Gartner: smartphones e tablets spazzeranno via i PC e Android sarà sempre più leader

6 aprile 201399 commenti

La chiamano era post-pc, l'epoca contemporanea in cui l'utilizzo del tradizionale PC Desktop si riduce a favore degli smart devices, tablets e smartphones in particolare. A confermare che qualcosa sta nettamente cambiando è un'analisi condotta da Gartner, che prevede una forte crescita del mondo mobile a svantaggio di quello desktop, ed una decisa affermazione di Android nei prossimi anni.

Le consegne globali combinate di PC, tablets e smartphones hanno fatto segnare la cifra di 2.4 miliardi di unità nel 2012, in crescita del 9% rispetto all’anno precedente. Secondo Gartner tale cifra è destinata ad aumentare, arrivando a 2.9 miliardi nel 2017, ma anche i rapporti di forza ad essa interni a modificarsi.

La proliferazione di tablets a basso costo, infatti, sta giocando un ruolo decisivo nell’affermazione di questi dispositivi, sempre più scelti dagli utenti per sostituire i tradizionali PC. Carolina Milanesi, vice-presidente research in Gartner, afferma:

Molti si riterranno soddisfatti dall’esperienza che avranno con un tablet come principale strumento di computing [..] ed il PC non sarà più visto come qualcosa da sostituire ad intervalli di tempo regolari.

Gartner prevede dunque una flessione del 7.6% del mercato PC/Notebooks nel 2013, con le soluzioni Ultramobile che attutiranno la caduta, facendo segnare alle consegne combinate un meno 3.6% nel 2013. D’altra parte, le consegne di tablets sfioreranno i 200 milioni di unità, quasi il 70% in più rispetto al 2012.

5413_deviceship1

Il research director Ranjit Atwal afferma:

Prezzi più bassi, varietà di formati, aggiornamenti cloud e interesse dell’utenza nei riguardi delle applicazioni saranno i fattori chiave nel mercato tablet. La crescita del settore tablet non sarà limitata ai soli mercati avanzati: coloro che nei Paesi emergenti cercassero un dispositivo da affiancare al proprio smartphone sceglieranno con maggior frequenza un tablet rispetto ad un PC.

In questa situazione, l’attuale leadership di Android diverrà sempre più marcata: Gartner prevede che nel 2017 i dispositivi Android consegnati arriveranno addirittura a circa il triplo rispetto a quelli degli immediati inseguitori, vale a dire Windows ed iOS, che si giocheranno la seconda piazza. Nubi nere quelle che si addensano su Redmond: la scarsa incidenza di Microsoft sul mondo mobile potrebbe portare, secondo gli analisti, al sorpasso da parte degli OS Apple.

5413_deviceship2

Un fattore importante in questa crescita sarà dato dall’ampliamento delle vendite di smartphones, anch’essi beneficiari di prezzi più competitivi in tutti i mercati, che passeranno dai 675 milioni del 2012 al miliardo di unità nel 2013.

Va detto che tali numeri delineano dei trends sulla base delle attuali situazioni di mercato: ovviamente tutti i protagonisti non staranno a guardare e lo scenario potrebbe cambiare. Il dato assoluto che se ne può ricavare, comunque, è che un cambiamento drastico dei tradizionali paradigmi informatici si prospetta negli anni a venire.

Loading...
  • Giuseppe

    si proprio. che windows scomparirà per dar spazio ad android proprio non si può sentire. semmai si affermerà sempre di più windows anche nei tablet con architettura x86 ma non android. non confondiamo i due mondi

    • xpy

      Windows se è ancora nel mercato mobile è perche la gente non si fidava di android all inizio e non aveva i soldi per apple , discorso diverso per i pc dove i tablet hanno la versione normale e non quella rt

  • Non so se questa previsione si avvererà o meno, ma di certo non in breve tempo.
    Poi dividerei il privato dall’aziendale.
    Personalmente uso tantissimo il tablet, ma ci sono cose che non si possono fare e credo non si potranno fare mai.
    Per esempio editing audio e video di medio e alto livello, download massiccio e ta te altre cose soprattutto nel campo business.
    Staremo a vedere

    • spadork

      Per quanto riguarda il download massiccio non è proprio così, se possiedi un nas in grado di scaricare torrent il tablet è comodissimo per impostarlo, e poi quello che hai scaricato lo vedi sul tablet perchè le cartelle del nas sono esattamente come un servizio cloud.

      • E se devo scaricare qualcosa da dei server non torrent?
        O se voglio usare emule?
        E poi trasferire i file da NAS a tablet in wireless sarà velocissimo.

        • spadork

          Ti assicuro che è velocissimo e il mio nas supporta anche emule, comunque non volevo fare polemica su ciò che hai scritto, volevo solo dire che per quanto riguarda il download massiccio io col nas ho risolto, anche se dovessi scaricare da un server diverso, posso sempre scaricare il file sul tablet e trasferirlo al nas liberando di nuovo la memoria, io sul tablet o sulla Tv (DLNA) guardo dei filmati full hd caricati sul nas che raggiungono anche 16 GB direttamente in streaming wii fii senza nessun problema, il pc neanche lo accendo per certe cose, poi certo per l’editing audio e video un tablet si sogna di fare il lavoro di un pc

    • Roberto D

      credo che il 99% degli uenti PC sappia nemmeno il significato di editing

  • RealRazor

    Adoro smartphone e tablet… ma scusate… una cosa è navigare in internet su un tablet da 10″ e scrivere con la tastiera vituale un alto conto è navigare o scrivere su un 24″ ed una tastiera fisica… è indubbia la comodità di un tablet… più compatto e facile da usare di un notebook è un compagno di viaggio impagabile… ma a casa non ha la stessa comodità di un bel pc… in oltre il suo browser non apre proprio tutto!

