Google vorrebbe intervenire in difesa di HTC contro Nokia

18 Luglio 201213 commenti

Secondo un documento rivelato da FOSSPatents, Google avrebbe richiesto di intervenire in una causa legale, riguardante ovviamente alcuni brevetti, fra HTC e Nokia in difesa della casa costruttrice Taiwanense. Questa è la prima volta che Google interviene direttamente in legalmente fra uno dei suoi partner che producono hardware e un azienda competitrice, potrebbe esserci quindi in atto un cambio di strategia.

Ci sarebbe da contare però anche il fatto che Google aveva richiesto un indagine antitrust su Nokia nell’Unione Europea, quindi potrebbe essere semplicemente un altro modo per rafforzare la sua presa di posizione contro l’azienda finlandese. Google in particolare starebbe cercando di difendere HTC con alcuni brevetti di sua proprietà che non attaccano tanto i terminali stessi ma alcune funzionalità del sistema Android che appunto i suoi terminali montano.

Anche se potrebbe essere considerato un “evento senza precedenti”, pensare ad un cambio radicale nella politica di Google nell’ambito di cause legali potrebbe essere ancora troppo prematuro.

Forse molti di noi non vedono l’ora che Big G si getti nella mischia con Apple e Microsoft, ma ricordiamo che ciò vorrebbe dire rispondere a cause legali con altre cause legali, peggiorando soltanto la situazione. Sono sicuro che Google sappia comunque il fatto suo e a parere mio ha capito benissimo il detto “chi va con lo zoppo impara a zoppicare” e apprezzo molto che non sia ancora intervenuta in queste “azzuffate”.

E voi come pensate che dovrebbe comportarsi Google? Fateci sapere la vostra nei commenti,

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com