Google: ricavi in crescita nel Q4 2012

23 gennaio 201315 commenti
Google ha annunciato nella notte i risultati finanziari dell'ultimo trimestre 2012 mostrando una consistente crescita dei ricavi, che sono passati dai 10.58 miliardi di dollari dello stesso periodo dello scorso anno a 14.42 miliardi con un incremento del 36%; positivo anche l'utile netto che si è attestato sui 2.89 miliardi, in crescita del 7% rispetto ai 2.71 miliardi di dodici mesi prima.


Gran parte degli introiti derivano dalla pubblicità online e dai siti di proprietà del colosso di Mountain View che rappresentano il 67% del fatturato totale; il ricavo maggiore proviene dagli Stati Uniti con 5.99 miliardi di dollari, anche se il mercato internazionale ha fatto registrare il 53% del totale del Q4 con 1.3 miliardi generati dal solo Regno Unito. Il 2012, inoltre, come ha sottolineato Larry Page (anche su G+), è stato l’anno in cui Google ha toccato per la prima volta nella storia quota 50 miliardi di dollari in un intero esercizio: “Un risultato niente male in soli 15 anni”.

Per quanto riguarda Motorola, ha contribuito all’11% dei guadagni complessivi di BigG con un totale di 1.51 miliardi di dollari, registrando però una perdita operativa di 353 milioni.

In concomitanza con questo annuncio, Page ha approfittato anche per ribadire la volontà di risolvere i problemi relativi alla scarsa disponibilità del Nexus 4: “Chiaramente c’è del lavoro da fare per gestire al meglio le nostre forniture, ed è assolutamente una priorità per il nostro team”.

Google_revenues