Galaxy S8: le batterie saranno prodotte da un’azienda giapponese

3 febbraio 201716 commenti

Dopo i fatti che hanno segnato la fine di Note 7 è naturale interessarsi delle batterie che saranno presenti su Galaxy S8.

Le batterie montate su Note 7, come sappiamo, sono state prodotte sia dalla divisione Samsung SDI che dal fornitore cinese ATL. Dopo aver presentato i risultati delle investigazioni su Note 7, Samsung ha implementato un nuovo sistema di sicurezza per le batterie e ha scoperto che le batterie di entrambi i fornitori presentavano problemiGalaxy S8 con scanner dell'iride e sensore di impronte sul retro?

Per evitare il ripresentarsi di tali problemi, Samsung avrebbe deciso di affidarsi ad un’azienda giapponese per la produzione delle batterie di Galaxy S8, la Murata Manufacturing Works. Dopo aver rilevato il settore batterie di Sony lo scorso giugno, la MMW diventerà il secondo fornitore per le batterie di Galaxy S8, mentre il principale resterà Samsung SDI, il quale applicherà i nuovi protocolli di sicurezza. La MMW produrrà circa il 20% delle batterie per Galaxy S8.

Contrariamente a quanto trapelato in precedenza, sembra che Samsung abbia abbandonato l’idea di servirsi di LG Chem per le batterie evitando così di passare per le mani della concorrenza.

Nonostante le dovute precisazioni all’utente importerà prima di tutto la sicurezza del device, quindi chiunque sia il produttore è necessario che tiri fuori batterie performanti e prive di difetti, in modo da poter mettere definitivamente una pietra sopra la questione Note 7.

Loading...