Google: brevetto per utilizzare lo smartphone attraverso i movimenti

21 aprile 20124 commenti

Dopo un breve periodo di riposo, Google ha registrato un nuovo interessante brevetto. Dopo aver brevettato la geolocalizzazione tramite scatto fotografico, la pubblicità in chiamata (criticata da molti utenti) e molti altri interessanti brevetti, il colosso di Mountain View ha deciso di sfruttare maggiormente le potenzialità dell'accelerometro presente in tutti i nostri smartphone. Attualmente, quest'ultimo viene utilizzato solamente nella rotazione del display e durante i videogames, perciò Google, con l'aiuto degli altri sensori, vorrà dare nuova vita all'accelerometro.

Purtroppo, come ben sappiamo, una minima parte dei brevetti depositati dalle società hanno un riscontro reale; però quest’ultimo registrato da Google potrebbe essere sfruttato per perfezionare i nostri device Android.

L’idea è semplice: con l’unione dei vari sensori di movimento e posizione presenti nei nostri smartphone e tablet potremmo ottenere il controllo di quest’ultimi attraverso il movimento.

L’idea potrebbe essere molto interessante. Per esempio, dopo un breve periodo di apprendimento, necessario per far conoscere i nostri movimenti principali allo smartphone, sarà possibile avviare applicazioni, cambiare suoneria, o qualsiasi altra cosa eseguendo un semplice movimento, sfruttando ovviamente tutti i sensori, e forse anche il GPS.

Non sappiamo se in futuro verrà implementato l’utilizzo dello smartphone attraverso piccoli gesti come l’inclinazione, la rotazione o altri movimenti.

Attualmente è possibile trovare applicazioni in grado di sfruttare i sensori dei nostri device, ma sicuramente un sistema sviluppato da Google sarebbe più affidabile e completo.

 

Via

 

Loading...
  • Lamonaca_marco

    Ohhhh finalmente notizie interessanti e non rumors di gs3 k ci hanno proprio rotto…. sono proprio curioso di sapere cosa sta tirando fuori con l accelerometro e altri sensori…mi piace molto l idea

  • Pingback: Google: brevetto per utilizzare lo smartphone attraverso i movimenti | buonaguida.com()

  • Albxd98

    Hahahaha ora apple dovrá pagare per l’ipod che cambia canzone scuotendolo. Ora non ricordo il modello ma utilizzava l’accellerometro per cambiare brano. Comunque sarebbe un sistema utilissimo!!! Pensate a quando corriamo e automaticamente avvia la musica!! Sarebbe fighissimo!!!

    • sedicibit

      Sony Ericsson usava questo sistema quando non esisteva nessun ipod.