HTC Desire: disponibile l’aggiornamento ad Android 2.3

1 agosto 201164 commenti

C'è voluto un po', ma è finalmente qui: l'aggiornamento ad Android 2.3 Gingerbread per HTC Desire è disponibile al download. Ma non tramite OTA e quindi dal dispositivo stesso, bensì solo dal sito per i developer (tradotto: manualmente, tramite apposita utility per PC, e consigliato ad utenti esperti).


Questo, a causa della limitazioni della suddetta ROM; per ovviare ai limiti di memoria del dispositivo, infatti, diverse applicazioni (ma non solo) sono state rimosse. Nello specifico, spiega HTC Italia in una nota su Facebook, questi sono i principali cambiamenti che verranno apportati dall’update:

  • Tutte le personalizzazioni, comprese le applicazioni degli operatori, verranno rimosse
  • Tutti gli sfondi, fatta eccezione per quelli di default, saranno rimossi e resi disponibili sul sito web HTC Developer
  • Diverse applicazioni HTC saranno rimosse e rese disponibili sul sito web HTC Developer
  • L’applicazione ufficiale di Facebook verrà rimossa: potrà essere scaricata dal Market.

L’installazione di questo aggiornamento rimuoverà tutte le personalizzazioni del terminale, compresi i messaggi, le mail, i contatti ed altre informazioni personali, per cui è consigliato effettuare un backup.

HTC sottolinea poi che “questo aggiornamento ROM è rilasciato esclusivamente a fini di sviluppo e non per il comune utilizzo. Alcune funzioni potrebbero non essere più utilizzabili a seguito dell’update, inclusi (ma non solo) MMS e SMS.” Chi è interessato, tuttavia, può effettuare il download QUI.

Se ci saranno nuovi sviluppi, e cambi di rotta riguardo l’update via OTA, ve li comunicheremo subito.

Ulteriori informazioni sulla pagina ufficiale di Facebook.

  • Anonimo

    Che schifo di aggiornamento. Abbiamo atteso tanto per un aggiornamento che serve solamente agli sviluppatori perché molte funzioni di uso comune non sono disponibili. Un telefono che ha un’anno di vita ed è già vecchio a livello di software. Che delusione, che vergogna. HTC ha perso un’altro cliente. Non solo perché il telefono non può ricevere un aggiornamento completo, ma per la presa in giro da parte dell’azienda. Bye bye HTC.

    • Anonimo

      Anche se Android è un’ottimo sistema operativo, migrerò ad iOS. Almeno so che Apple per qualche anno mi assicura aggiornamenti continui, anche Major Update come è successo con il 3GS.

      • Damiano

        nexus ti dice qualcosa

      • Anonimo

        come successo per il 3gs che con il “major update” diventa lentissimo. Comunque è colpa di HTC, non di Android. I Nexus supportati direttamente da Google hanno aggiornamenti continui e tempestivi

        • Riccardo

          il 3gs lentissimo???? hai mai provato un 3gs con ios 5 BETA?!?!?!?!?? e veloce come un iphone 4!!! 2 anni di telefono!!

          • Anonimo

            Ma dai, per fortuna che i forum sono pieni di utenti che indicano bug e lag dei 3gs “aggiornati”. Ovviamente parlo anche per esperienza personale. Forse ho esagerato dicendo “lentissimo”, mi correggo e dico “lento”
            Il giorno 01/ago/2011 13:42, “Disqus”
            ha scritto:

          • Riccardo

            ma non e affatto lento! al massimo ti do ragione sui lag… ma lentezza no di certo….

          • Anonimo

            un’app o un menu che lagga, va meno veloce, ovvero è meno fluido, ovvero è più lento. Se poi vogliamo fare sofismi sui termini giusti da usare, non ne usciamo

          • Riccardo

            scrivi su youtube “ios 5 su iphone 3gs e 4” vediti qualche vedeo e poi ne riparliamo perche questi rallentamenti li vedi solo tu! giro ogni giorno forum e blog e sei la prima persona che sento lamentarsi di come gira iOS5 su 3gs….

          • Anonimo

            Prima dici che i lag effettivamente ci sono e mi dai quindi ragione, poi ti contraddici e in poche parole mi dai del visionario… metti in pace il cervello, gentilmente. Infine fai un autogol clamoroso: proprio dai video che citi e in tutti i forum e blog seri nel mondo vengono evidenziati chiaramente lag e crash nei 3gs aggiornati. Negare l’evidenza non renderà gli iphone vecchi dispositivi migliori. E con questo non dico che gli iphone siano cattivi dispositivi, ma semplicemente che anche gli iphone soffrono di problemi di anzianità, come qualsiasi smartphone. Affermare che i vecchi iphone con un semplice aggiornamento diventano come l’iphone4, cone hai appena scritto, è una falsità senza eguali

          • Filippo C.

