Beidou Little Pepper Q1: nuovo smartphone con Tegra 3 e display HD a 120€

22 gennaio 201377 commenti
Il mercato mobile cinese è indubbiamente il più ricco di smartphone Android, ne troviamo di ogni tipologia, qualità, tecnologia e prezzo. Molti di questi purtroppo rimangono spesso confinati nel paese più popoloso al mondo ma riescono ad attrarre molto l’attenzione degli utenti come l’Oppo Find 5, Xiaomi Mi-2 e molti altri. L’ultimo arrivato è il Beidou Little Pepper Q1, il quale, in un design che sembra ispirato ai Nexus, racchiude un ottimo comparto hardware ad un prezzo da entry-level.

Il nuovo Beidou Little Pepper Q1 è dotato di:

  • SoC quad-core Nvidia Tegra 3 da 1.3 GHz;
  • Display da 4,7 pollici con risoluzione di 1280×720 pixel;
  • 1 GB di RAM;
  • Android 4.1 Jelly Bean;
  • Fotocamera posteriore da 8 megapixel;
  • Fotocamera anteriore da 2 megapixel;
  • 4 GB di memoria interna (espandibile tramite microSD);
  • Batteria da 2.000 mAh;

Ecco alcune immagini:

In Europa questo smartphone sarebbe costato tranquillamente intorno ai 300€ ma essendo un prodotto realizzato da un’azienda cinese, le quali badano molto alle tasche dei propri clienti, il nuovo Little Pepper Q1 costa circa 120€ (secondo il cambio attuale).

Certamente parliamo di un prodotto destinato a rimanere in Cina ma la speranza di poter vedere presto anche questi dispositivi nel nostro mercato è l’ultima a morire.

 

  • icaro

    Non c’è nulla da dire sono troppo avanti, da noi i device li fanno pagare senza guardare le tasche dei clienti anzi,,,,,,,,,,,

    • sedicibit

      … In cina fanno orari che tu non riesci nemmeno a concepire e prendono stipendi che non ti basterebbero per fare una spesa al discount.
      Avanti? Se vuoi, vacci.
      Con rispetto parlando.

      • moffolo

        Mia moglie ci è andata.. lavora come insegnante di inglese come stagista e prende uno stipendio decente per un cinese…. con appartamento e trasporto al lavoro pagati.

        Magari me ne faccio arrivare qualcuno e li rivendo ;)

        • silviob

          un conto é fare l’insegnate, un conto é fare l’operaio.

          • moffolo

            Dimenticavo… lavora 3 giorni a settimana ;)

            Comunque… finché tutti continueranno a preferire i prodotti fatti in Cina rispetto a quelli “nostrani”, gli operai cinesi continueranno a fare orari assurdi, il PIL cinese continuerà ad essere di zilioni di dollari, e l’occidente sarà sempre più in crisi.

          • silviob

            mio padre scioperava volt, più volte é stato caricato dalla celere. lui e tutti quelli come lui che hanno scioperato e perso la vita hanno garantito un degno lavoro da operaio nelle fabbriche italiane. Non comprare cinese? quasi impossibile se non a prezzi stratosferici soprattutto nel settore tecnologico. Non saremo noi a decidere della fine di una dittatura.

          • moffolo

            Si, lo so… i prezzi sarebbero più alti… ma se non sbaglio Nokia produceva in “casa”? Quindi sarebbe fattibile

          • Mr verdicchio

            Scusate, ma che c’entra? Tutti i produttori producono dove épiù economico, quindi in generale in cina. O assemblano parti fatte in cina o corea. Si può fare se il prodotto é piccolo e costoso (il trasporto incide poco)
            Hanno alti margini e basta.
            usa ed europa dovrebbeto mettere dazi doganali proporzionali alle condizioni di lavoro dei paesi da cui proviene la merce.
            Allora si che il metcato sarebbe più bilanciato

          • moffolo

            È appunto questo il punto. I produttori producono dove conviene a loro, e se il volume è alto, spostano la produzione in Asia. Il problema è che producendo in Asia, si tolgono posti di lavoro qui da noi: più disoccupazione, meno soldi da spendere, meno PIL, ecc ecc ecc.

