Galaxy A8 (2018): grave mancanza riguardante il tasto Home

21 dicembre 201710 commenti

Come ben sappiamo, Samsung sul Galaxy S8 decise di rimuovere il tasto home fisico e, per sostituirlo, rese l'area del display sensibile alla pressione. A quanto pare, questa scelta non è stata adottata sui nuovi Galaxy A8 (2018) e A8+ (2018).

 

 

Applicando questa modifica fisica sull’S8, l’azienda sud-coreana ha dovuto facilitare le cose rendendo una zona del display sensibile alla pressione. Il risultato è molto simile all’avere un pulsante reale. Tale scelta però sembra che non sia stata applicata sui nuovi device di casa Samsung, ed infatti il pulsante home sul Galaxy A8 e A8 + non è sensibile alla pressione, il che viene confermato andando ad osservare il manuale dell’utente. L’unico modo per riattivare il dispositivo è quello di toccare due volte il display quando è abilitato l’Always On Display (AOD).

Galaxy A8
Se un utente non è un amante dell’AOD, per riattivare il dispositivo dovrà utilizzare il pulsante di accensione. Ovviamente, per riattivare il device, è possibile utilizzare anche il sensore di impronte digitali sul retro in modo da sbloccarlo e andare direttamente nella schermata iniziale. Tale scelta non è molto ottimale e potrebbe definirsi anche un po deludente. Come mai il tasto home su A8 e A8 + non è dotato di riconoscimento della pressione? Molto probabilmente potrebbe essere una misura di risparmio dei costi o solo un metodo per separare i telefoni di punta dalla linea di fascia media. Staremo a vedere se Samsung rilascerà qualche dichiarazione in merito per giustificare tale mancanza.

Loading...