    PC RULEZ!

    • Arnusse

      Esattamente ciò. Io a casa uso solo il PC fisso. Lo smartphone certo, ha le sue utilità anche in casa, per esempio come timer per la pasta, radio mentre sei in doccia e “giornale” quando sei sulla tazza, ma in percentuale, a casa: 90% PC fisso, 10% smartphone. I tablet non li prendo nemmeno in considerazione.

      • Roberto D

        e fai male

    • Neworld

      ti rispondo da sdraiato sul divano ( con un tablet…)
      Credo che tu abbia torto,nella navigazione pura in internet il tablet non lo batte nessuno… Poi prova a navigare col pc seduto sul wc…
      Per il gioco invece non c’é storia,il pc sta sopra a tutto comprese le console…

      • Francazzo da Ladispoli

        Perchè secondo te il pc io dove ce l’ho ?

        Al cesso!

        Cacare e basta no????

      • fire_RS

        navigare pure quando si è al cesso? ma dove sta andando a finire il mondo…

        • Neworld

          cosi fai 2 cose in una e poi se ti fai un giro su certi blog della mela ti stimolano anche (si scherza)…non che io ne abbia bisogno visto che la mia pancia sorride abbastanza gia di suo ma funziona più questo che il bifidus senza dubbio… XD
          Ora che ho finito le boiate,se Linux utilizzerà le conoscenze sviluppate con android e si renderà più semplice per l’utente comune potrà veramente imporsi finalmente come valido concorrente del mercato,gratuito libero e per tutti…

    • StriderWhite

      per ora..

    • mr verdicchio

      Il tablet di oggi…
      Aspetto quelli da scrivania, magari 40 pollici, oppure quelli portatili con hw potente come un pc.
      Aspetto tab grandi come un foglio a4, quindi con schermi da 13, potenti, portatili, e comodi come un pc. Poi se vuoi la tastiera basta fare una dock…

    • ma sono sicuro che si evolveranno nei prossimi anni e diventeranno comodi come pc e apriranno di tutto

  • massimo

    Credo che il futuro sarà soprattutto degli smartphones….in fondo puoi fare più o meno quello che puoi fare con un pc o con un tablet e te lo metti in tasca!Ovvio che se parliamo di un uso più specifico tipo gestione manageriale aziendale il pc resterà ancora a lungo in testa…..ma nell’utenza di massa il futuro lo vedo negli smartphones in misura ancora maggiore rispetto ai tablets!

  • hsr

    I tablets non sostituiscono i computer ma si utilizzeranno per fare piccoli lavori fuori dall’ufficio un po come gli smart phone. Microsoft in ambito mobile è un neofita e deve lavorae molto su accordi con case produtrici di tablets se vuole affermarsi in ambito mobile, IOs se non si rinnova rischia di diventare un produttore di nicchia

  • guidogt

    sono 2 lati della stessa medaglia…per alcune cose il tablet/smartphone è comodo…per altre il pc sia fisso o portatile non ha rivali…dipende l’uso che se ne fa…poi comunque il prezzo degli smartphone mica sono caramelle con la stessa cifra ci prendo un portatile discreto o un buon fisso

  • darkham

    fino a quando in tasca non si avrà qualcosa con un proiettore olografico con gesture e comandi avanzatissimi, potendo navigare su un 50″ virtuale, uno smartphone per la navigazione ed il gaming (a meno della desktop convergence annunciata da Ubuntu) sarà sempre comodo come una secchiata d’acqua durante il sonno, rispetto ad un pc.

  • lelezaf

    Addio apple hahahahahahah :-)

    • Tersicore1976

      I Tablet sostituiranno i PC desktop per ambiti NON professionali… Prova a impaginare con un Tablet, o usare un programma di 3D o un CAD, o fare un fotoritocco con Photoshop Touch su 10″… Apple ha una serie di prodotti (sopratutto mobili, come i portatili) che sono ancora leader, e lo resteranno per anni. Addio Apple? Ma va là :)

      • darkham

        Apple è leader nei notebook, tra la gente che prende “il migliore” al centro commerciale.

        • Tersicore1976

          Va bene, vi faccio contenti: Apple fa prodotti schifosi e solo di moda e fallirà presto. Gli unici “furbi” siete voi che lo avete capito e che siene fuori dal coro… contenti tutti?
          Adesso vado a foto-ritoccare le immagini per lunedì sul Note 2.

      • arkaboy

        • Tersicore1976

          E quindi? Ho visto programmi 3D open sources che facevano cose “mirabolandi” (facendoti però sputare l’anima per farlo)… cosa vuoi dimostrare con questo video? Lavoraci tu 8 ore al giorno su un 10″ per 5 giorni la settimana per 50 settimane l’anno. Semplicemente ridicolo. Non esiste su Tablet neppure un programma per impaginare o un programma vettoriale o uno che si avvicini a Photoshop… Hai mai lavorato con una Wacom in A3 e Corel Painter?

