Distribuzione Android: Gingerbread é ancora il più diffuso, ma Jelly Bean raggiunge il 33%

4 giugno 201324 commenti
Dopo averne più volte discusso nelle scorse settimane, Google ha quest'oggi aggiornato le percentuali di diffusione delle varie versioni del sistema operativo Android nella dashboard degli sviluppatori. I numeri sono ancora abbastanza sorprendenti, sopratutto riguardo a quanti utenti hanno ancora installato delle versioni non proprio aggiornate.

Stando a quanto comunicato, e stiamo parlando di dati ufficiali Google, la versione attualmente più diffusa resta ancora Gingerbread con il 36,5%, ma Jelly Bean (l’ultima release per intendersi) è cresciuta molto nell’ultimo periodo attestandosi su un ottimo 33%. Sul terzo gradino del podio troviamo invece Ice Cream Sandwich (al 25.7%) con alle spalle Froyo al 3.2%, Eclair all’1,5% e a seguire tutti gli altri.

La corsa è ormai a due tra Jelly Bean e Gingerbread, rispetto all’ultimo aggiornamento la versione più recente ha guadagnato diversi punti percentuali, ma difficilmente potrà raggiungere numeri tanto elevati, infatti nel mondo sono ancora distribuiti terminali in cui non può essere installato Android 4.2.2, quindi costretti a presentare release più “datate”.

Voi quale versione di Android avete installato?

  • Sbarbola

    Le vecchie distribuzioni continuano a vivere grazie ad LG!

    • http://riccadinho.blogspot.com Riccadinho

      Samsung no vero ? la verità è che ai produttori non gliene frega una cippa di aggiornarti il dispositivo, o se lo fanno lo fanno con firmware pieni di bug per indurti a farti capire quanto il tuo hardware sia obsoleto.
      La verità è che la questione frammentazione Android è la più spinosa di sempre e che su questo, solo su questo Android fa schifo.

      • Lycaone

        Dovrebbe mettere delle policy per rilasciare le licenze di un minimo di aggiornamenti. Altrimenti ci rimette il marchio Android. Ma quel che dici è vero, quale vendor sprecherebbe soldi per convincerti a tenere ancora il vecchio telefono?

        • http://riccadinho.blogspot.com Riccadinho

          Nemmeno a Google interessa questo, non gli cambia nulla che tu abbia Gingerbread o Jelly Bean o per lo meno gli cambia in questioni di immagine nulla più.
          Non cambia a Google nemmeno che tu abbia un l5 o un S4, perché Google non produce telefoni (discorso Nexus a parte).
          Google produce servizi e Android è un mezzo per veicolarti i suoi servizi, Google+, Gmail, Youtube, Maps, questo fa guadagnare Google, e per Google è sufficiente che tu abbia un telefonino Android per poterti veicolare questi servizi.
          Un pò come faceva Microsoft che su Windows ti installa Internet Explorer e Media Player.
          Quindi che gli frega a Google di inserire questa policy che probabilmente gli farebbe perdere molti vendor e quindi buone fette di monopolio sul mercato ?
          Se proprio vuoi il dispositivo aggiornato compra nexus, e così guadagna Google, semplice no ?

          • Webber

            a prescindere dal fatto che sia giusto o meno il motivo è molto semplice per aggiornare un dispositivo bisogna pagare una squadra di programmatori che scriva il S.O per adattarlo a il telefono, per i telefoni che non sono più in vendita è un investimento a fondo perduto.

          • http://riccadinho.blogspot.com Riccadinho

            Infatti.
            Beh proprio a fondo perduto no, serve a fidelizzare il cliente, e i commenti negativi che si leggono su LG, la dicono lunga a riguardo.
            Tuttavia è vero, meglio (per loro) che compri un nuovo dispositivo piuttosto che ti aggiorni quello vecchio.
            Che poi il dispositivo “vecchio” sia uscito solo sei o sette mesi fa, poco importa, perché lo scopo del marketing odierno è farti sentire una nullità perché non hai il nuovo pezzo, comprarlo, tornare a casa vedere la pubblicità che ti informa di quanto fai schifo perché il tuo non è più l’ultimo pezzo… ecc…

    • cane

      Te sei sempre a dire bischerate certo eh ….

      • http://riccadinho.blogspot.com Riccadinho

        E’ la cosa che mi riesce meglio…

  • Pingback: Distribuzione Android: Gingerbread é ancora il più diffuso, ma Jelly Bean raggiunge il 33% | Crazyworlds

  • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

    mi sembra assurdo che a breve uscirà una nuova versione e ancora la più diffusa è quella di anni fà.
    Di questo passo le ottimizzazioni ce le sognamo.
    Per non parlare delle nuove funzioni, visto che sempre più spesso accade che per averle bisogna avere l’ultima versione o quasi.

