Google mette al bando tutte le App che vendono marijuana

31 Maggio 2019Nessun commento

Google nelle scorse ore, ha messo al bando tutte le applicazioni disponibili nel Play Store che vendono marijuana, vietandone lo sviluppo.

Google, ha concesso 30 giorni di tempo per modificare le applicazioni in base alla nuova norma. Per evitare di l’eliminazione, basterà rimuovere la possibilità di acquistare il prodotto tramite l’applicazione, permettendo la compravendita al di fuori dalle applicazioni.

Google

Google ha sottolineato che sta lavorando con gli sviluppatori per aiutarli ad implementare i cambiamenti perché possano rimanere disponibili sul Play Store. Le nuove regole mettono al bando anche le applicazioni che permettono la vendita di sigarette elettroniche e tabacco. 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com