Google Chromecast in vendita su Amazon.it a 62 Euro

26 novembre 201352 commenti

Negli scorsi giorni abbiamo parlato della possibilità che Chromecast venga reso disponibile a breve al di fuori degli Stati Uniti. Se non vi va di attendere, da qualche giorno è possibile acquistare il dongle HDMI su Amazon.it, ma c'è da pagare più del doppio del prezzo originale.

Chromecast è infatti in vendita su Amazon a 62 Euro, cifra ben distante dai 35 Dollari (circa 25 Euro) necessari per assicurarsi la periferica negli States. La spiegazione è piuttosto ovvia: sebbene gli ordini vengano spediti dalla stessa Amazon, le forniture provengono da distributori terzi, cosa che causa la maggiorazione di prezzo, al contrario di quanto accade negli USA.

Da notare che tra le opzioni d’acquisto ne viene segnalata una più economica, da 48 Euro + 4.50 di spese di spedizione, ma i tempi di consegna si allungano e sull’affidabilità del venditore non si hanno notizie.

Insomma, gli utenti europei sono abituati alla sgradita conversione 1:1 tra Euro e Dollaro, ma per assicurarsi un Chromecast in anteprima c’è da sborsare ancora di più.

  • feancesco

    E servirebbe a …..? Scusate la disinformazione

    • cane

      A dare fooo alla tua tv. Cosi te ne compri una meglio che fa le cose di cromecast

  • alberto

    Ma che cavolo è? Spiegate almeno cosè..

    • Luca

      Troppa fatica a cercare su internet? Tutti che vogliano la pappa pronta.

      • Alberto Reale

        La pappa pronta? È una cosa che si chiama giornalismo, fare informazione, invece di lasciare che sia l’utente a informarsi da sé. D’altronde anche le notizie di questa news potevamo cercarcele per conto nostro su Google; allora parli di pappa pronta anche qui? Ma guarda un po’.

        • Luke_Friedman

          Questo sito è pieno di atricoli sul Chromecast, solo che sono vecchi e quindi non vengono visualizzati… Non parlate se non sapete. E usate i tag.
          http://www.androidiani.com/tag/chromecast

          • Alberto Reale

            E nessuno lo mette in dubbio. Ma da qui a definire “volere la pappa pronta” la richiesta legittima (e garbata) di inserire un riferimento diretto o indiretto per spiegare che cosa sia l’oggetto della discussione, ce ne passa. E se davvero ci sono così tanti articoli su Chromecast, allora non si capisce perché non ne sia stato linkato uno che ne illustrasse almeno le caratteristiche di base. Fermo restando che non sarà certo questo a impedire a nessuno di sapere che cosa sia Chromecast, se vengo qui per cercare notizie e poi devo usare altri canali di informazione per completare la mia ricerca o per capire completamente cosa ho appena letto, non mi pare si sia reso proprio un buon servizio, ecco.

          • dio

            Siamo su un blog a tema android, non sul corriere della sera. Se non sai di cosa si parla è un problema tuo, visto che cosa sia Chromecast se ne è scritto eccome. O devono spiegarti anche cos’è un Nexus?

          • Alberto Reale

            La funzione di questa testata non è diversa da quella del Corriere: devono entrambe informare, solamente che lo fanno su cose diverse. Bastava un link a un articolo che spiegasse di che si parla (cosa che non fa il link già presente). E io non ho nessun problema, queste sono le basi del giornalismo.

          • dio

            il cds è una testata generalista, questo è un blog tematico. non funzionano in modo analogo perchè si rivolgono a un’utenza completamente diversa (il mondo l’uno, gli utenti android l’altro). ripeto, se non sai di cosa si parla è un tuo problema. non funziona come dici tu.

          • Alberto Reale

            Ma leggi o no quello che scrivo? Ho detto che entrambe le testate si prefiggono lo scopo di informare, ma su cose diverse. Non ho scritto che funzionano in modo analogo. È ironico che tu fallisca proprio nella lettura, dopo aver fatto il galletto con chi lamentava un problema di lettura dell’articolo. Sei stato punito dall’ironia della sorte, come si dice.:D

          • dio

            hanno lo scopo di informare platee diverse. Ci arrivi? A un lettore medio del cds devi probabilmente spiegare anche cos’è un Nexus. A un androidiano no. E qui il galletto lo fai tu sparando cazzate a destra e a manca.

          • Pignolatore

            E tu leggi quello che ti dicono gli altri?
            Te lo scrivo anch’io, per fare massa: entro la terza parola dell’articolo (quindi non tanto il là) c’è una tag.
            per tua informazione c’è l’usanza, per rendere più scorrevole la lettura, di inserire delle parole in grassetto e sottolineate con il link agli approfondimenti. Su un giornale di carta questo non succede esclusivamente perchè non si può.
            capita, su questo blog, che non sempre o non tutti siano professionali, questo è vero. Ma altrettanto innegabile è la presenza di tag negli articoli.