          • arkaboy

            Ho utilizzato di tutto, usato i Mac in Litografia e serigrafia, ho avuto in passato uno Studio grafico a Catania, ho provato a dare in mano il mio Note a mia sorella che di suo crea siti web e lavora con i vettori ma non aveva mai usato quel programma ma solo software per pc, ti dirò che nell’arco di 20 minuti mi ha disegnato una pagina con sei personaggi Disney che rasentavano la perfezione sono rimasto a bocca aperta, e tutto questo sensa spendere un migliaio di euro in licenze software per pc contro un paio di euro di applicazione android. Questo è il futuro! Vuoi un programma in due minuti lo scarichi e via

          • Tersicore1976

            E tu ti metteresti a fare un lavoro da grafico professionista su un Tablet?

            Se ci credi per davvero finiamo qui la discussione perchè hai “perso il senso delle cose”… i tablet sostituiranno i Pc in ambito professionale quando saranno grandi 24” avranno un SO allo stesso livello degli attuali, programmi degni di questo nome, con la “completezza” di poter fare quello che si vuole e la potenza di calcolo (oltra la capienza) odierna…insomma quando diventeranno dei PC…. ma perché farlo se già gli abbiamo i Pc desktop?????

          • arkaboy

            Io parlo del Note 10.1 e non è per niente piccolo e per i particolari puoi zoomare a dismisura e ritoccare, fammi capire quanto la vuoi una tavoletta grafica, lo hai visto il video? Basta collegare il Note adun monitor o tv anche da 40Pollici disegni sul tablet come fosse una tavoletta grafica per di più con schermo touch e guardi come prosegue il tuo lavoro su grande schermo come faresti con un Pc ovviamente devi avere un Tablet come il Note 10.1 e non una cineseria

          • arkaboy

            A dimenticavo visto che sei un intenditore e mi fa piacere ma lo sono anche io il Note 2 ed il Note 10.1 utilizzano tecnologia Wacom per il semplice fatto che Samsung ha acquistato il 5% di Wacom quindi il suo pennino e gli schermi utilizzano il meglio del meglio di questa tecnologia ma tanti non lo sanno il Note è quanto di meglio si possa desiderare per disegnare in qualsiasi posto ci si trovi addirittura la Wacom vende delle sue penne a punta finissima da utilizzare esclusivamente con la serie Note, scusami se è poco

          • Tersicore1976

            A sinistra ho un Note 2, a destra una Bamboo Wacom perché a casa non mi metto a fare quello che faccio in ufficio.. davanti ho un iMac 21″ (vecchiotto ma fa il suo dovere se devo fare cose amatoriali)… Se devo fare una modifica al volo di una foto cosa sceglierò secondo te?
            Samsun ha acquisiti il 5% di Wacom proprio per averne la tecnologia in esclusiva.
            Secondo me perdete la prospettiva per cui quando i Tablet e Android avrà raggiunto la stessa potenza e versatilità dei sistemi desktop, a loro volta i Tablet saranno dei desktop, non ci sarò più distinzione.
            Se voi invece parlate di attaccare un Tablet ad un monitor, ad un HD esterno, ad un Mouse e avere un So come WIndows 8 che può andare in modalità desktop, bhè allora non stiamo parlando di Tablet, ne di Android.
            Ho fatto più in basso un esempio ad un utente: le moto soppianteranno le automobili, basterà metterli quattro ruote, 4 posti, un tetto, un cruscotto un lunotto, le cinture di sicurezza e i paraurti… Lo stesso con i Tablet: ci metti un HD con capienza da 2 Tb, uno schermo da 21″, una tastiera un mouse e un processore 8 core, e sempre attaccato alla corrente che se no in 4 ore si scarica completamente…. Volete fare i filosofi e dire che magari tra 50 anni non sappiamo cosa potrebbe succedere? Grazie tante, che mi preoccupo a fare? avremo gli orologi a processori quantici, e su marte magari non farò il grafico… Oggi come oggi dico che i Tablet ne devono farne di strada per arrivare a scavalcare i Desktop, e la strada è talmente lunga che non credo vedremo questo sorpasso molto presto; troppe cose devono cambiare.

      • lelezaf

        Ma x caso sei un funboy apple ? No tanto x sapere se no non ci spreco neanche il fiato !

        • Tersicore1976

          Casomai è il contrario, visto che l’ho abbandonata di recente per un Note 2 e non mi sono mai sognato di prendere un iPad visto che per me IOS su un Tablet non ha senso, e così ho preso un 7 Plus prima e un Nexus 7 poi (che forse cambierò con un 10″)… Dico il “contrario” perché i fissati di Android siete voi; solo da pochi mesi (forse meno) sono usciti per diverse case dei devices di tutto rispetto e già parlate di soppiantare Microsoft e Apple per quanto riguarda i desktop, ignorando l’utenza professionale che oggi come oggi non ne ha mai “abbastanza” di potenza di calcolo… E sento persone che dicono di attaccare un Note 10 alla TV e si è a posto… Certo, per mandare le mail e basta. Già scrivere questo su un Nexus quad core è frustrante perché la tastiera lagga paurosamente (sarà colpa di Disqus) e dovrei usare un Tab per fare il grafico? Ridicolo.

    • Non so se la tua è ironia o ignoranza.
      Comunque ti sbagli di grosso, ne su Apple nè tanto meno su Windows

      • lelezaf

        Infatti la mia era ironia ma come al solito c’è chi non la capisce!

