Google multata di 145’000 euro per aver raccolto dati dalle rete Wi-Fi aperte

23 aprile 201313 commenti

Street View è sicuramente un ottimo servizio, utile per conoscere le strade e le vie, ma non ha mai avuto una vita troppo facile. L'utility è già stata bandita in Cina, ed allo stesso tempo ha già ricevuto un altissimo numero di lamentele provenienti dai moltissimi paesi visitati dalle Google Car.

Dopo aver versato una multa di 7 milioni di dollari in Connecticut per aver, senza alcuna autorizzazione, registrato dati dalle reti Wi-Fi libere. Nella giornata di ieri, esattamente per la stessa motivazione, la Commissione per la protezione dei dati e per la libertà delle informazioni di Amburgo, ha multato l’azienda di Mountain View di 145’000 euro.

Il caso, in Germania, era stato aperto circa 3 anni fa quando, sempre con l’intento di registrare ed accumulare un maggior numero di informazioni per Street View, Google aveva raccolto dati da tutte le reti Wi-Fi libere che aveva incontrato sul proprio cammino. I dati sono già stati cancellati da tempo, ma niente può cancellare una leggerezza che all’azienda è già costata cara, e potrebbe dover pagare ancora in futuro.

Loading...
  • shahah

    Google la nostra privacy se la mette sotto le chiappette…

    • nome

      Ma se tieni una rete Wi-Fi devi essere consapevole che qualsiasi persona può connettersi e raccogliere dati….

      • domilanci

        Soprattutto se aperte…..(se per aperte intendono senza password

        • nome

          Appunto….

      • Alexander83

        Certo ma visto che è illegale Google deve pagare la multa!

        • xpy

          Dipende dal paese qui non riceve multe , è colpa di chi lasxia aperto , per esempio se entri in un wifi aperto e fai un reato se la rete non è autorizzata ma di un privato ci passa il privato

    • Hai ragione, ma quando l’ho detto io mi hanno massacrato di critiche

  • luca rossi

    ….scusate ma se sono aperte nn capisco di che reato si parli…..se lasci una rete aperta per scelta, è ovvio che ti assumi i rischi di tale scelta….. se io nn metto le porte e le finestre e il cancello a casa so che posso correre tale rischio no? Se una rete è aperte chiunque può collegarsi per implicita autorizzazione di chi ce l’ha lasciata….

    • GortTheGolem

      quindi se tu lasci la porta di casa tua aperta e ti trovi uno in casa, non gli puoi dire niente perchè gli hai tacitamente accordato il diritto di entrare. Io la vedo diversamente .. posso anche accettare il rischio nel lasciare la porta aperta, ma se tu entri, dovrai essere conscio del rischio che corri nell’invadere la proprietà altrui senza un invito certo. Utilizzare beni altrui senza tacito accordo per come la vedo io è maleducazione nella migliore delle ipotesi, sciacallaggio nella peggiore.

      • luca rossi

        Hai ragione, maleducazione, ma nn reato, almeno secondo la legge italiana, se qualcuno entra in casa mia perché ho lasciato le porte aperte non posso nemmeno denunciarlo per violazione di proprietà privata…

        • ti sbagli di grosso.
          E’ comunque violazione di domicilio quindi reato.
          Però se hai una assicurazione, non paga perchè considera colpa grave non aver chiuso la porta.
          Stessa cosa per il forto delle auto, se non è chiusa rimane il furto ma c’è anche la tua colpa.

  • Luke_Friedman

    145000 di Google = 0,15 Euro miei

    • finchè le multe sono così ridicole non cambieranno mai atteggiamento