Corruzione: arrestato il leader Samsung

17 febbraio 201718 commenti

Lee Jae-yong, vice presidente Samsung, è stato ufficialmente arrestato con l'accusa di tentata corruzione verso il presidente della Corea del Sud.

La Corte del Distretto Centrale di Seoul ha approvato un mandato d’arresto per Lee, dopo una richiesta effettuata dall’ufficio del procuratore speciale ad inizio settimana. I procuratori hanno dichiarato che Lee ha trasferito 43 miliardi di Won (circa 35 milioni di Euro) da un paio di filiali Samsung a due fondazioni controllate da Choi Soon-sil, un assistente del presidente sudcoreano  Park Geun-hye. I procuratori hanno dichiarato inoltre che tali pagamenti facevano parte di un piano, in modo che Park avrebbe aiutato Lee a supportare la fusione di due holding del Gruppo Samsung. Questa mossa avrebbe portato maggiore controllo della compagnia nelle mani di Lee.Galaxy S8 Samsung potrebbe utilizzare le batterie di LG Chem (2)

Sia Park che Lee hanno entrambi precedentemente negato tutti gli illeciti di questo caso, e Lee afferma di essere stato obbligato ad effettuare le donazioni alle fondazioni. L’ufficio del procuratore speciale aveva chiesto alla corte di arrestare Lee a gennaio, ma la richiesta è stata respinta. Nel frattempo maggiori prove sono state portate, e sembra che questa volta la richiesta di arresto sia stata accettata.

Lee è stato ufficialmente accusato di appropriazione indebita, corruzione, falsa testimonianza, occultamento di proventi da reato e trasferimento illecito di beni all’estero. Dopo la decisione della corte, Lee è stato trasferito all’interno del Centro di Detenzione di Seoul, ma potrebbero passare 18 mesi prima dell’inizio del processo.


Loading...
  • teob

    In Corea è uno scandalo per la loro cultura….in Italia normale amministrazione…da trafiletto in 4 pagina ;-)

    • Nembolo

      È uno scandalo tutto interno alla politica Coreana che coinvolge più o meno direttamente il primo presidente donna Park Geun-hye, di cui si stanno chiedendo le dimissioni.
      Il problema è che per l’Italia c’è una sola Corea di cui occuparsi, quella del rubicondo Kim Jong-un che un giorno si e l’altro pure rischia di innescare in quell’area un conflitto nucleare.
      Di scandali nostrani i giornali sono pieni zeppi e probabilmente bastano e avanzano quelli.

      • teob

        Corea del Nord a parte il concetto è che per loro è un eccezzione questo scandalo….per noi la normalità quotidiana….

        • Nembolo

          Cosa vuoi… noi siamo fatti così… quelli che si ergevano a difensori integerrimi dell’onestà e chiedevano le dimissioni di un sindaco per qualche scontrino al ristorante (rivelatosi poi regolare) guarda che figura stanno facendo.
          Vedi sono esattamente come gli altri, anzi di piu come il berlusca che diceva che la colpa era tutta dei giornali che si mettevano d’accordo per far i titoli contro di lui.
          ah ah ah
          Non hanno nemmeno il senso del ridicolo… ma chissenefrega, tanto omai non ci salva piu nessuno.

          • Angelo Mongillo

            Vabbe’ per loro la legge va applicata soltanto dove dicono loro… Una vergogna.

          • Barabbas

            ti salverà Renzi Senior & Junior non temere…

          • Nembolo

            No no ci salverà… ci salverà… ci salverà… salv…ini! (Omen nomen).
            ah ah ah
            Già me lo vedo… la prima sua riforma sarà il ritorno alla lira e la seconda l’abolizione delle banconote: si perchè sta nuova lira varrà così poco che basteranno le monete!
            ah ah ah ah

          • Barabbas

            può essere, o meglio più probabile

          • teob

            Per salvarsi bisogna diventare politici …. O delinquenti…. O… ;-)

    • Marcello

      differenza culturali….noi siamo cosi’ dai tempi dei romani.

    • Iacopo Guarducci

      Veramente non ho ricordo in Italia di una mazzetta da 35 milioni di euro…

      • Manipulite, tangentopoli ecc… forse sei troppo giovane per ricordarle 😀 e anche se non erano di 35milioni hanno comunqje contribuito a ditruggere il paese in cui viviamo… e la cosa bella che nessuno ha avuto quel che si meritava…

        • Iacopo Guarducci

          Ricordo bene… ma volevo solo dire che per un’unica mazzetta da 35 milioni ci vogliono le industrie della Corea del Sud…. noi ci sputtaniamo per somme da cassetta elemosine…

      • teob

        Guarda nemmeno io tengo il conto delle tangenti anche se a memoria tra ENI saipem e Finmeccanica non mi parevano brustoline.
        E cmq noi in Italia con tutti glinappalti che passano per mazzetta faremo nel totale 35milioni in 1settimana ;-)

  • Oh… È proprio di ieri l’articolo che i migliori smartphone secondo un azienda tedesca meglio costruiti sono i Samsung. E Justin Hong che fa??? In Quale cella é finito quel truffatore

  • Giorgio Fusi

    Chissà se perché con nougat hanno allungato il brodo!?!

  • Doc74

    complottooooo è stata xiaomi a obbligare Lee Jae-yong a corrompere il presidenteeeee

  • DevHunter

    Attualmente Lee è in detenzione preventiva, in una cella singola di 6.25mq con tre razioni di cibo al giorno da 1.2$. Il caso è gestito dalla Procura Speciale che può trattenerlo per 10 giorni per interrogarlo e formulare le accuse. Se l’accusa verrà formulata entro i 10 giorni, la sentenza definitiva (dopo tre gradi di giudizio) arriverà entro settembre di quest’anno (incredibile se pensiamo ai tempi di casa nostra). Se invece la Procura Speciale non formulera le accuse entro 10 giorni, Lee potrà essere trattenuto per altri 10 giorni ed il caso passerà alla procura ordinaria con tempi del processo più lubghi (18 mesi)