        • Infatti ho scritto che non sapevo se era ironia o no

  • Tersicore1976

    Ci sono cose che non si faranno mai con un Tablet, cioè lavorarci in certi ambiti, dove uno schermo da 21″ è poco e dove un processore Quad Core da 3 Ghz è sempre migliorabile: Fotoritocco, Impaginazione, Disegno 3D e disegno CAD… Lavoro per un’azienda che ha questi settori al suo interno e posso dire che un Tablet non sostituirà mai nessun MAc che abbiamo in azienda… I Tablet sostituiranno i PC degli utenti al “cazzeggio”: Mail, Facebook, navigazione e social, per il resto no.

    • Simo

      Vorrei solo farvi notare che la gran parte degli utenti utilizza tablet e pc solo per ilcazzeggio è come se state dicendo è ma le automobili non sostituiranno mai i tir.
      Vorrei anche ricordarvi la storia delle fotocamera…
      Io non sono ne pro e ne contro, dico solo che i cambiamenti sono sempre esistiti e chi si adatta prima è quello che ne uscirà vincitore.
      Potrei dirvi mille cose che inizialmente erano prese per impossibili, l’auto non sostituirà mai il cavallo (immaginatevi i tempi di allora in cui la gente aveva paura di un carro trainato dal nulla)…

  • doktorpopeye

    Se si parla di Socialinternet sono pienamente d’accordo ma se si parla di internet inteso come lavoro sono 2 mondi ben distanti

  • Marco

    Infatti…non uso il pc da un mese…ma è anche fondamentale, come formati i tab non leggono tutto, e sono due cose diverse. Credo invece molto nei tablet convertibili

  • Kappa

    Secondo me PC e Smartphone/Tablet conviveranno…per le mansioni di tutti i giorni sono comodi i dispositivi mobile (controllare le email, scrivere a qualcuno, cercare notizie sul web) ma per molti altri scopi il PC rimarrà leader indiscusso. E’ da vedere se Microsoft riuscirà a mantenere il proprio ruolo di leader (quanto meno nell’ambito della diffusione, per l’efficacia la vedo dura già ora a meno di miracoli) o se altre realtà si affermeranno.

  • Fossa

    Scusate visto che siete così esperti nel dichiarare che uno smartphone non potrà mai prendere il posto di un pc mi spiegate anche la differenza che c’è tra i due a parte il fatto che uno abbia architettura CISC e uno RISC ? Sapete da dove proviene il kernel di Android ? Avete mai provato a collegare una tastiera un mouse e un 24″ ad un S2, ormai vecchio di 2 anni? Potreste rimanerci male ;)

    • Già, poi cimistalli anche la cs6, office completo, autocad e un gestionale.
      Mi dispiace, ma hai detto una cosa che non sta nè in cielo nè in terra.
      Non si può fare neanche con un iphone 8 e un Galaxy s12

      • Fossa

        Scusa potresti essere più preciso, quale dovrebbe essere il motivo per cui su un pc si e su uno smartphone no? Però voglio un motivo valido e tecnicamente espresso altrimenti parliamo di aria fritta..

        • Semplicemente perché per il momento non esiste niente del genere per uno smartphone.
          L’office completo non esiste
          La cs6 richiede una potenza di calcolo e una scheda grafica di alto livello e magari anche di una tavoletta grafica
          Nessuna software house sviluppa gestionali per piattaforme diverse da Windows o al massimo Linux.
          Autocad ha lo stesso problema della cs6 e spesso più schermi collegati.

          Alcune cose si potrebbero fare con macchine virtuali ma anche li la potenza richiesta è notevole.

          • Fossa

            La lungimiranzanonon è il vostro forte…

          • Ma veramente io ho detto che se si avvererà non sarà a breve, ma non che non avverrà mai.
            Per il momento è impossibile per i motivi che ti ho indicato, più avanti si vedrà.

          • Fossa

            Ovvio l’articolo mi sembra molto dettagliato in merito e parla di 2017…

          • Bug

            3000 e ti posso anche credere….. Lol

          • Bug

            Quale lungimiranza?
            In certi campi il mobile viene sostituito da ultrabook.
            Smartphone e tablet vanno bene solo per navigare e in futuro nessuno gli chiederà di fare di più perché nessuno li compra per fare altro.
            Al massimo si potrà contare su un miglioramento dell’esperienza di utilizzo tipo protezione in 3d ma niente programmazione, grafica 3d o altro

        • Bug

          Programma con uno smartphone, o anche grafica 3d poi ne riparliamo

    • Francazzo da Cupertino

      si demente facci girare l’office 10 sull’S2…potresti rimanerci male…
      Provato ieri al mediaworld un tablet con win 8 e office ….un altro pianeta, in confronto l’ipad è un giocattolo.

      • Fossa

        Scusa perché dovresti offendere, l’s2 l’ho preso come esempio l’avresti dovuto capire jo il to Q.I. è troppo basso? Noto molta superficialità nei vostri commenti, nessuno che argomenta in maniera seria siete un branco di pecore è inutile stare a spiegarvi

  • Per me i PC non scompariranno mai, per cazzeggiare OK, meglio i tablet o smartphone, ma per chi lavora, scrive o studia, il PC é indispensabile, AutoCAD? Photoshop? Office? Il mercato dei classici PC subirà un arresto, perché magari invece di sostituirlo prenderanno un tablet, o uno smartphone.