          • veritiero

            comincia a lavorare sottocosto ,o addiritura gratis,vedi quanti lavori trovi

          • silviob

            si mi han detto che i nostri politici si ispirano al wellfare finlandese. sai quanto costo io cameriere al mio capo? 2400 euro circa sai quanto prendo 1100 euro. non c’é speranza. il motore é grippato e va cambiato non riparato.

          • kimera761

            Penso che tu non sappia cisa stai dicendo.Ora i cinesi cominciano a diventaee piccoki borghesi in una famiglia lavorano tutti e non si fanno mancare niente.Il pil aumenta e con esso gli stipendi in italia invece lavori in un call center a 300 euro vessato dal superiore senza garanzie e pagato a 60 giorni(forse)paghi le tasse 3volte di piu’ che qualsiasi europeo e se entri in banca ti sputano addosso mentre al cinese tappeti rossi!Quelli di cui parli tu siamo noi solo col pil in c..lo!

          • moffolo

            Ci sono oltre un miliardo di persone in Cina. Ovviamente non tutte lavorano in fabbrica, e ovviamente non tutte le fabbriche sfruttano i dipendenti. Ci sono cinesi poverissimi, poveri, meno poveri, quasi benestanti, benestanti, molto benestanti, ecc ecc. Molto dipende anche dalla città dove sei: a Pechino e Shangai gli stipendi sono ben altri che in città più piccole. Hong Kong meglio non considerarlo, perchè per i cinesi ci vuole il visto per andar li.
            Mia moglie sta in una piccola città di mezzo milione di abitanti. Li la gente o è quasi povera, o è benestante. E quando dico benestante, intendo veramente benestante. Un appartamento “medio” in affitto non si trova… perchè i poveri affittano quello che possono permettersi, mentre quelli benestanti si comprano dei begli appartamenti. I tuoi “piccolo borghesi” saranno il … 10-20%?
            E intanto il PIL della Cina continua a salire.

          • qwerty

            come se in cina sono tutti operai sfruttati e sottopagati, ma dai xD

          • silviob

            Con molta gentilezza puoi trascrivere la frase in cui io dico quello che tu hai inventato? Per tua informazione la paga minima di un operaio cinese si aggira intorno a 150 euro al mese. I più fortunati arrivano, con straordinari, sabato e domenica a circa 450 euro mensili. E tu ritieni che non sono sfruttati? Se nella tua ignoranza acuta per sfruttamento escludi: lavoro minorile, sicurezza sul lavoro, ore lavorative giornaliere ecc, Beh vacci in cina!

          • qwerty

            ho detto che non tutti fanno gli operai in cina idota, impara a leggere l’italiano -.-

          • silviob

            E io parlavo di operai :) ovvio che in cina c’è chi lavora e il fortunato che fà lavorare gli altri come in tutto il mondo. Il tuo commento rende perfettamente l’idea della tua ottusità mentale. Schifezza.

          • qwerty

            scrivo molto meglio di te coglione

          • silviob

            Fatti ricoverare. Schifezza.

        • veritiero

          a xi’an?

          • http://www.facebook.com/MarcelloTrapani Marcello Trapani

            Io importo dalla cina, il mio referente fa i miei stessi orari, stesse ferie, simil stipendio..non mi sembra così sfruttato. La Cina è cambiata!

      • ale

        mi sembra che la vita costa meno in cina

    • nxn

      Like +1

      Qui non si sa da dove li tirano ato prezzi

  • eugenio tassoni

    però, pure jelly bean ha su. 120 euro per uno smartphone del genere con quell’hardware e quel display e quel design fa capire quanto i grandi come samsung, apple, htc, lg, sony e nokia ci lucrino sopra

    • veritiero

      cmq devi anche calcolare le tasse,se in italia costa di piu e anche e non solo per quello

      • redditoast

        tasse di che??? sei un doganiere o un fiscalista?
        mi puoi dire che tasse farebbero lievitare il prezzo?

        • Giu

          Diciamo che i cinesi non hanno le dispersioni che fanno le balsonate aziende. Non hanno centinaia di manager cojonazzi da mantenere a cifre assurde. Inoltre guardano più alla sostanza e meno all’immagine, spendono pochissimo in marketing e tutto questo si trasmette sul prezzo finale che rimane contenuto. Saludos.