            Ma parli per sentito dire o per esperienza diretta? Io per esperienza diretta (iphone in famiglia) e con l’aggiornamento fa veramente pena. Non continuate a sostenere IOS solo perchè siete dei fanboy. Negare l’evidenza vi rende ancora più antipatici!

          • Espa

            non ch’hai niente da fare eh?

          • Riccardo

            scrivi su youtube “ios 5 su iphone 3gs e 4” vediti qualche vedeo e poi ne riparliamo perche questi rallentamenti li vedi solo tu! giro ogni giorno forum e blog e sei la prima persona che sento lamentarsi di come gira iOS5 su 3gs….

      • Anonimo

        come successo per il 3gs che con il “major update” diventa lentissimo. Comunque è colpa di HTC, non di Android. I Nexus supportati direttamente da Google hanno aggiornamenti continui e tempestivi

      • Alex

        Il tuo telefono l’hai pagato la metà di un iPhone. Hai proprio sbagliato dal principio!

      • Paolo Bedin

        …. lo sapevo che sarebbe sata una bufala… htc tende ad abbandonare i suoi clienti…. mi ci sono voluti due telefoni x capirlo….cmq ti consiglio un telefono google experience

  • mikeb90

    a proposito di MMS:

    ma mi spiegate il motivo del perchè sia così tortuoso ricevere MMS su un device android? O_o che senso ha essere connessi in rete dati per effettuare il download quando il mio vetusto nokia 3510i fungeva alla grande? O_o

  • mikeb90

    a proposito di MMS:

    ma mi spiegate il motivo del perchè sia così tortuoso ricevere MMS su un device android? O_o che senso ha essere connessi in rete dati per effettuare il download quando il mio vetusto nokia 3510i fungeva alla grande? O_o

    • Ernesto Fantuzzi

      gli MMS viaggiano sulla rete dati GPRS come su qualsiasi telefono, 3510i. Non c’è alcuna differenza nel modo in cui riceve un MMS il Nokia 3510i e un qualsiasi device android o ogni altro telefono.

    • Ernesto Fantuzzi

      gli MMS viaggiano sulla rete dati GPRS come su qualsiasi telefono, 3510i. Non c’è alcuna differenza nel modo in cui riceve un MMS il Nokia 3510i e un qualsiasi device android o ogni altro telefono.

    • Anonimo

      non è per nulla difficile, io li ricevo tranquillamente

  • Jonata681

    Che schifo. Non ho parole, a questo punto meglio che non dicevano proprio che l’avrebbero aggiornato…

  • Emaskibl

    Non Ho parole… potevano tenerla per loro la notizia dell’update…

  • overflash

    Sul mio device gingerbread gira già da diversi mesi completamente funzionante grazie ad una rom custom. Ringrazio HTC per non aver blindato il desire e aver permesso lo sviluppo di una comunity che ha reso disponibili rom eccezionali, che migliorano incredibilmente le performance del nostro desire rendendolo un telefono che mantiene e supera le prestazioni di molti altri device usciti ora nei negozi. 
    Sinceramente mi è del tutto indifferente l’uscita di questa rom ufficiale, spero che almeno sia utile per cucinare rom ancora più performanti….

    • open sagi

      HTC non ha “blindato” il desire? 
      Veramente è blindatissimo, almeno nelle intenzioni. La comunity è riuscita in ogni caso a superare le limitazioni ma questa è un’altra storia.

      D’ora in poi solo terminali Android di aziende serie (mai più htc), magari con bootloader sbloccati all’origine.

      Non capisco poi il discorso di Iphone …un sistema operativo solo per uno specifico hardware.

      Ciao

      • Dragondevil

        guarda, il discorso iphone potrà anche sembrare una cosa stupida, ma avere un solo sistema operativo x un solo terminale è + facile da ottimizzare rispetto a 20 terminali come invece dovrebbe fare (cosa che nn fa dai tempi dell’hero) htc…
        e infine htc con 2 sistemi sistemi operativi occupa il 26% dell vendite mondiali, apple cn uno solo il 28…ora cn qst nn vorrei dire nnt, ma nn credo ke tt qll gente acquisti iphone solo xkè fanboy come definita sui blog…
        e se htc continua a fare come fa tt ora neanche io ritornerò + da loro, e aspetto ancora un terminale valido x sostituire il mio nexus s…

  • Michele Quinto

    Htc con queste politiche perderà molti clienti…

  • Alby

    Ragazzi, passate alla MIUI, non c’è storia.

