Google+: il social network secondo Google (video)

28 giugno 201124 commenti
Dopo vari posticipi, il colosso di Mountain View svela finalmente il suo nuovo social network Google+, che punta ad essere un'alternativa alla creatura del giovane Mark Zuckerberg, Facebook. Le nuove funzioni sociali saranno presenti in tutti i prodotti di Google, grazie ad una rinnovata barra di navigazione. Al momento, però, il servizio è in fase di test, e riservato ad un numero limitato di utenti.


E’ stata già lanciata anche l’applicazione per dispositivi Android (presto arriverà su altre piattaforme), tuttavia inutilizzabile per il motivo sopracitato. A questo indirizzo trovate tutti i dettagli su Google+.


Google+
Google Inc.
Gratuito
1.000.000.000-5.000.000.000
Link Google Play Store
  • golD

    Wow! Fra un po’ se continua così un giorno ci troveremo a mangiare i “cereali google” nelle “tazze google”

    • Alce

      ahahah ;) ma veramente!

      anche se non so se avrà successo…. non penso che il mondo in questo momento ha bisogno di un nuovo social

  • VOGLIO, PRETENDO, DESIDERO il maledetto invito
    :Q____

  • A me sembra già morto in partenza come google health, buzzè impossibile raggiungere FaceBook

    • Anonimo

      potrebbe anche succedere che semplicemente lo inglobi

      • LeLLo

        Il concetto di google health è un concetto più “nuovo” di quanto non lo sia quello di google+. Il social network è un servizio già pienamente implementato nella vita quotidiana di praticamente chiunque abbia un dispositivo in grado di navigare su internet. Secondo me ha ben più di una possibilità di prendere piede, contando anche il fatto che tutto partirà da oltre oceano, così com’è partito facebook (e così come lì sta già lentamente morendo con una coda infinita di utenti che vogliono cancellare l’account). Ricordiamo quanto rapido è stato il declino di myspace, più in alto si sale, più grosso è il botto quando si cade ;)

        • Anonimo

          google health viene rilasciato open source, non è morto.
          e google+, se hai visto, si è inserito direttamente accanto ai risultati delle ricerche fatte con google.
          che faremo, cercheremo un sito o un’informazione su facebook ? io non credo

          • Anonimo

            in che senso non è morto? Appare questo messaggio “An important update about Google Health. Google Health will be discontinued as a service.”

          • Ggiannico

            Chi desidera inviti google+?

  • Anonimo

    Secondo me facebook è troppo diffuso e famoso per farsi soppiantare da questo nuovo servizio…

    • NAME

      Prima di facebook c’erano altri 10 social network…  MSN una volta era troppo diffuso per farsi soppiantare da un nuovo servizio tipo facebook.

      vedremo.

      personalmente trovo i social network una boiata tremenda e dei perditempo quelli che li usano (inteso senza offese il commento)

      • Anonimo

        Prima di facebook c’era myspace (che per molti versi era anche meglio, potevi personalizzarti la pagina a tuo piacimento), ora è prettamente per i gruppi musicali emergenti. Anche io ritengo facebook sia per i perditempo che invece di lavorare mandano poke e cretinate varie. Lo trovo utile solo per inserire i brand di interesse (per avere gli update) o i locali (per avere gli update delle serate), o per i servizi clienti. Ma per parlare con gli amici preferisco telefono, skype o al massimo msn. Msn comunque è ancora diffusissimo, a livello lavorativo soprattutto.

        • Ganz

          Scusate ma che differenza c’è a perdere tempo su un forum o su facebook? :) (scherzo ovviamente)
          Io ho fatto un profilo da qualche mese, ho 23 anni e fino ad ora sono stato senza, anzi… lo evitavo proprio facebook: una persona che voglio sentire la chiamo al telefono.
          Ma mi son dovuto ricredere perchè è uno strumento di comunicazione per certi versi insostituibile.
          Faccio parte di una associazione con circa un migliaio di iscritti, inutile dire che tenere i contatti con tutti in qualsiasi altro modo è impossibile, chiamare tutti è inopportuno, mandare e-mail? E chi ha la certezza che qualcuno controlli la posta e poi trovi il tempo di leggere una lettera e rispondere?
          Facebook non è insostituibile come social network, ma per certe cose vi assicuro che un social network diffuso tra milioni di persone è necessario. Non è una moda, è il presente.

