ASUS FonePad: ecco nuove informazioni dal GFC

18 febbraio 2013Un commento

Ne avevamo parlato circa un mese fa e fino ad oggi non avevamo ricevuto altre conferme sulla sua esistenza, proprio per questo ci ha pensato il GFC, Global Certification Forum, a rilasciare nuove informazioni sul prossimo tablet Android made by ASUS che potrebbe avere funzionalità telefoniche, cioè il FonePad.

Secondo le ultime indiscrezioni l’ASUS FonePad, oltre ad essere il primo tablet del produttore taiwanese ad avere funzionalità telefoniche, sarebbe anche il primo del mercato Android a ricevere il supporto di chipset Intel (CPU x86).

Il tablet è stato inserito nel database del GFC, il quale ha inoltre confermato il nome e la presenza del supporto alle reti GSM/HSDPA:

fonepad_gcf

 

  • R99 BANDS
  • GSM 850
  • GSM 900
  • GSM 1800
  • GSM 1900
  • Supports EDGE : Class 10
  • Does this device support UTRA? : Yes
  • UTRA BANDS & CATEGORIES
  • UTRA FDDI
  • UTRA FDDII
  • UTRA FDDV
  • UTRA FDDVIII
  • Supports HSDPA : Category 14
  • Supports Enhanced Uplink : Category 6
  • Does this device support E-UTRA? : No
  • BEARER INDEPENDENT
  • Support OMA MMS 1.0, 1.1, 1.2 or 1.3
  • Supports Steering of Roaming feature
  • GERAN FEATURES
  • Ciphering Algorithm A5/3 Enabled
  • Ciphering Algorithm GEA/3 Enabled
  • GSM Uplink Fillbit Randomization Enabled
  • Supports Ciphering Indicator for CS Calls in GERAN
  • Supports Ciphering Indicator for PS Calls in GERAN
  • UTRA FEATURES
  • Ciphering & Integrity Algorithm UEA2/UIA2 Enabled
  • Supports Ciphering Indicator for CS Calls in UTRA
  • Supports Ciphering Indicator for PS Calls in UTRA

Vedremo se questa nuova scommessa per ASUS porterà successo date le funzionalità telefoniche ed anche l’utilizzo di un chip Intel, ancora non molto apprezzato nel panorama Android.

 

Loading...
  • Lorenzo Fracassi

    Invece che sprecare bytes in commenti del tutto idioti si potrebbe argomentare, tanto per dirne una a caso, che il processore x86 consentirà il porting di tutti i sistemi operativi se si riuscirà a sbloccare il bootloader.