Battaglie legali: quanto costano ai grandi produttori?

25 Gennaio 201220 commenti

Anche stamattina vi abbiamo parlato di uno, dei tanti, scontri legali tra Apple e Samsung. Come sappiamo, non solo Samsung, ma altri produttori di dispositivi Android, come HTC e Motorola, hanno avuto a che fare con le cause legali avviate nei loro confronti dalla società di Cupertino per violazioni di brevetti, plagio ed altro ancora. Tutto ciò avrà sicuramente avuto un costo per le aziende nominate, magari non elevato per le tasche dei produttori citati, ma sicuramente abbastanza da poter essere investiti per migliorare i nostri dispositivi, in modo tale da accontentare una maggiore fetta d’utenza. Perciò quanto costano realmente le prestazioni degli avvocati ai famosi produttori?

Sicuramente non sarà facile sapere quanto ogni singolo produttore abbia speso per assicurarsi le prestazioni di molti avvocati per poter combattere e vincere queste numerose battaglie legali, anche perché le stesse aziende non hanno mai esternato i conti.

Ma, secondo quanto riportato da Dan Lyons, scrittore americano, tramite il proprio blog, una fonte vicina agli avvocati di Apple sarebbe venuto a conoscenza dell’enorme spesa di quest’ultima esclusivamente per la prima causa contro HTC, circa 100 milioni di dollari.

La causa in questione è quella del Gennaio 2010 tra Apple ed HTC, nella quale la società di Cupertino cercò di ottenere la sospensione delle vendite di alcuni smartphone del produttore HTC a causa di alcune violazioni di brevetti (inizialmente 10, secondo Apple). Dopo un anno e mezzo la corte decise, a favore della mela morsicata, che alcuni smartphone HTC avrebbero violato solamente 2 brevetti di proprietà intellettuale di Apple, e per evitare la sospensione delle vendite questi dispositivi avrebbero dovuto ricevere un piccola aggiornamento per essere in regola.

Non sappiamo quanto possiamo fare affidamento sulla fonte di questa notizia, ma qualora fosse vero, spendere ben 100 milioni di dollari per ottenere solamente un piccolo risultato sembra un vero e proprio spreco, e non solo Apple, ma anche tutti i produttori Android stanno attualmente spendendo queste cifre per ottenere, o difendere, ben poco. Chissà se realmente queste grandi aziende, difendendo ed attaccando, sanno quale sia realmente il guadagno dopo tutti i soldi spesi in queste cause.

Come detto precedentemente, 100 milioni di dollari saranno pochi per società del calibro di Apple, Samsung, HTC e Motorola, ma sarebbe preferibile che tutti questi fondi siano utilizzati per migliorare e sviluppare nuove tecnologie.

 

Via

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com