            Detto questo mi unisco al codone: stai facendo casino per nulla. Hai ragione a non voler essere obbligato ad andare su google a cercare. Ma non devi farlo perchè, per l’ultima volte, IL RIFERIMENTO C’È.
            Basta, per favore, stai intasando lo spazio di discussione continuando a dire le stesse illegittime cose e ‘costringendo’ a a ripeterti le stesse cose.

          • Luca Tubiello

            Non si può in ogni post riepilogare di cosa si sta parlando, specialmente se lo si è fatto in abbondanza in passato, così come su multiplayer non si spiega cos’è un Kinect e su giallozafferano uno scolapasta. Come ti è stato fatto notare, siamo su un blog tematico e si presuppone un minimo di conoscenza della scena Android. Inoltre, anche se così non fosse non devi fare alcuna fatica: basta usare la funzione di ricerca di questo stesso sito, inserire Chromecast e il SECONDO articolo è questo. Buona lettura :)

            http://www.androidiani.com/news/google-lancia-chromecast-il-dongle-hdmi-che-rende-smart-qualunque-tv-video-181575

          • Alberto Reale

            Ah, è una questione di fatica? E allora quanta fatica doveva fare chi ha scritto l’articolo per mettere un link in più? Era anche un modo intelligente per aumentare le visite al sito. Proprio non riuscite a capire il principio di fondo. Se ogni giornalista assumesse questo atteggiamento di menefreghismo nei confronti dei suoi lettori, la testata chiuderebbe in un secondo. E i paragoni che fai non c’entrano niente, anche perché parliamo di un prodotto nuovissimo, di nicchia e appena lanciato sul mercato. Uno scolapasta è un oggetto di uso quotidiano e il Kinect ha goduto di una campagna pubblicitaria che Chromecast si sogna. Non c’è da meravigliarsi se tanta gente non sa ancora cosa sia. È il principio a essere sbagliato di per sé. O pensi che qui ci siano persone incapaci di scrivere “Chromecast” su Google? Dai ragazzi, ne state facendo una polemica assurda, quando se avessero speso due parole o anche solo un link, si sarebbe evitato tutto. Anche questo è giornalismo: se non ti va di informare la gente a parole tue, cambia mestiere.

          • Luca Tubiello

            Guarda che l’unico che fa polemica e trae conclusioni ad penem canis sei tu, quindi non usare plurali. Ti hanno gia fatto notare e spiegato che le cose non stanno come dici, stacci e non sprecare banda. La metafora di quello che va contromano in autostrada calza appieno.
            Ti rinnovo gli auguri di buona lettura.

          • Alberto Reale

            I fatti quelli sono, io non traggo nessuna conclusione. Se pensi che la filosofia “cercatelo da solo” sia adeguata per un sito che si propone di fare informazione, allora dovresti ricominciare dall’inizio, dalle basi. Non sprecare neuroni su queste inezie, hai cose più urgenti a cui pensare.

          • Luca Tubiello

            Come nessuna conclusione? “Non è un buon servizio”, “cambia mestiere”, “non ti va di informare”. Chiacchiere basate sul nulla, dimostri di non sapere come funziona un blog. Non mi va di ripeterermi, sei liberissimo di andare a leggere quello che ti interessa altrove, ma rispetta il lavoro di chi informa centinaia di migliaia di persone al giorno ;)

          • dab

            Guarda chetil link c’è… Stai facendo un casino inenarrabile per una cosa che non hai visto…

        • lol

          Son tutti bimbetti che copiano articoli randomly…

        • necsuskincueebello

          Se tutte le news dovessero fare/dire un riassunto generale su specifiche e funzioni di determinati oggetti allora stiamo freschi

        • andrea

          Assolutamente d’accordo. Qui non si vede mai una vera notizia, solo cose già pubblicate altrove, copiate male in un italiano allucinante. Per non parlare poi dei refusi palesi evitabili rileggendo solo una volta quello che si sta per pubblicare. L’unica differenza tra un quindicenne che riposta link su facebook è che chi gestisce questo blog prende soldi dalla pubblicità. Sia benedetto adblock, da me non guadagnate una cippa cari dilettanti allo sbaraglio!

          • dubbioso…

            e perché stai qui? Perché non vai a leggerti gli altri blogs meglio di questo? E qual’è il problema se guadagnano dei soldi con l pubblicità? Ti piaccia o meno, perdono del tempo per scrivere e pubblicare, fosse anche solo copia&incolla, son loro che lo fanno e non tu. Fai pena.

      • Sir. Leepton Hais Tee

        Cos’è internet??

