Google potrebbe progettare e utilizzare microchip ARM

13 dicembre 201333 commenti

I soliti beninformati statunitensi riportano che a Mountain View starebbero pensando di realizzare chip basati su tecnologia ARM, ma Qualcomm e compagnia bella possono stare tranquilli: nel caso, a preoccuparsi dovrebbe essere Intel.

L’utilizzo dei microchip che Google, secondo una fonte interna citata da Bloomberg, starebbe progettando in casa sarebbe infatti indirizzato principalmente ai propri server: un duro colpo per Intel, di cui Google è il quinto maggior cliente e a cui Google porta circa il 4% dei profitti.

Ulteriori dettagli non sono stati aggiunti, sebbene pare che possa trattarsi di soluzioni su base ARM. Si tratta dunque solo di un rumor e la stessa fonte conferma che, alla fine, il progetto potrebbe essere abbandonato, ma tanto è bastato a far perdere un rotondo 3% in borsa al titolo Intel.

Nè Intel nè ARM hanno commentato la notizia; Liz Markman, portavoce Google, ha dichiarato a Bloomberg:

Siamo attivamente impegnati nella progettazione della migliore infrastruttura al mondo. Questo include sia la progettazione hardware – a tutti i livelli – che quella software.

Insomma, Non confermo nè smentisco, come diceva qualcuno un pò di tempo fa.

  • Pingback: Google potrebbe progettare e utilizzare microchip ARM - WikiFeed()

  • darth toad

    “Avevo un’anima,mi è stata uccisa” cit.

  • Pingback: Google potrebbe progettare e utilizzare microchip ARM | News Novità Notizie Trita Web()

  • theadam

    Diciamo che seguirebbe la strada già tracciata prima da Samsung e poi da Apple. Probabilmente in Motorola ci sono già le competenze per fare ciò

    • Ruppolo

      Si, ma non nella divisione Motorola mobility rilevata da Google, ma nelle altre.

  • Pingback: Google potrebbe progettare e utilizzare microchip ARM | Crazyworlds()

  • Pingback: Google potrebbe progettare e utilizzare microchip ARM | News | Senza Limiti()

  • qwerty123

    E in che modo pensano di usare un’architettura limitata e poco performante come quella arm, su server che devono rispondere a miliardi di richieste al giorno e richiedono grande potenza di calcolo?

    • massimob

      Credo tu abbia una visione distorta della questione.
      Ad oggi quella arm è probabilmente l’architettura più efficiente per capacità di calcolo/ energia consumata.
      Il fatto che i provlcessori armi non hanno stessa capacità di calcolo di quelli x86 è dovuto più che altro al fatto che sono pensati per dispositivi ultra mobili.
      Ma se si trattasse di costruire un processore server che consumi sui 90 wat( contro 1wat dei società mobili) basterebbe mettere una cosa tipo 400 core, e credo che non ci sia processore Intel che reggerebbe il confronto.

      • Alberto Bucci

        Quoto in pieno

      • qwerty123

        Non credo sia così facile come dici, processori con 400 core (o anche meno) occuperebbero più spazio e quindi processi di produzione maggiori (con tutti gli svantaggi del caso). Sono abbastanza scettico riguardo gli arm nel settore server, soprattutto in aziende come google che devono elaborare quantità di dati tipiche dei supercomputer.

        • mr verdicchio

          Per me è un discorso di rapporto tra consumo e prestazioni.
          Se per avere prestazioni richieste serve un tipo di x86, bisogna vedere che tipo di arm le potrebbe soddisfare: se il consumo di tale macchina è tale da far ammortizzare il costo iniziale eventualmente maggiore, conviene, altrimenti no.

        • mr verdicchio

          Per me è un discorso di rapporto tra consumo e prestazioni.
          Se per avere prestazioni richieste serve un tipo di x86, bisogna vedere che tipo di arm le potrebbe soddisfare: se il consumo di tale macchina è tale da far ammortizzare il costo iniziale eventualmente maggiore, conviene, altrimenti no.

          • Ikaro

            Secondo me la questione è moooolto più semplice Google non è deficiente, da quei server ci fa il grosso del suo guadagno se dice che può mandarli avanti con la architettura ARM non ci resta che fidarci… alla fine l’architettura ARM è quella che negli ultimi anni è evoluta di più, ora la vediamo meno potente perché i dispositivi su cui sono montante non hanno bisogno di capacità di calcolo enormi (diciamoglielo ai produttori) ma non appena qualcuno si mostrerà propenso a usarla anche sui computer ecco che si evolverà anche sul lato della potenza :)

          • Ikaro

            Secondo me la questione è moooolto più semplice Google non è deficiente, da quei server ci fa il grosso del suo guadagno se dice che può mandarli avanti con la architettura ARM non ci resta che fidarci… alla fine l’architettura ARM è quella che negli ultimi anni è evoluta di più, ora la vediamo meno potente perché i dispositivi su cui sono montante non hanno bisogno di capacità di calcolo enormi (diciamoglielo ai produttori) ma non appena qualcuno si mostrerà propenso a usarla anche sui computer ecco che si evolverà anche sul lato della potenza :)

    • Gregorio Casa

      Ragazzi belli, server equipaggiati com processori ARM sono già sul mercato: http://h17007.www1.hp.com/it/it/enterprise/servers/products/moonshot/index.aspx#.Uqvxh3-9KSM

      • mr verdicchio

        Mi pare che questo server che dici abbia processori intel atom. Da quando sono arm?

        • Gregorio Casa

          Ufff, leggi bene i datasheet scaricabili dal link che ho postato. È possibile scegliere sia atom che arm.

          • mr verdicchio

            Ah, ok va bene. Comunque ti ho scritto mi pare… ho letto le prime due pagine e parlava di atom, non mi sono messo a leggere tutto.
            Quindi il futuro sarà degli arm probabilmente

          • Gregorio Casa

            boh… chi può dirlo?

          • Gregorio Casa

            boh… chi può dirlo?

          • mr verdicchio

            Ah, ok va bene. Comunque ti ho scritto mi pare… ho letto le prime due pagine e parlava di atom, non mi sono messo a leggere tutto.
            Quindi il futuro sarà degli arm probabilmente

        • Gregorio Casa

          Ufff, leggi bene i datasheet scaricabili dal link che ho postato. È possibile scegliere sia atom che arm.

      • mr verdicchio

        Mi pare che questo server che dici abbia processori intel atom. Da quando sono arm?

  • babbonatale

    Secondo me utilizzano quelle tecnologie che costano meno e fanno guadagnare di più’.

    • MauryG5

      Se Arm sono limitati nella potenza Intel cosa sono?! Ma va va, lo sanno tutti i bene informati che i migliori in assoluto nella potenza di calcolo pura sono stati, sono e continueranno ad essere i Power di IBM!!! Infatti nel campo server non hanno rivali guarda caso…!

  • Dio Canada de dio

    Dio schifosi can

  • Pingback: Google potrebbe progettare e utilizzare microchip ARM | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • albxd98

    Un ARM in un server? È come dire “mettiamo un motore Fiat nella scocca di una F430″

  • Ruppolo

    Ora intel potrà meditare circa la palla al piede di nome “Windows”. Metà dei transistor e del consumo delle cpu x86 sono dedicati all’emulazione dell’architettura CISC richiesta dal quel sistema operativo arcaico.

  • Luca4321

    Ottima news, soprattutto per STM. Pensate che possa venire OPATA da google o da ARM?

  • Luca4321

    Perchè AIM o GOOGLE non lanciano un’opa su STM? E’ scesa a prezzi ridicoli. Qualcosa bolle in pentola?