HTC e O2: accordo per vendere gli smartphone senza carica batteria incluso

27 settembre 201282 commenti

La batteria è il problema più comune tra tutti gli smartphone, per quanto sia capiente (1000, 1500 o 2000 mAh) non lo sarà mai abbastanza. Molte case produttrici si stanno muovendo per migliorare il modo in cui ricarichiamo i nostri dispositivi come Samsung e Nokia che stanno lanciando sul mercato un kit di ricarica wireless e dunque senza fili. HTC, invece, ha deciso di non fornire il carica batteria nella confezione del dispositivo al momento dell'acquisto.

La notizia è stata confermata sia dalla stessa HTC sia dall’operatore O2, partner della casa taiwanese in questa battaglia ecologica. Si perchè questa mossa è stata realizzata per la tutela dell’ambiente e, ovviamente, una riduzione di costi di produzione per HTC. Secondo gli studi di O2, ogni anno vengono venduti 30 milioni di smartphone nel Regno Unito e il 70% di questi possiede già un carica batteria a casa e ce ne sarebbe sempre e comunque uno non utilizzato.

La notizia, come abbiamo detto, è ufficiale e HTC venderà il prossimo smartphone (almeno nel Regno Unito) con solamente un cavo USB -> MicroUSB in dotazione; il carica batteria da muro sarà venduto separatamente come accessorio, proprio come già accade per i Kindle di Amazon.

Indubbiamente non inserire il carica batteria nella confezione comporta una riduzione di costi sia di produzione che di imballaggio, ma questo costringerebbe un nuovo acquirente a spendere altri soldi per acquistarlo a parte, o se vendiamo il nostro telefono usato ci sarebbe anche da porre la domanda: “vuoi anche il carica batteria?”.

Per ora tutto ciò rimane un problema degli inglesi, staremo a vedere se HTC troverà un partner per portare avanti questa manovra anche nel resto d’Europa e d’America.

Loading...
  • Vonharlock

    Bene, ottimo motivo per non comprare un HTC.

    • A me sembra una scelta azzeccata, in casa ho 5 alimentatori USB e 5 cavetti micro USB. Possono togliere anche il cavetto a questo punto!

      • vlade

        non tutti hanno già telefoni con microusb..

        • Gatto

          I prossimi telefoni saranno tutti con micro-usb, è difficile che ci saranno attacchi proprietari come prima e in ogni caso se ti mettono il cavo prendi un adattatore che costa 1€

          • vlade

            certo, ma ti garantisco che in assistenza arrivano ancora telefoni precedenti allo standard europeo.. visto che htc, come samsung e come motorola, non fa telefoni regalati, se mi permetti vorrei avere un telefono usabile fin dal primo minuto anche se arrivo da un telefono del secolo scorso senza dover sborsare ulteriori euro (o pound in questo caso)..
            p.s. se poi faccio un passaggio da un iphone sto caxxo che ho un microusb..
            p.p.s. tra l’altro io i telefoni che non uso più tendo a rivenderli completi di accessori..

      • dragondevil

        e sti caxxi…
        se io acquisto un htc x la prima volta e non ho il caricabatteria con che lo carico, co sta minchia??
        ovviamente per quello che costano questi telefoni una scelta del genere non fa certo piacere…

        • LaCojona

          Infatti…bisogna tenersi sta minchia da parte nel caso che anche le altre aziende vogliano omaggiare gli ecologisti!!

  • Luca Pizzorno

    Ho più cavi micro usb che mi escono dalle orecchie, non male come idea!

  • Secondo me è un cane che si morde la coda. Premesso che il caricabatterie da muro occupa poco spazio nella scatola e non credo quindi che la confezione possa ridursi di molto ma poi nel momento che il cliente vuole comprarsi il carica batteria deve andare in un negozio e comprare un altro involucro dove dentro c’è il carica batteria, con notevole aumento del pakaging. Io per esempio vendo sempre il telefono che avevo prima e quindi mi ritrovo sempre ad avere bisogno del carica batteria.

