tanto sbagliato.
        Ti dirò di più: parli di aggiornamenti. Lo Xoom ha già ricevuto la 3.2, per noi si parla di fine luglio. E poi, tra un prodotto appena lanciato e un prodotto già “piazzato”, a livello industriale, quale credi riceverà le attenzioni del produttore?