          • StriderWhite

            Sì, ha ragione su tutto, ma considera anche che là la manodopera la pagano 1/10 di quanto la pagano in Europa (o in America)

          • ArcheoGian

            Già, i millemila operai europei che fabbricano smartphone…in quale realtà parallela vivi? Pensi che Samsung fabbrichi i cellulari a Calolziocorte?

          • StriderWhite

            Ho detto che ci sono operai in Europa che fabbricano smartphone forse? Non mi pare…Ci sono però operai (anche in Italia, ma sempre di meno) che assemblano e saldano dispositivi elettronici! Su, devo stare sempre a spiegare tutto?

        • Luciano

          una a caso… l’iva

          • Cristian Bulubasa

            aggiungo dazi doganali e spese di trasporto. E poi i negozi in cui gli compri ci mettono qualcosa del loro come ad esempio costo di magazzino ecc.

          • silviob

            L’iva non è una tassa è un’imposta sul valore aggiunto :)

        • veritiero

          sono stocazzo

        • o.t

          Ma dove vivi? Sei uno di quelli che applaude befera mi sa…

      • http://twitter.com/maned3v Mane

        Guarda che le “tasse” (iva) ci sono in tutto il mondo, non è un’esclusiva dell’Italia. Cambiano le aliquote, ma ci sono.

        • veritiero

          appunto ,ma in italia costa tutto di piu

        • sonoio

          Quando lo importi ci metti su gia Iva e tasse doganali. E sei già tranquillamente a 170/180 euro. Poi ci metti che le multinazionali grandi devono darti 2 anni di garanzia in Italia (mantenere appalti con centro assistenza in tutto il mondo) e sei già diciamo a 200. E ancora non hai considerato che chi lo importa e lo vende deve guadagnarci un pochino, al netto delle tasse…con una pressione fiscale italiana del 56%…quindi.. vuoi metterceli su 60 euro…coso gliene rimangono puliti meno di 30? E sei a 260. E.questo se chi lo importa regolarmente é lostesso che lo vende alpubblico. Altrimenti devi considerare che ci DEVONO guadagnare anche chi lo importa e chi lo vende alllingrosso

        • paki lodi

          Infatti non stiamo dicendo che le tasse non ci sono nel mondo…stiamo dicendo che in italia sono le più alte :)

      • doppiobatman

        veramente io parlavo di valore dell’hardware. per carità è vero che questo beidou ha solo 4 gb di storage quindi su qualcosa hanno risparmiato (ma almeno lo hanno fatto con intelligenza, visto che con 10 euro ti prendi una sd da 16 gb), ma non si giustificano nemmeno con le tasse più alte dai 600 ai 900 euro per uno smartphone

  • Shinobido Imashime

    La linea e i colori sono favolosi.. sopratutto l’hardware a quel prezzo.

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=1090781301 Ilaria Cutrupi

    Ma perché in Italia no? A quel prezzo potrei permettermelo pure io!! ç___ç

    • danihd

      Forse ancora molti di noi non l’hanno capito, che il problema
      dell’Italia siamo propio noi, siamo bravi a lamentarci e a criticare,
      però quando la benzina o le tasse aumentano, li paghiamo ugualmente,
      internet ormai c’è laì’hanno purè i bambini di 12 anni sul loro
      smartphone, e la colpa parte dai genitori!
      Ora volete che i prezzi in
      generale in tutti i settori scendono, allora non comprate il nuovo
      smatphone ogni volta che esce, oppure non facete contratti con quiei
      magnacci, degli operatori mobile, non comprate la nuova tv 3D, ecc…
      potrei andare avanti, ma credo che basti un pò di cervello per capire,
      quello che voglio interdere, il mercato lo facciamo girare noi stessi,
      piu’ guadagnamo e piu’ spendiamo, loro piu’ vendono piu’ guadagnano e
      piu’ gonfiano i prezzi, perchè a loro volta hanno capito che abbiamo il
      denaro da spendere.
      In Italia purtroppo questa teoria, l’hanno
      applicata davvero strategicamente bene, e quindi hanno saputo fare
      gonfiare i prezzi, di qualsiasi cosa.
      Infine i rimeti sono tre, o ci stiamo zitti e la prendiamo nel c..o
      Due non compriamo tutto quello che non è necessario.
      Oppure non paghiamo le tasse, e andiamo a rompere il c..o, a quei Porci ingestuosi seduti in parlamento.
      io per il mio carattere, opterei per la terza scelta! ;)

