Facebook, un’emorragia di iscritti sta colpendo i gruppi: ecco il perché

21 Gennaio 2019Nessun commento

Facebook sta creando diversi grattacapi agli amministratori dei gruppi che, attualmente, stanno subendo una vera e propria ''cura dimagrante''.

L’ennesima, discutibile, iniziativa di Facebook

In merito alla questione sono circolate diverse notizie, alcune delle quali del tutto prive di fondamento. Ma andiamo con ordine, analizzando i fatti nel dettaglio.

Leggi anche FB Messenger, nuova interfaccia grafica

Il numero degli iscritti per i gruppi ha subito un clamoroso calo (anche del 70%). Realtà con oltre 700 mila membri si ritrovano adesso a “coccolare” poco più di 300 mila superstiti (comunque tanti, ma meno della metà rispetto a quanti inizialmente ce ne fossero).

Ad essere colpiti non sono gli utenti inattivi. Il team di Mark Zuckerberg si è focalizzato su coloro che non hanno spontaneamente effettuato l’iscrizione: parliamo dunque di utenti aggiunti da terzi che, nel concreto, non hanno mai neanche visitato il gruppo Facebook.

Questo target di utenza è ora individuabile sotto la voce “Invitati”, disponibile solo per gli admin. L’unica azione fruibile per i gestori dei gruppi è quella di sollecitare l’iscrizione, inviando un ulteriore avviso ai presenti in tale lista.

Facebook, Mark Zuckerberg

L’algoritmo sviluppato da Facebook, tuttavia, non sembra funzionare alla perfezione. In tanti lamentano l’esclusione da gruppi a cui, in precedenza, si sono volontariamente iscritti e nei quali c’è stata partecipazione in termini di commenti e condivisioni.

Insomma, una bella gatta da pelare soprattutto per quegli amministratori che, lavorativamente parlando, gestiscono importanti spazi pubblicitari sul social network. La strategia di Facebook, comprensibile solo in parte, sembra priva di ogni senso logico sotto moltissimi altri aspetti: una sorta di tendenza masochistica (o, se vogliamo, autodistruttiva) che restituisce nuova linfa all’avversario (interno) più quotato, vale a dire Instagram.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com