    • Airjump

      La prima e ultima volta che ho provato a roottare il Desire, ho bruciato il modulo SD/SIM. Per fortuna sono riuscito a riportare tutto alle impostazioni di fabbrica, ma l’assistenza, per cambiare quel modulo, se lo è tenuto 4 settimane!! Io lo rifarei anche il tentativo, ma l’idea di perdere il telefono 1 mese ancora mi demotiva… anche perchè il telefono mi serve. Certo che il fastidio di non avere mai lo spazio necessario per le applicazioni è fastidioso….

  • Alby

    Ragazzi, passate alla MIUI, non c’è storia.

  • Fedeselmi

    Bene..Htc alla fine, e dopo un comportamento ai limiti dei barzellettieri di Italia, ci dà il contentino e rilascia un aggiornamento che più che aggiornare ci riporta indietro ai tempi in cui non esistevano nemmeno gli sms! a mio avviso hanno sbagliato tutti in questa occasione, compresi i consumatori e gli utilizzatori. E’ stato un non senso forzare la mano ad HTC..se il dispositivo(Desire) non era in grado di ospitare Gingerbread bisognava farsene una ragione e buonanotte! Gli smarthphone sono sempre più simili ai computer e come questi richiedono hardware aggiornato per supportare software sempre più onerosi di risorse…
    Bisognerà entrare nell’ottica che non tutti i sistemi operativi e non tutte le applicazioni possono funzionare su qualsiasi dispositivo…così come determinati sistemi operativi e videogames non possono trovare spazio in macchine datate…
    forse più che spingere i produttori a rilasciare aggiornamenti bacati e senza senso che sanno di ” l’avete voluto, eccovelo! e non lamentatevi più “, bisognerebbe persuaderli a realizzare i prossimi smarthphone con la possibilità di poter aggiornare, anche in minima parte, l’hardware…al pari dei computer si dovrebbe avere la possibilità, ad esempio, di installare della ram aggiuntiva, se non autonomamente almeno attraverso un centro tecnico autorizzato…
    speriamo che tutto questo insegni qualcosa a tutti quanti…

    • Anonimo

      ciò che dici è giusto in linea di massima, ma in questo caso c’è un particolare che hai tralasciato: l’hardware del Desire non è affatto inadeguato per ospitare Gingerbread, anzi… piuttosto sono gli ingegneri di HTC che sono inadeguati

  • Alessandro Rosetti

    io ho risolto a monte mettendo da me una bellissima cyanogenmod 7.0.3 , 

    si sente un po la mancanza di alcuni software presenti solo su sense.
    Quelli che ci sono sono molto più semplici ed essenziali ( es. la gestione dei contatti).

    Ho molto più spazio sulla memoria del telefono, cosa che si fa sentire sul desire.
    Mi sembra anche più veloce. Le opzioni sono molto curate ;) nonostante il rischio di brick e invalidazione della garanzia consiglio vivamente il passaggio a una rom non ufficiale come cyanogenmod!

    • Anonimo

      Io non mi intendo di ROM ma c’è la lingua italiana? E’ possibile tornare ad una ROM ufficiale?

  • Ste1976

    Scusate, ma non capisco questo astio contro HTC. Innanzitutto il Desire con Froyo è un ottimo telefono, dire che dopo un anno è vecchio mi sembra assurdo! Per un anno ho usato la versione non rootata, ottimo telefono, veloce, responsivo, personalizzabile. L’unico neo, la poca memoria interna del telefono. Una settimana fa mi sono deciso, ho rootato e installato una ROM CyanogenMOD con gingerbread. Con qualche difficoltà ho risolto il problema memoria interna. Gingerbread rispetto a Froyo non è che sia una rivoluzione, il telefono è sempre veloce, responsivo, personalizzabile e ora ho anche più memoria nel telefono.
    Me lo tengo un altro anno e poi vedremo cosa ci sarà sul mercato.Per quanto riguarda gli aggiornamenti poi, mi sembra che google nell’ultimo keynote avesse parlato di accordi con le case produttrici per garantire gli aggiornamenti ai dispositivi fino a due anni dalla produzione, ricordo male?In ultimo, non sono uno sviluppatore, ma credo che per gli sviluppatori sia interessante comunque studiare questa ROM preparata dalgli ingegneri di HTC.Hola,Ste 

    • Polenta

      Sì ma l’accordo, a cui ha partecipato HTC, sarà valido per i nuovi terminali.