      • veritiero

        chi vota berlusconi e coione

        • lordchaotic

          beh anche chi vota casini o bersani per non parlare di di pietro o di vendola e ancora fini, ecc ecc continuiamo l’elenco? in calce ci aggiungo monti ultimo arrivato ma ad honoris causa

          • veritiero

            ma chi vota berlusconi e coione 4 volte

          • jacopazzo99

            Honoris causa
            O
            Ad honorem

            Ad honoris causa non si può sentire

      • jacopazzo99

        “FACETE” ahahahahhaha. Mi sto ribaltando!!!!alla latina!ahahahahahhahah

  • ferragno

    ma lo fate apposta x farci rosicare???

  • http://www.facebook.com/luigi.lanzillo Luigi Lanzillo

    chissà dove poter comprarlo…mica male come prodotto…

  • dario

    che favola. 130 euro. siamo vacche da mungere, qui. col massimo rispetto per le vacche.

  • etlik

    Io non l’ho mai capito: a cosa servono questi articoli? A farci capire che qui da noi i prezzi sono esagerati e le grandi case costruttrici ci lucrano sopra da morire? Oppure a farci rosicare perché tanto un device del genere non arriverà mai in Italia tanto meno a quel prezzo? Non capisco.

    • Riccardo Fiore

      Serve a documentare una realtà diversa dall’ Europa.. ora sai che noi paghiamo molto di piu

  • silviob

    é il clone del galaxy nexus!

    • Tiberio

      Sei il clone di un genio!

      • silviob

        no sono solo un coglione :D

        • sbrotfl

          Touchè

  • antux

    sto cominciando ad odiare seriamente l’italia

  • http://www.demon3.it/ Davide Angelini

    Peccato per la ram, ma ad un prezzo simile fa luccicare gli occhi di cupidigia *_*

  • Pingback: Beidou Little Pepper Q1: nuovo smartphone con Tegra 3 e display HD a 120€ - Android Blog()

  • http://www.facebook.com/gennaro.esposito.7549 Gennaro Esposito

    sapete se è possibile acquistarlo dal sito ufficiale o magari su qualche sito che importa in italia gli acquisti fatti in cina ( come si fece all’epoca dell uscita del primo kindle fire in america )

  • http://www.facebook.com/ddraculino Daniele Draculino

    120 + IVA AL 21% PIU COSTI di spedizione ecc :D

    • lordchaotic

      nn è tanto vero che guadagnano di piu come netto… ho amici in germania… è vero eccome che costa tutto meno della metà (tipo casa del mio amico, affitto a monaco in praticamente centro bilocale con spese di condomino, luce, internet gas e box auto e mi pare qualcos’altro ma nn rammento cosa 600 euro -.-‘)

  • http://www.facebook.com/gennaro.esposito.7549 Gennaro Esposito

    sapete se è possibile acquistarlo in qualche modo?

  • Francesco P

    “..realizzato da un’azienda cinese, le quali badano molto alle tasche dei propri clienti..” ma chi l’ha scritto, paperino? andate a vedere i diritti dei lavoratori cinesi e poi ne riparliamo.

  • reresetg

    Scusate… Premettendo che scrivo dal mio s2… Che senso hanno certi articoli su smart di mercati lontani dove il prezzo va calibrato sui loro stipendi e sistemi??? Secondo me sarebbe più utile parlare di smart che offrono buoni/ottimi rapporti qualità/prezzo, che peraltro si trovano in vendita molto poco, come un acer gallant che volevo prendere a mia moglie, per poi trovare e preferire a 179 € un ottimo alcatel 993d, che per inciso oggi segnalava già un aggiornamento ota del fw (su un 4.0.4 già presente?) mentre il mioancora aspetta e spera…

    • http://www.rpgnews.it/ Rpgnews.it

      Non è tanto vero. Se compri lo Xiaomi Mi-Two su Fastcartech come si chiama, lo paghi 320, con carattarestiche: 2gb di ram, qualcom quadr-core, display 720p, 2 fotocamere se non erro da 8 o 12MP(una, l’altra 0.3)di cui una capace di resgitrare a 1080p. Forse c’è anche il flash led. Aggiungi le spese di spedzioni stimate 25€ per l’Italia compresi di dogana pare(anche se ho letto che c’è il trccuo, per questo son comprese, ma non ti fregano. Segnano un cellulare da 30€ pare. O forse mi confondo) ed arrivi a 345. Un Top di gamma a 345 non lo trovi mica, se non dopo un anno o due.

