HTC Flyer, la videoreview di Telefonino.net

21 maggio 20116 commenti

Il primo tablet Android della casa taiwanese, HTC Flyer, è sbarcato da pochi giorni sul mercato. I ragazzi di Telefonino.net hanno già avuto modo di provarlo e di recensirlo dettagliatamente in video.


Ormai le caratteristiche le conoscete tutti (display da 7″, processore single-core da 1.5Ghz, 1GB di RAM, Android 2.3.3 con interfaccia HTC Sense..) per cui vi lasciamo subito al video: buona visione!

  •  E’ davvero un ottimo tablet, il pennino gli da quel qualcosa in più. Non capisco chi si lamenta del fatto che il processore sia un single-core (gira tutto in maniera fluida) o che abbia gingerbread e non honeycomb quando si vede il lavoro di ottimizzazione che c’è dietro e che non si sarebbe potuto avere con honeycomb che è ancora troppo acerbo.

    • Ricky`

      Con honeycomb se non altro si potrebbero usare le applicazioni ottimizzate per i tablet…  

      • Dangernet

        mi sembra che anche con gingerbread sia così solo che l’ottimizzazione l’ha fatta HTC e non Google…

        • Ricky`

          Un conto è il lavoro che ha fatto HTC per le sue applicazioni, un conto è che il sistema offra delle API per poter creare delle applicazioni dedicate per tablet. 

          • si ma se avessero scelto honeycomb ci avrebbero perso troppo tempo per lo sviluppo di un os nuovo e delle applicazioni, infatti tutti i tablet che sono usciti sino ad ora a parte qualche app hanno tutti honeycomb stock (per volontà di google o per mancanza di tempo di sviluppo). Poi htc ha comunque assicurato che avrà honeycomb quindi mi sembra che stia intraprendendo la strada giusta…certo che se avesse avuto la possibilità di chiamare :D 

  • Massi47911

    Davvero una recensione ben fatta e completa, complimenti per l’impegno.
    Sono un possessore di ipod touch 4g, ma vorrei qualcosa di più grande (7″) e con maggiori potenzialità; inoltre il mondo apple, per quanto sbarluccicoso, è un po’ restrittivo e soffocante per i miei desideri. Quasi quasi, se le opinioni positive continueranno e dimostreranno di volerlo supportare adeguatamente (non come il galaxy tab), ad agosto vendo l’ipod e compro questo tablet in America (vado lì in vacanza!) che costa poco