Evernote si aggiorna alla versione 2.6

10 febbraio 2011Nessun commento

Evernote, la celebre applicazione che permette di raccogliere appunti, note, foto su qualsiasi dispositivo, annuncia il rilascio della versione 2.6 per Android che contiene numerose funzionalità e migliorie. Vediamole in dettaglio dopo la pausa.


Nuova visualizzazione: Ritagli

Evernote è sempre alla ricerca di un equilibrio tra densità delle informazioni e forma del dispositivo. Troppi contenuti rendono difficile l’analisi, troppo pochi e il display sembra vuoto. Con questa release Evernote ha introdotto la visualizzazione della lista delle note sottoforma di Ritaglio. La visualizzazione a ritaglio è stata progettata per essere più dinamica, fornendo all’utente le informazioni più utili sulle note nella quantità minima di spazio.

Se la nota contiene un’immagine, sarà visualizzato il titolo delle note, un po’ di testo e l’anteprima dell’immagine. Se la nota è composta da solo testo, invece di avere un’anteprima sarà sfruttata tutta la larghezza del display per mostrare più testo possibile. In molti casi, l’utente non avrà bisogno di aprire la nota ma sarà sufficiente il contenuto visualizzato nel ritaglio.

Sarà comunque disponibile la comune visualizzazione, semplicemente accedendovi dal menu Opzioni.


Notebook Stacks

Recentemente, Evernote per Windows e per Mac hanno aggiunto i Notebook Stacks, una funzionalità che permette di visualizzare gruppi di taccuini. Ora è possibile vedere i contenitori creati sul desktop da Evernote per Android. Nel caso in cui ci siano taccuini specifici più utili sul telefono – itinerari di viaggio o liste della spesa – si può considerare di creare uno Stack per questi taccuini chiamato ‘Mobile’. Questo renderà più facile trovare ciò che si sta cercando in un secondo momento.


Modificare le note in stile dal dispositivo Android

Ora è possibile modificare qualsiasi nota all’interno del proprio account – note di testo, ritagli web, scatti fotografici o note audio. Non apparirà più il noioso popup ‘Aggiungi o Copia’. Grazie a questa funzione è possibile mantenere lo stile di qualsiasi elemento si decida di modificare. Per esempio, se si modifica una lista puntata, la riga successiva che si creerà sarà anch’essa puntata, oppure se si modifica una sezione di testo in grassetto, il contenuto che sarà aggiunto sarà in grassetto, eccetera. E’ inoltre possibile modificare ritagli web, note con immagini e qualsiasi altra nota già presente nel proprio account.

Una puntualizzazione su questa funzionalità: Evernote per Android ora supporta la modifica di note in stile ma non permette di creare nuovi testi in stile, l’azienda ci sta lavorando così come sta lavorando per portare questa funzionalità su altre versioni mobile di Evernote.


Altre novità:

  • • Migliore sincronizzazione: la sincronizzazione delle note è circa 6 volte più veloce rispetto alle versioni precedenti
  • • E’ possibile modificare le ricerche salvate prima di avviarle toccando e tenendo premuto il nome della ricerca
  • • Migliorie nel ridimensionamento delle immagini
  • • Maggiore velocità nel caricare le note
  • • Bug fixes

Evernote 2.6 è disponibile gratuitamente nel Market ed è compatibile con Android 1.6 e superiori.

Link Android Market

Loading...