Google: machine learning per prevedere i ritardi dei voli

1 febbraio 2018Nessun commento

Google Flights è sicuramente un tool molto utile per chi deve prenotare un volo, ma grazie al machine learning migliorerà ulteriormente. Utilizzando i dati storici l'app può stimare con ragionevole precisione se e quando un volo subirà un ritardo ben prima delle compagnie aeree.

GOOGLE FLIGHTS, PREVISIONI ANTICIPATE PER I RITARDI

Con l’implementazione del machine learning, l’app riuscirà a prevedere i ritardi in anticipo rispetto alle compagnie aeree ma non solo: verranno mostrate infatti più informazioni sui voli con particolari restrizioni e condizioni, rendendo più semplice la ricerca.

google flights

Per scoprire se un volo è in ritardo non bisognerà fare altro che cercarlo all’interno dell’app: sarà Flights a informarvi di eventuali ritardi e cancellazioni. Le previsioni sono basate su dati storici, che analizzano gli orari e i ritardi negli scorsi anni sovrapponendoli al giorno del volo. Google ha inoltre affermato che Flights avviserà del ritardo solo se il sistema riesce ad ottenere una previsione con almeno l’80% di affidabilità.

Leggi anche Google: acquisizione parziale di HTC chiusa per 1.1 miliardi di dollari

Flights porta con sé altre novità: sarà infatti aggiunta la possibilità di mostrare le restrizioni per i voli “basic economy”, che non permettono la scelta del posto e dello spazio in cappelliera. L’aggiunta di tali informazioni renderà più facile comparare diversi voli e scegliere quello che più aggrada, senza sorprese. L’aggiornamento è in fase di roll-out in questo momento.

Loading...