Google Glass anche per le forze dell’ordine, parola di Teaser International!

30 aprile 201315 commenti

Dopo le famose pistole elettriche, Taser International sta sperimentando un nuovo gadget per le forze dell'ordine che probabilmente diventerà un must per i governi di tutto il mondo. L'idea è quella di prendere un paio di Google Glass e modificarli in modo tale da poter essere utilizzati anche nelle situazioni più critiche.



Il CEO della società, Rick Smith, ha infatti confermato ai media che Teaser Intenational è stata accettata nel programma Google Glass Explorer, e pertanto avrà ampio accesso alle tecnologie Google in modo tale da poter preparare una versione modificata dei Google Glass.

Già lo scorso anno la società aveva lanciato l’Axon Flex Camera, una sorta di videocamera miniaturizzata che poteva essere applicata al vestiario degli agenti di polizia, permettendogli di registrare tutto ciò che il poliziotto vedeva e di inviare i filmati via bluethooth a qualsiasi dispositivo Android o IOS 

Come dichiarato dallo stesso Smith, la società punterà a unire le potenzialità dei due progetti in un unico, capace di:

  • Registrare gli eventi
  • Riconoscimento ambientale (ess: targhe delle auto)
  • Riconoscimento facciale di persone schedate
  • Fornire informazioni in tempo reale (ess: dati proprietario auto)

Allo stato attuale crediamo che i Google Glass opportunamente programmati e appoggiati a lato server, possano compiere gran parte di queste operazioni.
Probabilmente l’unico vero intervento sarà a livello di batteria, che necessariamente dovrà assicurare un ampia autonomia.

Loading...