  • dotmax

    Dovrebbero far tutti cosi … mi ritrovo a casa con 5 caribatterie, quello di mamma, papa, 2 di mio fratello e 2 miei … Ottima scelta.

  • Marco Giacomozzi

    Sinceramente è una cosa giusta e logica perché ormai credo che i caricabatterie USB nelle nostre casa ce ne sono in abbondanza. Io per esempio ne ho tre perché già sui vecchi Motorola v8 si usava lo standard che si usa ora.

  • dcima

    ottimo motivo per (RI) comprare un HTC … ho circa 20 caricabatterie a casa con spinotti tutti diversi …

    • Dino

      Forse ai più sfugge che, pur avendo lo stesso attacco, molti caricabatterie hanno amperaggio diverso, per cui, se tutto va bene, cambia il tempo di ricarica. Non so se un caricabatteria da 1 Ampere, quale ad esempio quello del Galaxy s3 o Note, può danneggiare una batteria che abbia all’origine un caricabatterie da 0,500 Ampere. Dovrebbero quantomeno uniformarli. Aggiungo pure che a me è successo che si sono rotti due caricabatterie del Galaxy s2 e, avendo diversi caricabatterie Nokia con jack 2 mm., ho cercato un adattatore, ma, a trovarlo, lo fanno pagare più di quanto costa un nuovo caricabatterie.

  • Emanuele Fanton

    Mi sembra che un pò alla volta debbano essere obbligati tutti i produttori a fare una cosa del genere per diminuire l’inquinamento da RAEE, si son dovuti mettere d’accordo sullo standard apposta, a parte l’apple con il suo nuovo formato, ma si sa ha abbastanza soldi per andare per la sua strada, il re è nudo, viva il re…

    • ex iphoner

      Apple è stata ripresa a livello comunitario per questa sua scelta ed il suo comportamento è stato definito “deludente” poichè tutti i produttori si sono adeguati allo standard tranne lei.

  • secondo me non è giusto cioè io magari ho rotto il vecchio caricatore compro il telefono nuovo e non c’è e me lo devo comprare ma cos’è mica posso usare quello della famiglia cioè quello che e mio e mio e quello che e loro e loro

    • ilmoralizzatore

      vogliono applicare il comunismo anche nei telefoni loro e mao

  • alessandro

    Buon inizio, spero lo facciano tutti, oramai il caricabatteria microUsb è standard da anni.. Inutile sprecare plastica… Come da ricerca 2 utenti su 3 ce ne hanno almeno 1 in più, per chi non lo ha lo compra a parte… Questa scelta sarebbe da premiare, con una piccola riduzione di tasse, anche a livello legislativo e sarebbe da punire, a forza di multe, chi si ostina a vendere schifezze con caricabatterie proprietario non microUsb…

    • LaCojona

      Gli attacchi cambiano da cell a cell…se passo da galaxy s2 a htc one x che faccio? Prendo la minchia dell’s2 e la incastro su quella dell’htc?!

  • Dany Vega

    Ottima cosa perchè 1-i caricabattera micro usb a casa mia ormai nn li conto piu. 2-nel remoto caso in cui non ne avessi neanche uno (ma chi!??!) vao su ebay e ne compro uno per un paio di euro

    • LaCojona

      Compralo per un paio di euro rompendoti le palle subito dopo aver speso fior di minchioni per prenderti un top di gamma!

      • Dany Vega

        Ma ormai ne abbiamo 300mila a casa tutti!

        • LaCojona

          E chi viene fuori ora dalla grotta!? Se un cavernicolo decide di comprarsi un top di gamma non ha l’usb!!

  • Antonio Zuzolo

    alla fine nel remoto caso in cui non si possegga già un caricabatterie si può tranquillamente acquistare visto che il prezzo non supera i 10€

  • cicco

    Questa cosa sono a favore. Ma….. Ogni modello si deve costare almeno 100 in meno ! Spero che succederà cosi

    • dotmax

      Carcabatterie e cavetto costano 7-10 euro.

    • Ruppolo

      Giusto, e gli alimentatori devono costare 100 euro.

