Dietrofront di HTC. Gingerbread 2.3 arriverà su HTC Desire!

15 giugno 201136 commenti
No, non è uno scherzo. Dopo l'annuncio di ieri riguardo la presunta impossibilità di aggiornare l'HTC Desire ad Android 2.3 Gingerbread, a causa della poca memoria disponibile, l'azienda fa dietrofront e comunica, sulla pagina di Facebook, con un "Vi abbiamo ascoltato", che l'update sarà rilasciato!


Queste, nello specifico, le, poche, parole di HTC Italia:

Vi abbiamo ascoltato: dovremo affrontare difficili sfide tecniche ma rilasceremo Gingerbread per HTC Desire. Presto gli aggiornamenti!

Le critiche e le “minacce” degli utenti di abbandonare i terminali della casa hanno avuto effetto? Ora non ci resta che attendere ulteriori dettagli in merito al rilascio, sperando non cambino idea, ancora.

  • kirkoff

    Speriamo che l’impossibilità che avevano dichiarato non
    sia stata una mossa commerciale per dimostrare che rispetto agli altri
    ascoltano sempre i clienti…:-)

    Ma non importa… l’importante è non avere un telefono “già
    vecchio” che in realtà può dare ancora tanto.

    • Simone Simone

      nn sono l’unico ad averlo pensato!!
      Semplice marketing da 4 soldi!
      Davanto ai miei occhi perdono credibilità! Dall’oggi al domani se cambi idea vuol dire ke non sai realizzare una ROM oppure hai fatto il furbetto

      • Emanu_Lele

        Si va be, ma resta il fatto che potevano non fare nessuna campagna di marketing e non rilasciare nessun aggiornamento riservandolo solo a coloro che hanno acquistato il Desire S. Quindi da qualsiasi punto la si guardi sono cmq attenti alle esigenze dei clienti.

      • Emanu_Lele

        Si va be, ma resta il fatto che potevano non fare nessuna campagna di marketing e non rilasciare nessun aggiornamento riservandolo solo a coloro che hanno acquistato il Desire S. Quindi da qualsiasi punto la si guardi sono cmq attenti alle esigenze dei clienti.

      • Emanu_Lele

        Si va be, ma resta il fatto che potevano non fare nessuna campagna di marketing e non rilasciare nessun aggiornamento riservandolo solo a coloro che hanno acquistato il Desire S. Quindi da qualsiasi punto la si guardi sono cmq attenti alle esigenze dei clienti.

    • Simone Simone

      nn sono l’unico ad averlo pensato!!
      Semplice marketing da 4 soldi!
      Davanto ai miei occhi perdono credibilità! Dall’oggi al domani se cambi idea vuol dire ke non sai realizzare una ROM oppure hai fatto il furbetto

  • kirkoff

    Speriamo che l’impossibilità che avevano dichiarato non
    sia stata una mossa commerciale per dimostrare che rispetto agli altri
    ascoltano sempre i clienti…:-)

    Ma non importa… l’importante è non avere un telefono “già
    vecchio” che in realtà può dare ancora tanto.

  • wildoso

    mah… adesso si può fare?

    • Anonimo

      Visto? MAGIA!
      Ora il terminale ha la RAM necessaria per far girare senza problemi Gingerbread con Sense 2.1!

      MAGIA!

      • Dangernet

        e chi l’ha detto che avrà la sense 2.1?

        • Arturo

          Non può avere la sense 3.0 dato che manco il desire hd l’ha… Ci ribelliamo anche per questo? Dai tutti ib protesta…

        • Arturo

          Non può avere la sense 3.0 dato che manco il desire hd l’ha… Ci ribelliamo anche per questo? Dai tutti ib protesta…

          • andQlimax

            Probabilmente rimarrà con l’attuale sense, 1.9 però dentro gingerbread

          • andQlimax

            Probabilmente rimarrà con l’attuale sense, 1.9 però dentro gingerbread

          • Anonimo

            La 2.1 credo che la mettano. La 3.0 la vedo dura. Sul fatto di non metterla concordo con HTC in quanto è veramente parecchio pesante. Probabilmente girerebbe lo stesso (ho provato la rom semi-stable che si trova su XDA, la CoolKingdom mi sembra, ed era un peso immenso) ma dovrebbe essere ottimizzata moltissimo

          • andQlimax

            La 2.1 non c’entra sul serio senza app2sd, a meno che non ne facciano una versione lite

    • Anonimo

      Visto? MAGIA!
      Ora il terminale ha la RAM necessaria per far girare senza problemi Gingerbread con Sense 2.1!

      MAGIA!

  • Pingback: HTC Desire, niente aggiornamento a Gingerbread – Androidiani « Androidiani.com()

  • Mrs92

    Evvai!!!!! Quello che è stato definito “Phone of the Year 2010” finalmente verrà aggiornato. Non ci voleva molto a capirlo anche se la mossa della casa taiwanese è stata poco strategica. Ma comunque il popolo ha parlato e htc ha ascoltato ed agito. COSI’ SI’ FA!!!