    • Anonimo

      il problema della scarsa memoria interna lo hai risolto in che modo? A quanto ho capito hai rootato, flashato la cyanogen e quindi hai piallato la sense e gran parte delle app di sistema, e perciò ti ritrovi più memoria. E’ così?

      • Asterix183

        Non solo, le applicazioni di sistema anche se eliminare non aumentano la memoria, quelle sono installate nei 300 mega che htc ha dedicato al sistema. Con ore custom rom recuperi spazio a) togliendo mega ai 300 del sistema e aggiungendoli ai 147 che normalmente hai a disposizione, b) usando script che ingannano il telefono e gli fanno credere di avere fino a 2 gb di memoria interna (presi dalla micro sd)

        • Anonimo

          ehm, puoi spiegarmi meglio questo metodo? Sono interessato e vorrei riuscire ad applicarlo anche io… c’è una guida in giro? Cos’è “ore custom rom”?

          • Asterix183

            Ore era chiaramente un’ errore della tastiera swype. Volevo dire LE custom rom. Guide c’è ne sono una marea, devi prima fare il root e più cambiare la tavola partizioni della memoria (se vuoi) poi metti la rom che vuoi, con o senza interfaccia sense o magari un porting del sensation.

            @simone, la cyano non è l’unica rom, la più famosa ma non l’unica (tra l’altro a me non piace, l’ho messa tre volte ma non mi ha mai soddisfatto) per chi magari ne usa altre ci sono diversi script che non solo tuo sostegno le applicazioni sulla memoria, ma quando guardi la memoria disponibile ti segna 1 o 2 giga perché fa vedere al telefono la ext come memoria interna.

          • Ciao, si lo so ne ho provate altre come
            le djdroid, leedroid,rcmix.
            lo script che intendi è il data2ext l ho provato con la djdroid 2.0 ed è stato un disastro, il

            Il vecchio a2sd è il migliore.
            Secondo me la cyano è la migliore rom senza sense, piu stabile,veloce e consuma meno batteria.

          • Asterix183

            Ti consiglio di provare la miui, secondo me molto meglio di duomo, gli script sono 3 per la precisione, il data2sd, il data2ext e il data2whatever, simili ma non uguali, funzionano non su tutte le rom ma funzionano molto bene su quelle compatibili.

          • Anonimo

            Grazie, proverò anche io

        • lo script per le cm7 lo fa in automatico un programma gratuito scaricabile dal market: S2E ,basta aver fatto prima una partizione della sd in ext

  • Garese

    Ma perchè c’è gente che si strappa i capelli e minaccia di cambiare piattaforma, quando io leggo “questo aggiornamento ROM è rilasciato esclusivamente a fini di sviluppo e non per il comune utilizzo.” ???? Se ci sarà una release ufficiale di Gingerbread per il Desire, non sarà questa…

  • Diego

    basterebbe eliminare la sense e fornire un gingerbread pulito come il nexus. non vedo la difficoltà di questa operazione. Ė inutile avere la sense se questo èdeve essere un deficit. Comunque è un’esperienza positiva che ci consentirà di non sbagliare in futuro. Se spenderò di nuovo 500 euro sarà solo per un google experience.

  • Guido Gechelin

    ma ci stanno pigliando per il culo o cosa??!?

  • Andrea Florio

    non é chiaro. Quello del desire é un aggiornamento di test prima del rilascio finale? Oppure é questo il rilascio finale?

  • delusione , il telefono top di gamma (pagato un anno fa 499€ , non bruscolini , anche se adesso superato da altri) andrebbe sempre aggiornato per bene ….. d’altro canto si può dire che mi trovo già bene con froyo quindi non avrò sta urgenza di aggiornare a tutti i costi . però non si fa così . prossimo telefono iphone 5 e tanti saluti

    • Dragondevil

      matteo nn è ke devi passare x forza a iphone xkè pensi che avrai gli aggoirnamenti continui xkè nn è vero basta guardare l’aggiornamento a io4 che ha reso il 3gs un pò lento e con qlch bug, ma solo se 6 stanco di android, xkè su android se vuoi avere il sistema sempre aggiornato basta prendersi un nexus che nn ha nnt da invidiare a iphone!!
      e come esempio guarda nexus one che fin adesso è il terminale che ha ricevuto + aggiornamenti di tt superando anche gli aggiornamenti di acer che x i suoi terminali ne rilasciò ben 3, molti di + rispetto agli altri produttori!!

