Google aggiorna il sistema degli acquisti in-app alla versione 3

11 dicembre 20123 commenti
Google ha aggiornato nelle scorse ore il proprio sistema di acquisti in-app per le applicazioni presenti sul Play Store, portandolo alla versione 3 e introducendo dei cambiamenti che saranno sicuramente apprezzati dagli sviluppatori. Vediamo nel dettaglio il "changelog" ufficiale:


  • Design migliorato che rende le applicazioni più semplici da scrivere, debuggare e gestire. Integrazioni che prima richiedevano diverse centinaia di righe di codice possono essere implementate in poco più di 50 righe.
  • Architettura più robusta che consente di ridurre le transazioni perse.
  • Memorizzazione nella cache locale per velocizzare le chiamate alle API.
  • Funzionalità attese a lungo, tra cui la possibilità richiedere informazioni su un prodotto, sono state implementate.

La versione 3 degli acquisti in-app è disponibile per qualsiasi applicazione che utilizza tale sistema ed è supportata da tutti i dispositivi basati su Android 2.2 o versioni successive. Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito Android Developers raggiungibile a questo indirizzo.