  • mirko

    Ma scusate mi lego al discorso dei cinesi ma anche Apple nike e tanti marchi cool sono assemblate in cina eppure costano tanto no :) dai qui non è che per gli operai si paga di più e che son ladri

    • Francesco Pio Armenise

      Il fatto è questo:
      1) Le grandi marche come Nike, apple, samsung e chi più ne ha più ne metta non pagano solo gli impiegati (anche se a basso costo se cinesi), pagano anche pubblicità, sedi esterne per manutenzione del prodotto, area ricerca e sviluppo e quant’altro.
      Tutti questi soldi che loro escono fuori dal loro portafoglio li devono recuperare in qualche modo, quindi levitano i prezzi in tutto il mercato mondiale su quel prodotto.
      Dopo si aggiungono anche i mercati interni (ad esempio mercato italiano, mercato tedesco) che hanno delle proprie regole.
      Tutto cià va sulle spalle dei consumatori per mantenere in piedi l’economia mondiale.
      2) I prodotti invece che nascono e muoiono in Cina non hanno tutte queste cose da pagare ciò implica che i costi che deve fronteggiare la società diminuiscono (basti pensare che alcune aziende cinesi usano gli stessi impianti delle grandi marche per i propri prodotti, quindi ad esempio pagano solo una minima parte dell’affitto dell’ impianto (forse manco lo pagano))

  • http://www.facebook.com/people/Fabrizio-Albanesi/1389085670 Fabrizio Albanesi

    pure i telefoni in sardo adesso si sono messi a fare…. :)

  • Adam Smith

    Ah bene tutti professoroni di economia…bene… e come mai andiamo così da culo visto che voi tutti sapete una sacco di cose di economia? E la Cina e il Pil e i Prezzi , le tasse….
    Avete impilato una mucchio di cagate che non ne avete idea.

  • lordchaotic

    mi chiedo, riuscendolo a comprare si potrà impostare la lingua italiana???

  • http://www.facebook.com/ddraculino Daniele Draculino

    bellissimo :D lo voglio batte anche il nexus

  • Alessio

    Mi chiedo cosa significhi 120€ se non si può avere a 120€ visto che è DESTINATO ALLA CINA.
    Basta con questi titoli, son venuto solo per lasciare il commento: non ho letto l’articolo nè ho cliccato su una delle vostre pubblicità.

  • zidagar

    Per tutti i commentatori: che ragionamenti fate?

    Ci sono dei costi fissi per vendere dei prodotti in Europa, costi che garantiscono la qualità dei prodotti almeno dal punto di vista della sicurezza e dei materiali utilizzati.
    Ci sono poi le spese di sviluppo dell’hw e del sw, test continui sul sw, mantenimento dei sistemi di assistenza (online, punti vendita, numeri verdi), campagne promozionali.

    Ora cosa fanno le (sconosciute) aziende cinesi?

    Spesso i loro prodotti non vengono importati in Europa e quindi tutta la trafila di creare un prodotto di qualità si perde.

    SW lo scrivono a culo o lo copiano, con android gli va meglio perché è già un prodotto open che funziona ma tutti i drivers? L’hw? Mah, spesso vengono riutilizzate fabbriche, tecnologie e conoscenze di altre aziende, quindi i costi scendono in modo considerevole.

    Assistenza tecnica? Punti vendita? Numero verde? ZERO

    Pubblicità mirata? Niente di paragonabile ai colossi come Samsung.

  • AB94

    Molti sono d’accordo che i cinesi sono più avanti, ma lasciatemi dire che tralasciando il discorso guadagnoe tasse ecc. gli smartphone cinesi costano poco perché la manodopera costa pochissimo, cioè gli operai sono sfruttati, senza usare troppi eufemismi!

  • haoxixi

    Eur 97,99 € i9220 smartphone 5 è così perfetto. 80% di sconto ora, spedizione gratuita! tablet pc migliore del mondo del 2013. da non perdere: http://70.lc/578647