Google ruba un senior engineer ad Apple per lanciare Fuchsia

24 Gennaio 2019Nessun commento

Google, dal 2016, sta lavorando ad un nuovo sistema operativo che potrebbe sostituire Android chiamato Fuchsia. Bill Stevenson, ingegnere Apple di alto livello, ha annunciato che si unirà a Google per contribuire al lancio del nuovo sistema operativo sul mercato.

Sebbene ciò sembri promettente, non ci fornisce in alcun modo una linea temporale. L’unica cosa che sappiamo proviene dal rapporto non confermato di Bloomberg secondo cui Fuchsia arriverà sui dispositivi domestici entro tre anni.

Bill Stevenson

Tuttavia, è interessante vedere cosa potrebbe offrire Stevenson alla squadra. Il Senior Manager per la gestione dei programmi Mac e Windows è un dipendente Apple da quasi 15 anni. Negli ultimi sei anni ha supervisionato il lancio di macOS:

  • Lion,
  • Mountain Lion,
  • Mavericks,
  • Yosemite,
  • El Capitan,
  • Sierra,
  • High Sierra,
  • Mojave.

Precedentemente, ha lavorato su OS X, prima per il rilascio del prodotto, poi come senior program manager. Il suo nuovo ruolo in Google non è ancora stato rivelato pubblicamente, ma le sue credenziali suggeriscono che probabilmente assumerà una posizione di alto livello. Stevenson ha inoltre un’esperienza significativa con questi servizi cloud:

  • Find My Mac,
  • iCloud.

Secondo il rapporto di luglio di Bloomberg, Stevenson entrerà a far parte di un gruppo di oltre 100 ingegneri, tra cui la veterana Matias Duarte, che sta lavorando al progetto part-time.

Nel suo post di annuncio, Stevenson ha anche dichiarato di non vedere l’ora di lavorare con Chris McKillop, che lavora su Fuchsia come direttore di ingegneria presso Google ed è un veterano di Apple, Palm e Jawbone.

Google Fuchsia

Fucsia in esecuzione in modalità telefono

Immagine di Ron Amadeo di Ars Technica, che ha provato il sistema operativo all’inizio dell’anno scorso.

Il sistema operativo si basa su un nuovo microkernel chiamato “Zircon”, diverso dal kernel Linux utilizzato da Android e ChromeOS. È progettato per funzionare su molte piattaforme, inclusi telefoni, dispositivi embedded (pensate per l’automotive, IoT, ecc.) e laptop. Google sta pianificando di sostituire eventualmente Android con Fuchsia. La cosa potrebbe accadere entro cinque anni. Big G non ha però confermato la notizia. In definitiva, solo il tempo potrà darci tutte le risposte.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com