Google presenta gli Hangouts di G+ e Google Now su Nexus 7

31 luglio 20127 commenti

Ecco arrivare nuovi video della lunga serie realizzata da Google con protagonista il nuovo Nexus 7 e le sue principali funzioni. Dopo  i video-tutorial riguardanti la prima configurazione, le G-Apps ed il Google Play arrivano due nuovi video pillola che presentano agli utenti meno esperti altri servizi di Google riguardante il proprio social network, cioè gli Hangouts, ed il nuovo Google Now. Questa speciale funzione di Google+ permette a tutti gli utenti connessi di effettuare una videochat, videoconferenza con i propri amici e colleghi di lavoro; invece il servizio Now perfeziona la ricerca vocale del colosso americano.

Sicuramente tutti ormai conosciamo bene gli Hangouts di Google+ ma un pò di pubblicità per i propri servizi e per il proprio tablet, cioè il Nexus 7, non nuoce.

Inoltre quale miglior modo per presentare la nuova frontiera della ricerca vocale di BigG, Google Now, se non tramite un video ed il Nexus 7?

Ecco gli Hangouts e Google Now su Nexus 7 :

httpvh://www.youtube.com/watch?v=p-R4Teto4Ns&hd=1

httpvh://www.youtube.com/watch?v=ovQ2BuTJUjc&hd=1

Il primo tablet Google, il primo dispositivo ad essere dotato di sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean è al centro delle attenzioni di BigG.

Cosa ci presenterà il prossimo video?

 

152€
Asus Nexus 7
SU
A SOLI
Loading...
  • Matteo Rosina

    “…il servizio Now perfeziona la ricerca vocale del colosso americano.”
    Ma Google Now non è la ricerca vocale!! Basta guardare quel minuto scarso di video, non l’hanno mai usata!

    • Davide Moriello

      Nemmeno quelli di Androidiani lo hanno capito, pensa te :|

  • FaceTime is better

    • kloniac

      Ma vai sui blog dell’ ifogna

      • Zxsigma

        Non si chiama ifogna: si chiama Blazingusersitalia! XD

    • Alessandro Barel

      Convinto tu…..sarebbe peró interessante che tu spiegassi anche il perché dato che una motivazione (almeno una) la dovrai pur avere. O forse no?

  • Nate River

    Se Google Now funzionerà da noi come funziona negli USA, sarà veramente figo.