  • anonimo

    se non lo sapete ms nel 2014 terminerà con windows phone come già annunciato “non dai media” quindi i lumia sono già che belli scontati e finiti. forse i tablet si salveranno con surface ma per il resto :|

    • protoxiDe22

      Infatti si intendevano proprio i surface… i lumia non sono x86

  • Francazzo da Redmond

    Io dico che scazzano

    I teblet soppianteranno i portatili e questo è condivisibile, ma sul sis op non ci scommetterei troppo su android….soprattutto per chi usa adesso un portatile per lavoro.
    Purtroppo Windows ha fatto diversi errori nel marketing, ma isuoi tablet con win8 sono di gran lunga molto più avanti di android e ios….ma non c’è paragone.

    • protoxiDe22

      Beh sono più avanti di android perché tecnicamente non si possono definire “tablet” sono degli autentici pc che funzionano esattamente come i notebook l unoca differenza è che sono separabili dalla tastiera e hanno uno schermo touch

  • arkaboy

    Sinceramente non so voi ma non esiste una sola cosa che non riesco a fare col mio Note2, per giocare seriamente uso vari emulatori Nds, psx, N64, e così via, perin fare grafica trovo SketchBook molto professionale sono anche un grafico ed il Note2 per queste cose rasenta la perfezione, ho organizzato 3 serate karaoke in feste private collegandolo al proiettore e guadagnando quasi 600 € uso LiveMidi che permette di fare quelèo che fa vanbasco per Pc, quando sono a casa molte volte uso joypad tastiera e mouse ed altri accessori per pc che vengono riconosciuti tranquillamente dal Note tramite apposito cavo ed in contemporanea lo collego alla Tv, scarico i film ed i programmi per pc dal telefono e poi li passo nel pc l’opposto di quello che facevo prima.
    Sinceramente lo sto usando per tutto adoro android ed amo il mio Note2, mi tiene compagnia e sempre con me cosa che un computer fisso o portatile non possono fare, Sygic mi porta in giro in posti sconosciuti (senza navigatore in passato mi è capitato di girare a vuoto), credo proprio che i computer almeno per come li conosciamo adesso scompariranno per lasciare il posto ad ibridi tipo il Note2 e simili vedi Padfone e simili è inevitabile.

    • fire_RS

      senza offesa, ma van basco e compagnia bella sono programmi da dilettanti..altro che serate..per fare karaoke serio ci vogliono ben altri programmi, tipo karabox, che funziona solo su il PC

      • arkaboy

        Ciao il mio socio ed io abbiamo diverse migliaia di basi nei formati più disparati nelle serate usiamo di rado i midi ma basi con cori, abbiamo Expander Ketron e decine di software karaoke anche quello che usi tu, ma per qualche serata fra colleghi che mi pagano due lire non scomodo il mio socio e ho voluto fare l’esperimento di usare il mio Note un Proiettore Mixer un cd portatile e casse e ci sono riuscito tramite quell’applicazione che si comporta come un software per pc in tutto e per tutto e ti posso assicurare che ci siamo divertiti

    • Ok, ma tu fai poche cose.
      Prova a fare rendering, editing audio e video, disegno CAD e 3D, vogliamo mettere anche un gestionale.
      Ora non mi vieni in mente altro ma sono sicuro che c’è.
      Se ci riesci con il note2 hai tutta la mia stima

    • Ok, ma tu fai poche cose.
      Prova a fare rendering, editing audio e video, disegno CAD e 3D, vogliamo mettere anche un gestionale.
      Ora non mi vieni in mente altro ma sono sicuro che c’è.
      Se ci riesci con il note2 hai tutta la mia stima

  • demetrius

    Non si può mettere windows a confronto con android …
    Il migliore e windows w un bel PC fisso !!!!
    Tablet sono per divertimento o passatempo
    PC per lavoro

  • GLIVEX

    La fine di Microsoft

    • Sylex

      AHAHAHHAHAH
      Ma a parte questo Android e’ un sistema per cell e tablet, per un’utente finale che gioca e va su fb sara anche comodo. Ma io già solo a scrivere i lavori per l’uni sul mio Note 10,1 diventerei scemo. Mi immagino già chi deve fare roba più complessa su Android o iOS…

      In pratica bisognrebbe trasformare Android in un sistema x86, che si comporta come Windows, Linux (distro tipo Debian, Ubuntu, Fedora,…) e OSX… Tu cosa credi che sia più facile snaturare Android e trasformarlo in un sistema desktop (visto che ne esistono pochi) o mettere un sistema desktop (x86 ecc.) su un tablet con hardware potente (visto che la corsa all’hardware e’ sempre più spinta)??

      Ti do un indizio: Surface Pro

  • GLIVEX

    Tra un pó avermo tablet e PC talmente potenti che se collegati con mouse e tastiera ad un monitor e con le app giuste faranno le stesse cose dei PC . android se migliora non farà sentire la mancanza del pc

    • Tersicore1976

      E perchè dovrebbero farlo se abbiamo già i PC? È come dire che le moto, se di cilindrata sopra i 1000, con 4 ruote, almeno 2 posti, un tetto per non bagnarsi, un lunotto, un cruscotto e le cinture di sicurezza un giorno sostituiranno le macchine!