  • Mrs92

    Evvai!!!!! Quello che è stato definito “Phone of the Year 2010” finalmente verrà aggiornato. Non ci voleva molto a capirlo anche se la mossa della casa taiwanese è stata poco strategica. Ma comunque il popolo ha parlato e htc ha ascoltato ed agito. COSI’ SI’ FA!!!

    • Shanefalco

      x10 mini ha vinto come miglior cellulare 2010/2011 secondo eisa e lo hanno lasciato al 2.1 dopo molte lamentele e petizioni!!! mai + sony ericzzoz!!! htc in 3 giorni ha ascoltato i propri clienti cambiando idea…grande htc, i clienti si rispettano.

  • andQlimax

    Quale RAM? Il problema era la memoria rom, non c’entrava dicevano

  • andQlimax

    Quale RAM? Il problema era la memoria rom, non c’entrava dicevano

  • Fabjo_79

    PAGLIACCI ma che sforzo tecnico dovete fare? GINGER NUDO E CRUDO E VIA..

  • Fabjo_79

    PAGLIACCI ma che sforzo tecnico dovete fare? GINGER NUDO E CRUDO E VIA..

  • Ganz

    Tutte le ROM 2.3 su xda sono basate su una beta (superstabile e reattiva) di una RUU asiatica ufficiale HTC. Ovviamente nessun problema di ROM ne di RAM.
    HTC ha gingerbread pronto già da parecchio per il desire. Monta la sense 1.9 comunque. Io l’ho venduto mesi fa, però avevo gingerbread già da perecchio…
    Fare il root no?

  • ma prendono per il culo i clienti? il prossimo telefono dopo il wildfire NON sarà HTC

  • Pbisiccio

    Speriamo bene e che funzioni….e che sblocchino il bootloader al piu presto ….

  • adsdasdad

    OOO VI DECIDETE? PRIMA LO AVREMO POI NO POI DI NUOVO SI POI NO …. AOOOOOOOO

  • Shanefalco

    htc ha sempre ascoltato i propri clienti cambiando le proprie decisioni…sony ericsson no!!! infatti
    x10mini/pro e x8 devono tenersi l’obsoleto 2.1 e sono più nuovi di
    desire!!! …per questo cambio marca…

  • Massimo Maccagno

    Mi sembra ancora più evidente che era una stupida mossa commerciale, e che vista la levata di scudi di noi possessori di Desire, si sono accorti che era un pericoloso boomerang.

  • leodis

    Gli smart che fanno sono obiettivamente buoni, ma il blocco non li rende appetibili. Certo se li sbloccano… Staremo a vedere.

  • Sakara

    Per far fronte alle difficoltà tecniche date dai soli 250MB di spazio per il sistema disponibili sui nostri destre contro i 350 che servirebbero a gingerbread+sense, HTC ha deciso di tagliare fuori alcune applicazioni dal futuro FOTA! Staremo a vedere se toglieranno cose inutili come le azioni di borsa o peep oppure se ci priveranno di alcuni widget e funzioni utili…

  • baronix

    A questo punto la domante nasce spontanea……..non è che HTC  ha fatto tutte queste chiacchiere x eventualmente scaricare responsabilità in caso di mal funzionameno del Ginger. sul desir  ??

  • leodis

    In riferimento a quanto scritto da Pistaweb74, segnalo che anche a me quelli di htc hanno bannato dalla pagina facebook per averli criticati per la loro politica di blocco del software.
    Evidentemente a loro non interessano le opinioni dei loro clienti, gli interessa solo autocelebrarsi e a me la cosa non interessa.
    In risposta a tutti quelli che sono grati delle affermazioni ultime di htc sullo sblocco, io non penso proprio che ciò sia dovuto ad attenzione verso i clienti. Piuttosto credo sia pura politica commerciale, saranno calate le vendite a beneficio delle aziende che per prime hanno deciso lo sblocco (LG, samsung …) (LG addirittura offre la garanzia anche dopo modofiche), le quali a loro volta probabilmente l’avevano deciso per muovere un mercato per loro al momento stagnante. In questo credo che siano i consumatori gli arbitri finali delle politiche di queste aziende, basta rifiutare le aziende che attuano politiche sbagliate fino a quando non cambiano.

  • Babbo3love

    Giusto così, alla fine è un ottimo smartphone ancora oggi, anche se ne sono usciti altri dalla casa taiwanese, e non dimentichiamoci che fino a inizio anno era lo smartphone htc più venduto, secondo me avrebbe perso tanto htc non aggiornandolo. La domanda è quando? E’ da inizio maggio che leggo dell’aggiornamento e non arriva ancora niente…