ComScore: Android in leggero calo negli USA anche se detiene ancora più della metà del mercato

7 ottobre 201314 commenti
Secondo l'analisi di comScore, Android, al termine del mese di Agosto 2013, detiene ancora più della metà del mercato smartphone degli Stati Uniti. Nonostante ciò, la quota del 51,6% è in lieve calo di 0.8 punti percentuali rispetto allo scorso Maggio. Tutto ciò ha ovviamente favorito il rivale iOS di Apple, il quale si porta ad una quota di 40.7%, in crescita rispetto al 39.2% di qualche mese prima.

Come avrete notato, BlackBerry è ancora una volta in calo, così come Symbian, ormai destinato a scomparire dal mercato statunitense. Piccoli ma incoraggianti miglioramenti invece vengono registrati da Windows Phone.

Per quanto riguarda i produttori, è ancora una volta Samsung in testa, se si guarda esclusivamente il mercato Android, con una quota di mercato pari al 24.3%, in crescita rispetto al mese di Maggio. Purtroppo non possiamo fare lo stesso discorso per HTC e Motorola, i quali continuano a perdere lievi quote di mercato rispetto ai rivali, facendo così spazio ad uno stazionario LG.

Ovviamente il mercato statunitense dei produttori è comandato ampiamente da Apple, con una quota di mercato di oltre il 40%. Ecco la tabella:

comscore-aug-2013-1

 

 

  • Pierfrancesco

    Ma non credo proprio che Android sia in calo Apple gli avrà inviato qualche soldo

    • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

      spero che ti paghino per questi post inutili

      • Pierfrancesco

        e tu chi sei per dire questo? che ne sai? Sarà utile il tuo

    • Golfirio Masturloni (ex Tizio)

      e come fai a sapere che anche google non lo faccia?
      Se così è… ha ragione Giuseppe79… è assolutamente inutile stare a perdere tempo a commentare.

      • Pierfrancesco

        semplicemente perchè con la crisi che c’è nel mondo la gente non può permettersi di spendere e spandere milioni di vecchie lire per avere un telefono che ha dei limiti e ti da meno funzioni di dei rispettivi concorrenti fra CUI Xiaomi…prezzi accessibili per tutti e qualità avanzata (al prezzo dell’ultimo iphone 5s ne hai tre dell’ultimo Xiaomi MI-3 e vai a vedere le caratteristiche).
        E non vi sorprendete se Apple paga queste associazioni per mostrare dati a favore suo perchè a quello che vediamo ne spende tanti in pubblicità…punta soprattutto su questo

        • Golfirio Masturloni (ex Tizio)

          non dico che Apple sia sacra e santa, dico solo che se venisse fuori una cosa del genere, sarebbe una pubblicità che colpirebbe al Cuore dei suoi utenti, non lo fa perchè non è eticamente corretto, non lo fa perchè non gli conviene, ovviamente la mia è un ipotesi e vale esattamente quanto la tua… fino a prova contraria.

          • Pierfrancesco

            è risaputo che Apple spende fior di quattrini nelle pubblicità…se tu ci fai caso la mela la vedi in tutte e pubblicità e anche film! Non mi stupirebbe sapere che ha avviato campagne denigratori nei confronti dei produttori rivali…poi naturalmente non te lo dice se lo fa..Android non è pubblicizzato, e il Nexus ha degli spazi minimi in confronto a Apple negli spot…che poi le altre case possano aver fatto la stessa cosa nessuno lo esclude ma alla base del discorso c’era il fatto che questi dati potrebbero essere non veritieri…

  • Pingback: ComScore: Android in leggero calo negli USA anche se detiene ancora più della metà del mercato | Notizie, guide e news quotidiane!

  • MarioMacca

    Sono pronto a leggere commenti dove si sostiene la falsità di tali dati, visto che “omg impossibile apple ha falsificato xd android nn può xdere omgomg”

  • Callea

    Questi dati sono nei mesi precedenti al lancio del 5S e del 5C.
    Non oso immaginare come saranno i mesi successivi al lancio…

    • Andreajb

      In effetti come non darti ragione chissà i dati dopo l’uscita, però sarebbe l’unico paese al mondo con questa tendenza, e il proseguo del mio discorso lo lascio a quelli che seguiranno… ;-)

      ^_^ salut

      • dario

        non proprio l’unico… diciamo che nei principali paesi anglofoni (usa, uk e australia) e in giappone, pur essendo anche in questi android più diffuso, hanno un numero di iphone di gran lunga superiore al resto del mondo. ma android comunque è su scala mondiale leader indiscusso e non scalzabile, nonostante 5c e 5s, che potranno portare qualche punto percentuale di differenza, ma fascia bassa, media e medio bassa è impossibile che possa compensarle.

    • Golfirio Masturloni (ex Tizio)

      Come? non osi immaginare? hahaha tu stai gongolando come un ultrà che “vince” il derby… ti sento da quì…. hahaha, gongola finchè puoi, io ti aspetto sul greto de fiume…
      …aspetto!…