      • GLIVEX

        Perché il tablet é sottile ultra portatile e se serve sulla scrivania con mouse e tastiera prende il posto del PC. Usando android mi sembra sempre più vecchio windows. Fra qualche anno ci sarà il sorpasso

        • Marco Argenti

          Il sorpasso ci sarà ma come dicevo sopra i tablet non possono sostituire i pc… ci sarà un’evoluzione (già in atto) dei pc verso il cloud, sistema operativo compreso.
          Un programmatore, che fornisce tutto il software che tu usi, non può certo lavorare su sistemi operativi così limitati come Android e iOS, Linux, Windows e Mac OSX hanno risorse difficilmente imitabili su tablet.
          Poi magari da end-user non la vedi così ma fidati che l’informatica è ben altro che smartphone e compagnia bella!

        • Bug

          Ultrabook? Ci sono già

    • Ma le applicazioni non le fa mica tutte google???

  • tobia

    io ho un ipad 4 e un nexus 4,quindi in teoria dovrei avere il top della tecnologia portatile del panorama apple e android…tuttavia vi assicuro che il mio pc fisso non lo sostituirei nemmeno per il + potente tablet della terra o per lo smartphone + innovativo in assoluto….smartphone,tablet e desktop hanno destinazioni d’uso che si sovrappongono solo in minima parte,ma anche funzioni esclusive che nessun altro dispositivo può emulare…per es. posso giocare anche su smartphone,spesso a titoli anche graficamente strepitosi(real racing 3 per dirne uno) magari anche collegandolo alla tv,ma volete mettere il piacere di giocare su un 27 pollici fullhd a giochi che usano le dx11??allo stesso modo posso visualizzare file pdf,word,excel per lavoro anche su smartphone e tablet,ma indubbiamente l’esperienza del pc è di tutt’altro spessore…i pc a mio avviso non moriranno mai…io l’anno prossimo aggiornerò,come faccio con cadenza biennale,la gpu e il processore del mio pc,e questo avverrà indipendentemente dalle features dei nuovi tablet o smartphone presentati nel 2013-2014…quindi una cosa (giusta) è dire che il mercato tablet e smartphone sono destinati inesorabilmente a crescere,un altra è dire che i dispositivi portatili sostituiranno i fissi o che i pc scompariranno dal pianeta terra come spesso sento dire…i notebook e i netbook sono destinati a sparire,ma i pc venderanno cara la pellaccia!!

    • Marco Argenti

      Condivido in toto, magari i pc fissi rimarranno essenziali sia per il gioco che per gli usi più professionali, dall’elaborazione dati (gestionali e simili) alla programmazione.
      Io che programmo non mi immagino nemmeno lontanamente di usare un tablet o uno smartphone, anche con tastiera e mouse e collegati a un monitor.
      Certo, come dici tu i device aumenteranno ma tutto questo essere “mobile” secondo me è un cancro per l’informatica… vedo più futuristici pc funzionanti quasi totalmente in cloud, dove possiamo acquistare pacchetti più o meno potenti da usare con terminali economici connessi a internet.

      • tobia

        io sogno un sistema software+hw(sul modello di quello apple) con un device portatile 5″ che funga fuori casa da smartphone e in casa da unità di elaborazione di un qualunque schermo casalingo(pc,console ecc.)…sarebbe un passo avanti grandioso

        • Marco Argenti

          Guarda che già esiste con android…

  • Marco Argenti

    C’è da dire una cosa: con la gestione attuale Apple farà software sempre peggiore e in 4 anni vedrà una nuova crisi.
    Basti vedere cos’è successo a solo un anno dalla scomparsa del suo guru: è così, le aziende guidate da una persona in modo dittatoriale possono solo fare questa fine.
    I concorrenti invece avranno sempre più idee da mettere in campo.

    Il fatto che Apple sia cresciuta e abbia avuto l’idea dei touchscreen capacitivi non vuol dire che porti innovazione, basti vedere quanto restia sia a usare tecnologie ormai usate da tutti (NFC, LTE, WiFi Direct…) forse anche per colpa di iOS che ha portato pochissime novità dalla prima versione, basti pensare al multitasking arrivato tardi, alla barra notifiche copiata da Android… e pensate che iOS viene sviluppato su pochissimi modelli (contabili sulle dita di una mano), Android viaggia su circa 2300 device (chi è sviluppatore android la sa bene!) e si difende alla grande.
    Pensate inoltre anche a quanto rigido sia l’SDK di Apple: per aver aggiunto pochi pixel in più nell’iphone 5 si è creato un casino incredibile per adattare il layout delle app; nel mondo della programmazione fare un’applicazione che va su basi così rigide è pura blasfemia, un vero linguaggio parla di proporzioni e calcoli.

    Poi se da end-user la pensate così bene, io vi dico che da programmatore le scelte di Apple sono giuste per fare soldi ma non durerà a lungo.

    • Ruppolo

      Quindi tu che sei programmatore preferisci aver a che fare con 2068 dispositivi differenti?

      • Marco Argenti

        Che problema c’è? Pensi che chi disegna pagine web, ad esempio, pensi a che dimensione abbia il tuo monitor?
        Basta predisporre tutto in modo proporzionale, è una cavolata!
        Infatti solo facendo due applicazioni (molto basilari, per carità) mi sono accorto di non avere nessun problema, dal 3″ al 10″ tutto viene ridimensionato correttamente.

        Chi parla di frammentazione dei device si riferisce all’epoca pre-ICS oppure non è un vero e bravo programmatore!

