Google sta bloccando gli Ads che scaricano automaticamente app

26 gennaio 20174 commenti

Con l'aumentare delle persone che accedono ad internet da smartphone e tablet ogni giorno, gli annunci pubblicitari aggressivi spuntano come funghi. Per combattere il problema Google ha inserito nuovi filtri in modo da prevenire la diffusione di questi annunci.

All’interno del report annuale sugli sforzi compiuti sulla piattaforma AdSense per combattere gli ads scorretti, Google ha affermato di aver notato un’enorme diffusione degli annunci “auto-cliccanti”. Come facilmente intuibile, questi annunci reindirizzano l’utente verso una pagina del Play Store durante la navigazione senza che egli abbia effettivamente cliccato sull’annuncio.Android sarà la piattaforma più sicura in assoluto, parola di Google

Nel 2015 Google ha trovato e disabilitato solo poche migliaia di questi annunci, che sono diventati circa 23’000 nel 2016. Nel suo post, Google non è riuscita a dare una motivazione per l’aumento di questi ads malevoli, né tantomeno ha dato suggerimenti su come si possa ridurre tale evento in futuro.

Ovviamente nel caso si incorra in uno di questi annunci durante la navigazione mobile è possibile recarsi sulla pagina di AdSense e segnalare la violazione delle politiche di Google.

Nel report Google ha affermato di aver complessivamente rimosso 1.7 miliardi di annunci malevoli nel 2016, cifra più che doppia rispetto al 2015. Sono aumentati soprattutto annunci riguardanti prestiti ingannevoli e i cosiddetti annunci “trick to click” che mostrano degli avvisi di sistema spingendo l’utente inesperto a scaricare dei malware.

Con l’aumento vertiginoso del traffico mobile mondiale è naturale che sempre più persone cerchino di approfittare della situazione per fare soldi in maniera scorretta, danneggiando però chi usa la piattaforma AdSense in modo corretto e pulito.

Google si sta impegnando nella lotta a questi annunci sia rendendo le condizioni di AdSense sempre più restrittive sia individuando ed eliminando gli ads malevoli. Manca per ora uno strumento in grado di bloccare la comparsa di questi annunci sul nascere, ma confidiamo che Google sia già al lavoro su una soluzione.

Loading...
  • teob

    Si Google brava …. Ma aspetta un altro Po … Tanto sono solo miliardi ….

  • Ryder_173

    Che se li mettano nel culo tutti sti ads. Ormai non si può navigare decentemente in pace. Trovi sempre 1000 finestre che si aprono e delle volte si bloccano sulla loro pagina. Senza adblock non ce la farei, entrerei in crisi di nervosismo ogni volta. Purtroppo alcuni siti ti costringono a disabilitarlo per andare avanti… Non c’è pace

  • Luki1

    ROOT + ADAWAY e passa la paura.

  • micknat

    A me la pagina del PlayStore me l’ha aperta da qui, da questo articolo!