Google rimuove 21 applicazioni dannose dal Market

2 marzo 201112 commenti
Continua il lavoro di "pulizia" di Google nel Market di Android. Nella scorsa nottata sono state eliminate ben 21 applicazioni ritenute dannose in grado di, secondo le prime informazioni, ottenere automaticamente i permessi di root del dispositivo "vittima", scaricare codice maligno e raccogliere diversi dati (come l'IMEI) per poi inviarli ad un server remoto situato in California.


Le applicazioni, nella maggior parte dei casi, erano versioni piratate di giochi ed utility molto popolari o aventi nomi di software realmente esistenti e in circa 4 giorni, nonostante l’azione celere di Google, sono state scaricate dalle 50.000 alle 200.000 volte. Ecco la lista:

  • Falling Down
  • Super Guitar Solo
  • Super History Eraser
  • Photo Editor
  • Super Ringtone Maker
  • Super Sex Positions
  • Hot Sexy Videos
  • Chess
  • 下坠滚球_Falldown
  • Hilton Sex Sound
  • Screaming Sexy Japanese Girls
  • Falling Ball Dodge
  • Scientific Calculator
  • Dice Roller
  • 躲避弹球
  • Advanced Currency Converter
  • App Uninstaller
  • 几何战机_PewPew
  • Funny Paint
  • Spider Man
  • 蜘蛛侠

Google non ha ancora commentato pubblicamente l’accaduto, ma nel frattempo vi domandiamo:

Secondo voi non sarebbe giunto il momento di un maggiore controllo sulla falsariga di quello che mette in pratica Apple con il suo AppStore?

  • Finalmente google fa la cosa giusta :D

  • Mauriziom2010

    Condivido pienamente… sarebbe molto utile un controllo da parte di google..se non altro sinonimo di qualità.

  • Ceriax

    sapete se esiste uno scanner per verificare se il dispositivo è infetto?

  • Anonimo

    Vorrei pero’ ricordare che su app store nella top 25 delle app piu’ scaricate (forse addirittura secondo posto) c’e’ un’app da 2 euro che è una truffa, dovrebbe in teoria spiare i tuoi amici semplicemente digitando il loro numero. Ovviamente non funziona ma molti scemi ci sono capscati e apple non la rimuove :P

  • lux

    bene bene, brava google, avanti così.

  • Giwex

    Sono d’accordo con la scelta operata da Google e auspico anch’io un maggior controllo delle applicazioni.

  • Il fatto è che all’AppStore possono accedere solo applicazioni di una certa qualità. Quindi molte utilità che ci sono su android con una grafica “bruttina” sarebbero scartate. Ma un controllo per la sicurezza degli utenti è necessario

  • Arannos

    basta semplicemente da parte di google verificare non 1 ma 200 volte un applicazione prima di metterla nel market è semplicissimo

  • Pingback: Androidiani: Google spiega le misure adottate in seguito alla pubblicazione di applicazioni dannose nell’Android Market | « Androidiani.com()

  • Kon T. Amusse

    Non sono d’accordo, ho comprato un Android perche’ non voglio il controllo rigido di Apple.

  • Google dovrebbe controllare solo ed esclusivamente la sicurezza e la legalità dell’applicazione e, se necessario, rimuoverle. Invece sarei d’accordo al download di apps che consentono di rootare il proprio device.