    • ivanuz

      100 euro? ma cosa ti sei bevuto a colazione?
      forse il cervello…
      se risparmierai 10 euro dovrai ritenerti fortunato

  • Ruppolo

    Un carica batterie da muro con presa USB? Che bello, si può usare per caricare anche l’iPhone! Ah no, scusate, l’iPhone non ha l’USB… mai avuta… Ma forse per caricare l’iPad? O un iPod? No no, anche quelli non hanno l’USB… SIGH!

  • vmr

    Ma che senso ha vendere un telefono senza carica batterie ?? Ma daaaii altro che ecologia o abbattimento dei costi di produz. Questa è solo una mossa commerciale per far “mangiare” qualche azienda “amica ” e poi steccarsi e dividersi i soldi tra di loro del ricavato delle vendite dei carica batterie…bbaah -.-

  • francesco

    Grande HTC,concordo perfettamente ormai abbiamo tutti qualche caricatore in piu’sia a casa che al posto di lavoro….ovviamente il prezzo del caricatore verra’scalato gia’dal prezzo di vendita,quindi e’una mossa conveniente per tutti.

  • Vins

    Tutte cazzate! La vera innovazione sarebbe costruire telefoni che abbiano un unico carica batteria indipendentemente dalla marca! Un caricabatteria universale sarebbe la vera rivoluzione tecnologica ed ecologica! Quella di htc è una manovra fatta indice per ridurre i costi al inizio della vendita e aumentare il profitto vendendo i caricabatterie ad un prezzo maggiorato in secondo momento!

    • Luca Pizzorno

      Cosa che già succede peraltro. In famiglia abbiamo 7 o 8 devices, tutti micro usb

      • jacopazzo99

        Appunto xD epic fail per Vins xD

    • ivanuz

      sarebbe? è già cosi per tutti i telefoni prodotti dal 2011.infatti in casa ho dei galaxy e un paio di blackbarry tutti con lo stesso attacco, mio suocero ha un telefono per anziani con base verticale ma anche quella è alimentata con micro usb..
      stai chiedendo qualcosa che per fortuna hanno già fatto… secondo me ogni produttore dovrebbe vendere telefoni con 2 confezioni diverse, una con e una senza alimentatore, con una differenza di prezzo ovviamente

    • arm

      Questo accade per la maggior parte..se non erro era una legge comunitaria che dovevano tutti avere nano usb…l’eccezione ad esempio è apple che ha i suo connettori…. e che anzi li ha cambiati ulteriormente per far ricomprare a tutti le varie docking amplificate ecc ecc!!! Bella mossa meschina apple!!!

  • jacopazzo99

    Grande HTC!hanno pienamente ragione, io non so più dove metterli sti alimentatori….visto lo standard micro usb, io eliminerei anche i cavi :)

    • FE4R

      Grande cosa !?!? Se uno vende il telefono, deve venire da te a chiedere il carica batterie perche non sai piu dove metterli ?? E poi, l’ impatto ambientale su nuove confezioni ?? Che per di piu una confezione in plastica aggrava di piu rispetto ad una in cartone e tra l’ altro sarebbe grande 4/5 volte di piu rispetto allo spazio che occupa in una confezione gia esistente. Per fortuna non comprero mai un HTC. Loro lo fanno per risparmiare e basta ma voi credete che il costo del carica batterie ve lo tolgono dal listino del telefono ?? NO !!! Ci guadagnano di piu e fanno gli ambientalisti.

      • jacopazzo99

        Se vendi un telefono che non ha caricabatteria, lo vendi senza caricabatteria. ognuno tiene il suo e non cambia nulla….fai pace con il cervello prima di postare!!!

      • w0nz3r

        Grande cosa dove cosa?!