    • Scusa ma oltre non vedere nessuna attinenza tra l’articolo e il tuo post, mi piacerebbe sapere dove trovi le tue i formazioni.
      Lasciamo perdere il discorso del software futuro che potrebbe essere strepitoso o pessimo, nessuno lo può sapere e neanche tu.
      Ma ad un anno dalla scomparsa di jobs il mercato Apple è cresciuto di quasi il 4 percento se non di più e l’iPhone 5 è il più venduto al mondo.
      Magari in futuro fallirà pure ma per il momento mi sembra che vada al contrario rispetto a quello che dici tu.
      Hai ragione che programmare per piattaforma iOS è molto più difficile e ci sono più paletti ma ci sono molte più app per iOS che per android quindi tutta questa blasfemia non la vedo.
      Tra parentesi tutti i paletti e i pochi device rendono le applicazioni credo oggettivamente migliori (vedi Facebook per tablet).

      Ok preferire android a iOS ognuno è libero di pensarla come vuole, ma scrivere ste stupidaggini forse è eccessivo

      • Operation_Sistem_Explotation

        Mi sa che le informazioni le prende nelle buste delle patatine programmare per iOS e’ molto facile per i dev perche’ Apple tiene particolarmente a questo aspetto.
        Tutta la gente comune che crede che queste limitazoni intraccino i Dev si sbagliano queste limitazioni facilitano tantissimo il lavoro finale.

  • Se consideriamo la massa di utenti che accende il PC entra in Facebook, chiude Facebook e spegne il PC, forse si, un Tablet è l’ideale.
    Ma non mi venite a dire che un Tablet può sostituire un PC fisso perché eresia, e non parlo solo di lavori elaborati (come grafica e programmazione) ma anche lo scrivere un articolo su un blog con la tastiera virtuale di un tablet e uno schermo a 10″ è pesante !!

  • Ruppolo

    “La chiamano era post-pc”. Chi?
    Fu Steve Jobs a a chiamarla così, il giorno che presentò l’iPad. E come il solito fu lungimirante.

  • Bug

    Sostituiranno? Non diciamo Cavolate semmai siccome molti utenti non hanno bisogno di un computer perché devono, solo navigare. Per quanto mi riguarda già solo programmare con lo smartphone è praticamente impossibile.
    Il futuro sarà di computer che costano ma di alto livello, per me sono gli ultrabook o qualsiasi altro computer che pesa meno di 2.5kg e abbia la ssd il futuro.
    I desktop sono in declino da anni e adesso solo i top gamma reggono il confronto con i migliori portatili e ultra portatili.
    Molti pensano che la Apple faccia solo cagate ma in campo ultrabook è quella più avanti. Il nuovo macbook retina 15 è l’unico che con un peso di soli 2kg ti dà le prestazioni di una workstation. Certo il fattore prezzo incide sempre ma al momento della vendita si potrà ancora vendere bene. Per l’ifogne invece ci sono molte alternative.
    Insomma per me chi avrà bisogno non dovrà comprare un tablet, ma un ultrabook.
    Smartphone e tablet non possono sostituire ma affiancare senza pretese.
    Poi con la rivoluzione delle ssd appena costeranno un po meno la gente ci penserà 2 volte prima di comprare un tablet che fa molto meno, rispetto a comprare il futuro che pesa pure meno

    • Arnusse

      La gente non penserà un bel niente, quel che conta è la popolarità, la “figaggine” di un prodotto, il “la mia amica ha comprato un tablet e dice che è una figata, ecco perchè fanno tutta sta pubblicità, domani ne compro uno!” dopo aver parlato 2 ore di smalto per le unghie. Questo vende, non l’SSD, che è una roba da nerd pcista che al massimo si ritrova al pub con gli altri amici nerd a farsi la guerra sui processori e sulle schede video. Stesso motivo per cui la vendita dei Lumia e WP in Italia sta crescendo in modo inarrestabile e motivo per cui a fine 2014 anche i sassi avranno un Lumia con WP. iPhone ha dominato fino al 2012 per lo stesso motivo, l’iPhone faceva figo, era pura “figaggine” e pura “popolarità”, ora sa di vecchio. Si tratta di epoche dominate dalla popolarità.

      • Bug

        Secondo me invece molta gente prima di comprare chiede consiglio ai più esperti.
        L’altro giorno un mio allievo in piscina (faccio l’istruttore) mi ha chiesto se voleva un tablet cosa poteva comprarsi, qualche settimana prima mia zia mi ha chiesto quale portatile facesse al caso suo.
        Insomma nessuno, o quasi, compra alla cieca e semmai le ssd diverranno accessibili la gente inizierà a Comprarle.
        Poi c’è anche il fattore, serve davvero? A me serve perché devo programmare con motore grafico, blender ecc… Ma a tutti gli altri non consiglio mica il modello che ho preso, un PC da 300€ o un tablet o uno smartphone è sufficiente.
        Essendo quindi comunque prodotti di nicchia alla fin fine quelli che bisogna confondere non sono i primi arrivati.
        Il fattore “fa figo” mi pare un po’ sopravvalutato, a parte l’ifogne nessun prodotto elettronico costa così tanto e vale così poco (ma l’s4 si sta sempre più avvicinando come inutilità /prezzo)

        • Arnusse

          A parte che la prima frase è una cavolata pazzesca, oppure vivi fuori dall’Italia.
          Ripeto, la popolarità domina. Si è chiusa l’era iPhone ed iOS, si è aperta quella Lumia e Windows Phone. Non possiamo farci niente, se non goderci in modo personale ed appassionato i nostri device preferiti.
          Ora poi sta a noi non accontentarci e pretendere telefoni waterproof ed indistruttibili, dato il costo dei dispositivi. Siamo tutti una grande donna, spetta a noi dire sì o dire no.

