Fitbit è vicina all’acquisizione di Pebble

1 dicembre 20163 commenti
Secondo diversi fonti, Fitbit starebbe per completare l'acquisizione di Pebble, con prospettive molto interessanti per il mercato dei wearable.

Fitbit, una delle compagnie leader nel mercato dei wearable sarebbe molto vicina ad acquisire Pebble, questa è la notizia riportata da fonti vicine a The Information e confermata anche da The Verge. L’accordo porterebbe Fitbit ad acquisire la proprietà intellettuale di Pebble, come ad esempio il suo sistema operativo, ma con il tempo il marchio verrebbe gradualmente eliminato.

La storia di Pebble inizia nel 2012 grazie ad una campagna Kickstarter per i suoi particolari modelli di smartwatch. Da quel momento il marchio ha creato un brand molto conosciuto e che si è col tempo sedimentato nel mercato degli wearable. Con gli ultimi dispositivi l’azienda ha cercato di sfidare la stessa Fitbit, lanciando sul mercato dei wearable con funzioni da fitness tracking, come l’implementazione del sensore per il rilevamento del battito cardiaco.

Non sono ancora trapelate le cifre dell’accordo ma si non tratta di una cifra molto elevata. Infatti Pebble sta cercando degli acquirenti da diverso tempo, visto che la società sembra in crisi, considerando il taglio del 25% sul personale effettuato durante l’ultimo anno.

Al momento non ci sono altri dettagli sulla tempistica e sull’eventuale annuncio, ma vi terremo aggiornati su tutti gli sviluppi della vicenda.

  • rexandrex

    peccato sia in crisi perchè i prodotti pebble mi paiono ottimi: ho un pebble time e funziona che è una meraviglia, secondo me è proprio lo smartwatch ideale : niente fronzoli inutili ma tanta sostanza, notifiche in tempo reale, display always on e batteria infinita

  • marco

    Embè… Se uno compra il vostro dispositivo e dopo due mesi dalla data di consegna… Ancora niente….

  • Drak69

    Un vero peccato, pebble merita parecchio