      • bigiamon

        l’impatto ecologico non è dovuto al rimpicciolirsi della confezione ma al fatto che non c’è il carica batterie. Cioè ritengono che spesso i caricabatterie dati con i cellulari nuovi siano inutili visto che chi compra un cellulare nuovo sia già dotato di caricabatterie microusb. Effettivamente spesso è vero, e i costi ambientali di smaltimento di un apparato elettrico come un caricabatterie sono elevati per i materiali di cui è costruito. Quindi la domanda che una ditta come HTC può porsi è quante persone che comprano un cellulare hanno già il carica batterie compatibile? Ma magari anche quante vorrebbero averne un secondo incluso nel prezzo, visto che ogni tanto possono rompersi, si può rivendere il cellulare o regalarlo. Ma succede anche che uno preferisca acquistare un caricatore diverso come quelli con due porte per attaccare due telefoni ad una spina. Diminuire i rifiuti è importante sopratutto quelli RAE

  • Paolo

    certo, un’azienda che produce migliaia di componenti elettronici in una fabbrica in cina, dove i controlli per l’inquinamento sono praticamente inesistenti, salverà il mondo non mettendo il caricabatterie nelle confezioni dei cellulari…..
    mi sembra tanto una presa per il qulo agli ecologisti….

  • Almeno per i prossimi 2 anni potrebbero vendere confezioni con e senza cavo, per tutte le esigenze. Ovviamente senza cavo dovrebbero costare 5-10 euro in meno (poco, ma io sarei comunque contento di risparmiarli dato che ne ho già tanti). Poi tra 5 anni, quando veramente tutti avranno almeno 2-3 cavi (meglio averne più di uno, causa rottura, uno da tenere in auto ecc) vendere confezioni solo senza.

  • AndroiDaviX

    E’ quello di cui si parla da anni ma che nessuno ancora a iniziato a fare!
    Come fate a non capire che si vendono milioni e milioni di caricabatterie inutili, soprattutto da quando ci sono i connettori USB. Il problema dei costi inutili? Lo smaltimento? L’aumento di rifiuti elettrici/elettronici? Non vi dice niente? Ma dove vivete?

    Quindi BRAVA HTC, si spera solo che abbassi il prezzo del telefono e che il caricabatterie non costi 29.90 stile EPPOL!

    PS: se si risparmia sul tel si può comprare anche un caricabatterie usb da 10 euro in qualsiasi negozio di elettronica o su Internet, non c’è mica bisogno dell’originale!

  • Mettiu

    Benissimo! Allora però il telefono deve costare come minimo 30 euro in meno, visto che se c’è già un vecchio caricabatteri. A casa non mi serve, se lo devo comprare, nel pacco del cellulare ho meno accessori quindi anche meno costi. Così sarebbe sensato ma ho l’impressione che non sarà così

    • dotmax

      30€ si parla di Htc … mica Apppple, al max quel caricabatterie ne costa 10.

  • Jabba

    Ma con l’amperaggio diverso come si fa? Ci sono caricabatterie che erogano dai 700mah ai 1300mha…non tutte le batteria hanno la carica ottimizzata giusto?

    • dotmax

      In quel caso penso che cambi il tempo di ricarica della batteria .. ma qualcuno mi corregga se sbaglio.

  • Gatto

    Un adattore usb-presa da muro costerà nel regno unito un pound…..in italia 1€…. perchè le persone non si informano prima di parlare? Io ho casa due caricabatterie micro-usb se ormai i telefoni li fanno tutti così ben venga, non siamo + ai tempi dei nokia che avevano 25 caricatterie diversi…..

  • Mettere 2 alternative a questo punto!
    1 con caricabatterie costo xx
    2 senza caricabatterie costo x
    cosi uno è libero di scegliere..

    • wanja75

      bella idea solo che non funzionera mai perke il prezzo sarà lo stesso

  • mauro

    Io innumerevoli alimentatori nokia. Nessuno micro usb. Quello che spero e che da QUESTO MOMENTO IN POI TUTTI si adeguino allo standard

  • Andrea Pietrobono

    La scelta sarebbe anche azzeccata se tutti i caricabatteria in commercio avessero una potenza di ricarica di almeno 1 ampere l’ora. Purtroppo questo non accade. Facciamo un esempio. Compro in mio bellissimo galaxy note con la sua batteria da 2500 mha. Col caricabatterie originale a telefono spento impiego circa 2 ore e mezza per una ricarica completa. Nel caso abbia il caricabatterie del galaxy s2 che, se non erro è da 700mha, impiego per ricaricarla 3 ore e mezza. Non con caricabatteria micro usb da 500mha impiego 5 ore. Insomma non occorre solo avere un caricabatteria, ma anche quale. Un ulteriore business per chi li produce!