  • Sir_baronix

    Non vi è più ombra di dubbio  x  aggiornamenti costanti bisogna prendere esclusivamente NEXUS!!     altrimenti dobbiamo mettere in conto che il device  possa non ricevere un supporto continuo!!

  • alex

    Ragazzi io avevo la possibilità di acquistarlo nuovo a 249 euro! Mi sconsigliate di comprarlo?

  • F3NN3c

    Non è che voi di androidiani potete testare questa RUU e poi scrivere una bella recensione dettagliata?? fareste un grande favore, penso a molti ma soprattutto a me…. ;-P Dai tenete in considerazione questa proposta e fateci sapere…. TX

  • Airjump

    Qualcuno ha osato farlo? :)

  • F3NN3c

    avete notato che il messaggio su facebook  è stato modificato togliendo un tantinello di dettagli??

  • Sersan

    E che porcherie è questa? No sms no mms, un Nokia da 19€ riesce a mandargli gli sms… Ecco perché non saranno mai migliori della “Concorrenza”…

  • Zkeyit

    Installato ieri, impressioni positive: 
    – Avvio velocissimo (8/9 secondi per avere il telefono operativo dalla pressione del tasto di accensione!!!), solo questo vale l’aggiornamento
    – Batteria caricata ieri mattina, oggi ancora al 70%
    – Finalmente per accenderlo devi tenere premuto il tasto di accensione per un po’
    – Nessun problema con SMS, MMS non saprei

  • Gigi

    Effettuato l’aggiornamento. Tutto ok, nessuna perdita di funzionalità.
    PRO: molta memoria disponibile in più. Con Froyo da tempo non riuscivo ad avere più di 20 MB liberi; ora, con le stesse applicazioni installate, ne ho più di 40.
    CONTRO: nessuno, almeno per ora non mi sono accorto di problemi. Però potrei ascrivere dei mancati miglioramenti. In particolare, mi aspettavo che l’aggiornamento portasse la possibilità di ordinare i contatti in base al cognome, e invece è rimasto tutto invariato. Anche dal punto di vista grafico.
    Altro problema, che non c’entra con HTC: il restore delle app con Filexpert è stato un processo lungo e noioso. Le app reinstallate non figuravano nella mia lista sul Market Android. Ho visto sul web che in altri terminali in cui s’è presentato lo stesso problema bastava cancellare i dati e la cache del market dalla gestione delle applicazioni, ma nel mio Desire non era possibile. Ho dovuto reinstallarle una per una…

  • Ucceo

    non è possibile che lo rendano disponibile solo per i developer… htc ha perso un’altro cliente prendo il nexus s che almeno ho gli aggiornamenti sicuri

  • Giorgio Pellegrini

    Ho eseguito l’aggiornamento ad Android 2.3 Gingerbread per HTC Desire e mi chiedo ora come faccio a rimettere froyo?Insomma a rimettere la versione precedente…grazie!

  • ZanPa

    Ho provato ad aggiornare oggi.
    Un disastro!
    La procedura va in errore e rende inutilizzabile il terminale.
    Sotto i messaggi.
    Proverò a chiedere ad HTC, a meno che qualcuno non abbia qualche suggerimento.
    Ciao ZanPa

    Su PC l’errore è: 
    ERROR [152] : IMAGE UPDATE ERROR

    E sul terminale:
    BRAVO PVT1 SHIP S-ONHBOOT-1.02.0001MICROP-031dTOUCH PANEL-SYNT0101RADIO-5.17.05.23Jul 22 2001,16:19:16RUUParsing…[downloaded ZIP][1] RADIO_V2 – OK[2] SPLASH1 – OK[3] RECOVERY – OK[4] SPLASH2 – Fail-PU[5] RADIO_CUST – OK [6] BOOTLOADER – OK[7] USERDATA – OK[8] SYSTEM – OK[9] BOOT – OKPartition update fail!Update Fail!

  • Luca Masoni74

    è possibile disinstallare questo aggiornamento?

    • ZanPa

      A me non è andata a buon fine l’installazione e nonostante abbia seguito tutta la procedura più volte non è stato possibile ripristinare il device. Ora è in assistenza :-(
      ZanPa

  • Renato

    Una delusione totale, l’impossibilità di aggiornare un sistema operativo oramai obsoleto come la v.2.2.2 è assurda ! Altro clienete perso. Grazie