    • http://riccadinho.blogspot.com Riccadinho

      Marketing, ti spingono a comprare sempre l’ultimo pezzo…

      • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

        Direi che non funziona tanto bene se la distribuzione più diffusa è ancora la 2.3

        • http://riccadinho.blogspot.com Riccadinho

          E’ la più diffusa perché è la più economica.
          Chi ha la 2.3 ? telefonini da 70-100€ ? e chi li compra ? quelli a cui non interessa avere l’ultimo modello, perché usano il telefono “per chiamare”.
          Quelli invece che hanno interessi più “ambiziosi” comprano i top gamma.
          Quelli invece che hanno interessi “ambiziosi” ma non hanno le possibilità vanno nei telefoni “medi” (di cui molti ancora montano 2.3 o ICS)

          • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

            ok, sono d’accordo con te, però il mio appunto non va contro google ma contro le varie case che ancora fanno uscire prodotti con i vecchi sistemi.
            Avendo sperimentato la kyanogenmod su diversi dispositivi di fascia bassissima come galaxy next e ace plus (per lavoro) sono giunto alla conclusione che non dico la 4.2.2 ma almeno la 4.0 la potrebbero installare senza grossi problemi.

          • http://riccadinho.blogspot.com Riccadinho

            E’ vero, infatti sono principalmente le case a bloccare gli aggiornamenti, come detto sopra, hanno i loro motivi.
            Io ho un l5, che dopo aver perso le speranze in un aggiornamento da parte di lg, ho installato la cyano, ho Android 4.1… e un kernel mi che mi fa andare il processore a 1Ghz.
            Ovviamente il cellulare vola (molto più della Rom originale)…
            Ma a parte questo il mio stupore è nato nel vedere sul mercato LG l5 New al prezzo che varia dai 170 ai 199€ che è identico al lg l5 “vecchio” (il mio) ma che come uniche differenze ha un processore da 1ghz e Android 4.1….
            Penso che questo la dica tutta ….

    • cane

      Ehi sempre con quelle ottimizzazioni te ….

      • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

        si, sono la mi afissa dai tempi dell’università.
        I provessori mi facevano impazzire perchè tutto quello che facevamo doveva essere ottimizzato.
        Ora che sono nel mondo del lavoro mi accorgo che avevano assolutamente ragione.
        Mi piace android e mi piacerebbe vederlo ottimizzato in modo da poter esprimera ancora meglio il suo potenziale.
        Lavorando nel settore dell’ IT mi rendo conto che la maggior parte delle persone non vuole qualcosa che faccia tutto o quasi in modo approssimativo, ma che faccia poche cose, possibilmente quelle giuste ma bene.
        Anche se molti di quelli che seguono questo forum non sono d’accordo con me, IOS fà abbastanza cose (non tutte quelle che mi piacerebbe che facesse) e le fa bene.
        Secondo me se apple volesse potrebbe mettere in commercio anche terminali di fasci amedia e bassa con ottime caratteristiche e in questo caso, sempre a mio avviso dominerebbe il mercato.
        Viceversa se android fosse più ottimizzato e perchè no anche un pò più semplice, rafforzerebbe la sua posizione quasi dominante.

        Ora spetto un tuo commento intelligente e non i soliti sterili insulti che non dicono niente

        • http://riccadinho.blogspot.com Riccadinho

          Quoto

    • cane

      Si bel discorsetto testa di fooo. Solo che sono tutti i dispositivi Android a non essere ottimizzati non solo quelli di samsung. Tu ce l’ hai solo con samsung e non con HTC per esempio. Comunque alla fine dal primo android che fu montato sul next appena uscito un po di ottimizzazioni sono state fatte eh. Poi dovresti specificare cosa vuoi ottimizzare, se la durata della batteria (cosa che sia Android che ios a volte non riescono a gestire al meglio) o se altri aspetti. Poi sinceramente io non trovo android tanto piu complicato di ios perché con le ultime versioni ti abitui subito secondo me

      • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

        Io parlo di tutti gli android tranne i nexus.
        Ma tu sei proprio un poro cocco che sa solo insultare.
        È colpa mia che pensavo che un briciolo di intelligenza ci fosse in te, invece niente.
        Ve be’ non si può avere tutto dalla vita

        • cane

          Puoi avere il fooo a casa. Te lo porto io tranquillo. Non sei obbiettivo e basta. Sei contro samsung, in nessun post ti ho visto citare le ottimizzazioniquando si parla di htc eeppure anche quel telefono qualche aggiustamento magari lo necessita

          • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

            Non ho mai avuto un telefono android di htc e io ha differenza di qualcuno, non parlo senza aver provato di persona una cosa.
            Vedi che continui a fare figure di mer.a

  • Mauro Sabbadin

    io ho la 4.2.2 ufficiale su nexus 4 ma fino a 3 giorni fà avevo gingerbread sul vecchio telefono

  • MPj

    Io sono possessore di un vecchio ma ancora bello nexus S, si sa che gli smarphone google godono del fatto che sono sempre disponibili i nuovi aggiornamenti, x cui quando usciva un nuovo aggiornamento software io lo facevo. Sono partito da gingerbread x arrivare a jellybean, ma se devo essere sincero avrei preferito lasciarlo come era all’inizio, con gingerbread avevo un telefono fluido e discretamente veloce, ora invece funziona a suon di bestemmie, nonostante il jellybean sia migliore di i.c.s resto del parere che g.b. funzionasse decisamente meglio.. sfortunatamente non essendo uno smanettone non so come fare x riportarlo alle origini..