    • ivanuz

      galaxy s2 1650 la batteria. io non li uso nemmeno più i carica batterie, ne ho uno esterno e 2 batterie, cosi la scarico completamente e inserisco l’altra, perciò può metterci quanto vuole a caricarsi e non c’è il problema della memoria della batteria

  • dotmax

    Dovrebbero estendere questa iniziativa a tutti quei piccoli elettrodomestici con batterie ricaricabili .. telefoni, macchine fotografiche, lettori mp3/mp4 ecc …

  • sandroide

    Giusta o non giusta.. Htc non dovrebbe fare certe mosse azzardate visto che non sta navigando nell’oro ed anche lei ha iniziato a chiudere i centri.. una fetta di clientela potrebbe non capire.. Forse dovrebbe lasciare certe iniziative a chi puo permettersele..

  • Pablito

    htc è in crisi quindi servono tagli al personale e riduzione dei costi. hanno trovato una buona soluzione che sicuramente non alzerà per niente il numero di vendite, anzi!! sempre + in basso

  • Raad

    Io son pieno di cavi miniusb, non è affatto un problema, anzi è una grande idea..

  • Peppe

    Be io ho casa piena di carica batterie… a volte alcuni li ho buttati specie quelli per i nokia…
    L’importante che anche un carica batteria di un’altra marca permette di ricaricare la batteria senza problemi…

    Cmq credo che non ci sia niente di sbagliato !!

  • Max

    Logica conseguenza della standarizzazione dei connettori dei nostri amati apparecchi. Non capisco perche’ acquistando un nuovo terminale dobbiamo essere obbligati a pagare anche un ulteriore caricabatterie, che di certo abbiamo gia’ in casa…Brava HTC!

    • NinoLestat

      Lo pagherai comunque, solo che non ce l’avrai là in mezzo! :)

  • the north alien

    Tanti problemi per un carica batterie…… l’ultimo che ho comprato da tenere sul posto di lavoro l’ho pagato 3 euro,poi ordinando i cassettoni in casa ne ho trovati una decina,per ogni dispositivo con connettere USB ne viene fornito uno,dai telefoni,lettori mp3,vivavoce dell’auto,gli altoparlanti per il pc ecc ecc. (lavoro come operatore in una discarica,credo questa di htc sia una bella mossa! )

  • Walter

    Battaglia ecologica un paio di scatole! Loro risparmiano su produzione e logistica, noi ci troviamo i prezzi di listino inalterati.

    Si chiama risparmio, si ma di costi, per massimizzare i profitti. Se il tema dell’ecologia interessasse ai giganti dell’elettronica, le cose da fare sarebbero ben altre.

  • dario

    sì però non hanno tenuto in considerazione il problema che con questo sistema oggi i caricabatterie il 70% già ce li ha in casa, ma se continua a non darli nessuno tra pochi anni si estingueranno!
    e comunque se uno ha in casa un caricabatterie microusb lo userà per ricaricare qualche altra cosa, e se la cosa in questione è uno smartphone, notoriamente, arrivano tutti a fine giornata spompati e vanno messi in carica contemporaneamente…
    insomma, dicessero meno cavolate: se non te lo forniscono, per un motivo o per l’altro ti toccherà comprarne un altro, ed ecco che la svolta ecologica va a farsi benedire.