          • Elegos

            FaceBook ha letteralmente rovinato alcuni dei miei amici. Prima del Social Network scrivevano normalmente, si comportavano normalmente. Ora sembrano dei cerebrolesi che passano tutto il giorno davanti allo schermo a scambiarsi messaggi come “ke kaxxo diciiiiiiiiii (con tante i)” oppure “odiooooooooo (con tente o)”… insomma, frasi senza senso, ma che per loro rappresentano il loro nuovo mondo. Ed il bello è che prima di FaceBook erano persone normalissime. Universitarie. Rispettabilissime.

            FaceBook, vade retro!

          • Quello che dici è un po’ come condannare i computer perchè le persone non sanno più estrarre una radice quadrata a mano.
            Una persona può essere plagiata/cambiata in peggio tanto da Facebook quanto da un amico sbagliato: non è il mezzo da condannare, ma la persona. Se degli universitari ripettabilissimi scrivono alla stregua di bimbiminkia, non è colpa di facebook, ma loro.

            Mia opinabile opinione.

          • Ganz

            Avete ragione entrambi.
            Spesso Facebook cambia le persone perchè le fa sentire “social” se lo usano. E si sentono in dovere di pubblicare cazzate di ogni tipo in bacheca. Ma altrettanto spesso capisci veramente com’è fatta una persona da facebook.
            Per carità: ci stà pubblicare ogni materiale di cazzeggio, ma quando ho visto cosa pubblicava la mia ex su facebook! Una delusione. Link con foto di fatine, frasi di improbabili delusioni amorose ad ogni litigata che facevamo. Una volta un unicorno! Sono rimasto basito e ho cambiato letteralmente opinione su di lei.
            Si capisce molto di una persona da quello che decide di condividere su facebook.
            E un mezzo di comunicazione, sta a noi decidere come usarlo.

            Tuttavia vi assicuro che alcune sue funzioni come la creazione di eventi, i gruppi, la messaggistica sono davvero utilissime se usate al posto dei normali metodi di comunicazione.
            Non mi sono informato a riguardo, ma ho letto che molte università americane non forniscono più una mail agli studenti: la ritengono superata come mezzo di comunicazione

    • L’ho sentito dire di Myspace, l’ho sentito dire di Msn Messenger e Skype… tutto su Internet è “a scadenza”. Facebook diventerà vecchio non appena qualcun’altro avrà un’idea migliore…. corsi e ricorsi storici ;-)

      • Anonimo

        Senza considerare quando facebook faccia schifo. L’idea è buona ma il sito è programmato malissimo. La chat fa vomitare, ma non solo quella. E’ pieno di bug e di difetti.  Senza contare poi le regole della privacy assurde (ogni foto che carichiamo diventa di proprietà di facebook. Non è così per servizi come picasa), vediamo che sostituire fb non è così difficile.
        Se google + sarà ben programmato (ho piena fiducia in google da questo punto di vista) e avrà delle regole per la privacy decenti (ho qualche dubbio), allora potrà aver sucesso.

      • Anonimo

        Senza considerare quando facebook faccia schifo. L’idea è buona ma il sito è programmato malissimo. La chat fa vomitare, ma non solo quella. E’ pieno di bug e di difetti.  Senza contare poi le regole della privacy assurde (ogni foto che carichiamo diventa di proprietà di facebook. Non è così per servizi come picasa), vediamo che sostituire fb non è così difficile.
        Se google + sarà ben programmato (ho piena fiducia in google da questo punto di vista) e avrà delle regole per la privacy decenti (ho qualche dubbio), allora potrà aver sucesso.

  • hobbiit83

    vvoogglliiiooooo l’innviiitttooooooooooooo

    sul sito dice che hanno raggiunto il limite di utenti!!!

  • Spamm

    Qualcuno può darmi un invito?

  • Sono scettico sul fatto che arrivi, ma l’invito l’ho chiesto… se è come fu per Wave e prima ancora Gmail, ci vorranno mesi.

    Comunque sono tiepido… il concetto di social media fin’ora è stato la bestia nera di Google, hanno cercato di fare qualcosa di nuovo senza copiare Facebook ed hanno fallito. La mia sensazione è che ora faranno l’esatto opposto ed i primi video non mi smentiscono. Quello che potrebbe davvero fare la differenza è l’integrazione con tutti i servizi Google. Questo di sicuro può e deve preoccupare Zuckemberg e soci…

  • Pingback: Google+ apre le porte a tutti! – Androidiani()