    • Il mio MacBook Pro da 13″ di 3 anni fa, ora con una ssd si avvia in circa 4 secondi.

  • Skoul07

    Il PC Desktop è già da diversi anni che è poco acquistato, già con il boom di facebook, molte famiglie ecc. ecc.. per l’ acquisto di un PC si son sempre affacciate ai portatili, tant’è che secondo me il PC desktop sembra quasi una cosa da Gamer e la stragrande maggioranza dei pc desktop in giro sono pc assemblati, (coi soldi di un PC stock da negozio te ne fai uno 4 volte migliore) non sono convinto quindi che smartphone e tablet sostituiranno i PC e non lo faranno mai, aziende come AMD, Nvidia, Asus e Intel continueranno a lavorare anche nel settore Desktop..poi magari potrei anche sbagliarmi !

    • Arnusse

      Per il 90% della popolazione occidentale, il tablet è il nuovo PC, ma rimarremo sempre noi, quella fettina di affezionati ai PC, di cui non potranno liberarsi facilmente.

  • carlomangano

    non è che lo smartphone non può sostituire un pc . i giochi di base cioè quelli più utili come need for speed most wanted,gta vice city ,utorrent,antivirus, undelete,office ci sono forse non sapere cercare voi ma ancora il pc ha molte più cose ma ora già su smartphone trovate molti dei giochi che giocate su pc e molti programmi tipo recuva,speecy,ccleaner,utorrent si possono trovare sul play store come alternative.

    diciamo il 60% delle applicazioni ci sono.poi sono più facili e veloci da usare e c’è ne sono di 10000 gratuite con effetti. non si può fare videoediting e audio editing non è vero ma le applicazioni del pc sono più professionali. se si cerca un app per convertire,cambiare risoluzione,tagliare,ruotare il video ,applicare qualche effetto (contrasto,luminosità,saturazione)oppure estrarre tutti i fotogrammi e modificare fotogramma per fotogramma c’è sul play store.

    pensate se avete un video antico di 50 anni fa e volete restaurarlo sapete che per rimuovere le imperfezioni si deve fare fotogramma per fotogramma.

    con video grabber e photo retouch e qualche altro si può fare. ma occupano troppa memoria di sicuro 90 mb al minuto per foto di 50 kb a 640×360.

    ancora il pc è meglio ma non è difficile collegare un hard disk in uno smartphone.

    le app ci sono ma lo spazio no. voice pro c’è ma audacity con i componenti converte in 68 formati e 20 qualità. invece voice pro appena 12 formati e 5 qualità. può bastare voice pro ma non è paragonabile ad audacity.

    disegno cad c’è l’app autocad ws che richiede 1 ghz. e non quad core. però per il 3d non c’è alternative a blender,rhinoceros e altri. manca solo questo. la velocità non è paragonabile . un pc anche da 2,1×4 i3 riesce a convertire video in 4k. e da 3,0×4 anche in 5k . l’ho provato con il mio pc con un video in 4k da youtube a convertirlo e consumava il 70% della cpu.

  • Tuxino

    sarebbe da ridere ! trascurando il fatto che ARM è roba vecchia di 30 anni e più , mi spiegate come farebbe un tablet anche da 16 pollici a far andare autocad ? o Blender? o qualsivoglia software professionale per lavori pesanti? ma dai su che razza di articolo inconcludente…… vogliamo davvero paragonare x86 ad ARM ? vogliamo davvero mettero sullo stesso piatto la moda con l’utilità? ma dai!

  • Krafter16

    Solo i bimbiminkia che usano solo e soltanto facebook possono sostituire il pc con uno smartphone.

  • Stefano

    vi sto scrivendo da un Note 2, con tastiera e mouse bluetooth (quelli apple!), collegato ad un monitor da 24″….a parte il fatto che il mio pc di un paio di anni fa NON era quadcore e aveva giusto appunto 2gb di RAM, da dispositivi come note2 e altri si può ottenere quasi tutto quello che è necessario. Anche in termini di performance oramai!! Se hai bisogno di mobilità, lo metti in tasca e via, se hai bisogno di lavorarci lo colleghi come ho fatto io e via….insomma non credo che in futuro esisteranno ancora dispositivi “fissi”.
    Piuttosto credo che ci saranno dispositivi “componibili” come l’asus padfone…ovvero uno smartphone, che inserisci in un tablet quando hai bisogno di uno schermo di medie dimensioni, che potrai addirittura inserire in una dock, o collegare a schermi di qualunque dimensione se necessario. Le app per 3d, cad, musica, editing vari etc verrano sviluppate/implementate…..statene certi!!

  • Tino70

    Certo, per chi magari vuol masterizzare un cd, fare photo o video editing meglio usare i tablet…ma anche per navigare in internet, meglio un dispaly da 4 pollici oppure uno da 22? gli smartphone per navigare fuori casa sono eccezionali, ma in casa uso solo il pc e credo che molti facciano lo stesso.

  • Pingback: Gartner: smartphones e tablets spazzeranno via i PC e Android sarà sempre più leader | Bibiblog()