  • Nicola

    scaricano le scuse sull’ambiente, ma vogliono solo ridurre i costi di produzione ma mantenere tali quelli di vendita al pubblico, ormai le dotazioni sono scarsissime, una volta c’erano carica batteria, doppia batteria, dock per caricare la seconda batteria, custodie con clip da cintura o tracolla e cuffie. oggi solo cuffie e ringraziamo dio se ci mettono il carica batterie. una buona scelta è quella di sony, mettere caricabatterie efficienti che non consumano in standby, così si valorizza l’ambiente! se il caricabatterie tu non lo metti, ammesso che uno ne abbia uno vecchio utilizza quello che sarà meno efficiente nei consumi! ma che ambiente e ambiente, è tutto business

  • aaa

    avrebbe senso se poi il caricabatterie te lo regalassero su tua richiesta ( altrimenti dici ne ho già uno, no grazie non mi serve ) ma se devo pagarlo a parte, magari a prezzi apple ( tipo 20 euro per un caricabatterie che su ebay si trova a 3 euro ) allora che se ne vadano affanculo

    • ivanuz

      in regalo non ha senso perché li prenderebbero tutti. nessuno vorrebbe la confezione senza caricabatterie allo stesso prezzo, solo qualche fanatico… deve esserci differenza di prezzo

  • aaa

    per non parlare del discorso ecologia: hanno distrutto mezzo congo, finanziando guerre e genocidi, pur di avere del coltan a basso costo e ora mi parlano di togliere i caricabatteria per difendere l’ambiente: ma che rivadano affanculo

  • Davide Costantini

    È la stessa cavata che ha fatto la Nintendo col 3DSXL

  • danihd

    E pensare che volevo prendere un ONE X, mi sa che ci ripenso, questa mossa e propio da pezzenti, se continua cosi htc fara’ la fine dell’alcatel.

  • asd

    Ma figuratevi se vanno a vedere l’ecologia, uno spende più di 500 euro per un telefono e non gli viene fornito manco il caricabatterie mah

  • Marioddr

    Furbi.
    Tolgono un oggetto che gli costa pochissimo ma vendono il telefono allo stesso prezzo. fosse anche solo 1 euro se per ipotesi parliamo di 30Milioni di telefoni fanno 30milioni di euro.
    Metti che anche solo il 5% di queste persone se lo deve comprare, loro glielo vendono a minimo 20 euro…. ecco altri 30Milioni di entrate.
    Se poi aggiungi Che le confezioni diventano più piccole ecco altro risparmio…. tutto mascherato dietro una mossa ecologica

  • Stefano Massara

    semplicemente ridicolo.. buffoni che non sono altro..

  • Gleb Golov

    Per prima cosa dovrebbero fare i caricabatterie con lo stesso connettore per tutti i modelli di cellulare…

  • Oreo

    Si dice che stiano preparando anche un futuro accordo per vendere le confezioni senza telefono …

  • losteagle17

    Peccato .. da una grande marca come HTC un politica così evidente di risparmio sui costi di produzione a discapito dell’utente finale. Curiosamente i giorni scorsi ho comprato un caricabatterie originale HTC pagato 16 euro !! E non era il modello tra quelli HTC più ergonomico ma il meno caro ….
    Hanno perso una fascia di mercato con il mezzo flop dell’HTC One X, ora così si giocano anche una parte della rimanente …

    • massimandorino

      vuoi dire che non hai caricabatterie in eccesso a casa? ormai sono tutti universali (tranne apple) quindi non vedo dove sta il problema

  • lurik

    Ecologia a parte (visto che non credo sia questo il passo da fare per salvare il mondo)..brava HTC..già non ti vanno bene gli affari..continua così, scommetto che venderai milioni di terminali!!

  • Io direi di levare il touchscreen e venderlo separatamente

  • marcovix

    Che cazzata..ma andessero a prende qualcun’altro per il culo..che poi abassasero i prezzi..secondo me venderanno gli smartphone allo stesso prezzo e in più bisognerebbe comprare anche il carica batteria..poi per quanto mi riguarda io i cellulari li vendo(con tutto il carica batteria) quindi non ne ho altri..

  • Pingback: Come si cancella un applicazione dall iPad bloccata mentre caricava?()

  • aRandomBastard

    A me invece sembra tanto la solita mossa da succhiasoldi…