    • dab

      Oh, ma nemmeno lo sbattimento di cliccare sul link “Nei giorni scorsi abbiamo parlato”nel caso non sapessi cosa fosse il chromecast… E fai pure l’incazzato…

    • http://www.webtribe.it/ Emiliano Giuseppe Pratici

      Serve per trasformare le caramelle in pallottole.

    • telodicoio

      la sorella acida e invidiosa di apple tv. Che in pieno stile android potrà fare millemila cose, ma nessuna bene, tutte così-così. Se ti anca qualcosa, potrai flasharla, ma ti mancherà quella che avevi prima e ti piaceva. Insomma, potenzialmente ti svolta la vita, in pratica una chiavica.

  • Pingback: Google Chromecast in vendita su Amazon.it a 62 Euro - WikiFeed

  • Gianluigi mosti

    E una chiavetta internet fa mettere sulla tv

    • Andrea

      No… No per niente ._.

  • Pingback: Google Chromecast in vendita su Amazon.it a 62 Euro | Crazyworlds

  • raffaele

    Basta cliccare “abbiamo parlato” scritto in verde e sottolineato sulla prima riga per una breve descrizione

  • Lore
  • fattiunandroid

    Bastava dire che serviva per visualizzare i contenuti di google play su una tv…

  • Mufasa

    Con 10 euro ti compri un cavo hdmi, ci colleghi il portatile e ci fai che ti pare.

    Altro che sta roba.

    • leodis

      Mi hai fregato sul tempo, ma ti sei scordato che quel cavo “cinese” ha anche la presa usb per la ricarica simultanea. ….

      Edit: mi scuso ho completamente travisato l’utilizzo. Ho guardato il link.

      • Mufasa

        Pardon, Whattafack ?

  • Mattia

    ci manca il commento del veroopinionista. Quanti difetti e anomalie riuscirà a trovare nella chromecast? sicuramente airplay è 20 spanne sopra.. anche di prezzo però :)

  • francazzo da savona

    Si può connettere con adattatore alla presa DVI?
    Funzia uguale

  • Pingback: Google Chromecast in vendita su Amazon.it a 62 Euro | Notizie, guide e news quotidiane!

  • lordchaotic

    ieri sera ho visto che nello store da cellulare, è apparso un tab dedicato alle app per chromecast

  • Simone Quarta

    Presa direttamente dagli USA, 42€ compresa spedizione fino a casa. Amazon, crepa.

  • Francazzo da Alberobello

    Rifaccio al domanda: si può attaccare a una tv copn DVI usando un adattatore???
    funziona uguale??

    grazie

    Purtroppo affermano che questo aggeggio trasforma qualsiasi tv in una smart tv…ma se non hai l’HDMI sei fregato …o no????

    • Giovanni Citro

      Cazzo che volevi che ti trasformava la televisione di tua nonna del 56 in smart tv?

  • Gabriele

    Non è una chiavetta internet.

    Non è come un portatile collegato in hdmi.
    Non è un media center.

    Semplicemente ad oggi, serve per riprodurre alcuni contenuti multimediali direttamente sul televisore.
    Nel dettaglio in Italia, puoi:
    – vedere i film del google Play Movie
    – ascoltare le canzoni del Google Play Music
    – vedere i video di youtube
    – leggere le pagine di chrome (ma solo da un portatile, non da mobile).

    Se qualcuno si chiede se il traffico lo fa lo smartphone/tablet o il chromecast, la risposta è che lo lanci da smartphone ma è il chromecast che naviga (quindi non si scarica la batteria dello smartphone).

    Non è una rivoluzione, ma attenzione.
    Il reale costo è 35$. Alcuni giorni fa su amazon.it era disponibile a 22€ con spese di spedizioni gratuite.

  • Luca

    Useless. Con la mia smart tv samsung + dlna faccio le stesse e cose con il mio S2

    • Pignolatore

      Bravo, hai una smart TV. E qualcun altro può il diritto di avere una TV più vecchia? Sempre se non ti da fastidfastidio, eh!

  • Fabrizio Mura

    Vi ho scritto il 5 novembre che era in vendita la Chromecast su Amazon.it

    Buongiorno :)

  • noko88

    Ma acquistarla da amazon.com??? che la vende 35$??Non la spediscono?

  • Pingback: Chromecast disponibile anche in Italia, oltre il doppio del prezzo USA | Crazyworlds

  • andrea

    io l’ho presa un paio di settimane fa, arrivata dagli usa a circa 40 euro. ha delle ottime potenzialità, ma con l’ultimo aggiornamento google ha bloccato la possibilità di fare streaming da altre applicazioni, e sinceramente poter usare solo youtube o google play movies è molto limitante. considerando però che si dice che finalmente google nel giro di poco tempo dovrebbe rilasciare l’sdk, potrebbe finalmente essere sfruttata come merita…

  • http://www.miknik.it/ Michele Sanchioni