Gli smartphone Sony sono in media i più cari del panorama Android

15 Marzo 201616 commenti

Non è certo una novità che i prezzi degli smartphone Sony non siano affatto popolari: il produttore nipponico si distingue infatti per una politica ben poco aggressiva in questo senso e secondo una ricerca nessuno sulla scena Android pratica prezzi più alti; una strategia che fa bene ai profitti ma non al volume totale delle vendite.

Nell’ultimo trimestre del 2015 il prezzo medio di uno smartphone Sony è stato di 422 Dollari, cifra ben distante dalle immediate inseguitrici HTC e Samsung che si fermano rispettivamente a 237 Dollari e 225 Dollari. La classifica generale è ovviamente guidata da Apple, con un prezzo medio di 691 Dollari.Q4-2014-Handset-ASP_border-768x502

Un prezzo medio più elevato si traduce in maggiori profitti: nel Q4 2015 Sony è stata infatti il produttore Android a guadagnare di più per ogni device venduto, con 26 Dollari per unità. Segue Samsung a 23 e anche in questo caso Apple guarda tutti dall’alto, ricavando ben 184 Dollari per ogni iPhone.

Q4-2014-Handset-Unit-Profit_border-768x502

A quanto sembra, inoltre, Sony è l’unico produttore che sia riuscito a rialzare il prezzo medio negli ultimi anni: di certo pesa la strategia di concentrarsi principalmente su device high-end, ma se i profitti al momento sorridono, il crollo del totale di unità vendute non è certo qualcosa su cui dormire tranquilli.

CONFRONTO SONY-LG

Interessante il parallelo tra Sony e LG che la ricerca traccia: nonostante i coreani siano riusciti nel Q4 2015 a vendere circa il doppio dei device, non sono riusciti a ricavare profitti, registrando anzi una perdita. La differenza l’ha fatta proprio il prezzo medio, che nel caso di LG si attesta a soli 210.26 Dollari, poco meno della metà di quello Sony.

ASP-LG-Sony-768x516

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com